-2°

Spettacoli

Golino e Scamarcio: "Credere nei progetti"

Golino e Scamarcio: "Credere nei progetti"
Ricevi gratis le news
0

Lisa Oppici

Finisce con Riccardo Scamarcio che dal palco urla «Ciao Parma!» e col telefonino fotografa la platea. E finisce con il bagno di folla che ci si attendeva: tutti a chiedere foto e autografi all’attore pugliese (qui in veste di produttore), alla sua compagna Valeria Golino e alla disponibilissima Jasmine Trinca, che non si negano e ringraziano, soddisfatti del «tutto esaurito» che la prima parmigiana del loro «Miele», esordio alla regia di Valeria Golino, ha fatto registrare. 
Cinema Astra gremito: biglietteria aperta dalle 20 e gran ressa, con una cinquantina di persone che non riescono a entrare perché i posti sono esauriti. Alla fine del film l’incontro col pubblico, condotto dal critico della «Gazzetta» Filiberto Molossi: con Golino, Scamarcio e Trinca anche l’altra produttrice Viola Prestieri (abituale produttrice di Sorrentino). Per loro tanti applausi, termometro eloquente per un lavoro (tratto da un libro di Mauro Covacich) ben accolto e già ben avviato, che il 17 maggio sarà a Cannes nella sezione «Un certain regard». Un’opera coraggiosa già nel tema che affronta, il suicidio assistito. 
«Mentre stavo girando il mio primo film da regista, un corto, ho letto il libro di Covacich e ne sono rimasta colpita. Così ho chiesto di comprare i diritti non sapendo ancora cosa ne avremmo fatto. Mi sembrava potesse diventare un bel film: era una storia dolorosa eppure vitale, con una tematica che riguarda tutti e con un personaggio femminile bello e inedito per il nostro cinema», ha detto Valeria Golino, che ha più volte ringraziato il pubblico. Il risultato è un esordio doc, tra le opere migliori di questa stagione cinematografica nostrana. «Com’è per un attore fare il regista? Credo sia più facile avere un rapporto con gli attori e dirigerli – ha proseguito - anche se questo naturalmente non vuol dire che sia un regista migliore. Hai la conoscenza di come le cose possono succedere, e di come si arrivi a un certo risultato; e forse hai meno pregiudizi sugli attori, perché a volte i registi ne hanno. Per me da regista il rapporto con gli attori è una delle cose più belle, come anche l’aspetto visivo del film». 
Dai produttori Scamarcio e Prestieri la soddisfazione per essere arrivati in fondo a un lavoro complicato. «Come si fa un film così? Credendoci. Bisognava crederci e avere un po’ di “tigna”. Il risultato ci piace», ha osservato Prestieri. 
«Siamo stati anche incoscienti. Quando lo proponevamo molti, anche amici, ci dicevano che avremmo fatto meglio a non farlo: abbiamo vissuto momenti di grande incertezza», ha raccontato Scamarcio, che ha aggiunto: «Una delle cose più belle è che tutti noi, tutti, abbiamo dovuto fare uno sforzo e un passo indietro per riuscire a realizzarlo. Spesso i film fatti da persone che sono disposte a rischiare, e a mettersi in gioco, poi possono diventare piccoli capolavori. Ecco, l’ho detto: piccoli capolavori». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sant'Ilario: allegria al Be Movie

FESTE PGN

Sant'Ilario: allegria al Be Movie Foto

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

social

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

Emma Chambers

Emma Chambers

Gran Bretagna

Morta Emma Chambers, sorella di Hugh Grant in "Notting Hill"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

1973: Edoardo Bennato spicca il volo

il disco

1973: Edoardo Bennato spicca il volo

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Grave incidente in via dei Mercati, ragazza 19enne in Rianimazione

Tg Parma

Grave incidente in via dei Mercati, 19enne in Rianimazione

MALTEMPO

Dopo i fiocchi fa paura il grande gelo. E la neve tornerà giovedì Video

APPENNINO

Rischio gelo: scuole chiuse a Bardi, Bore, Varsi, Varano Melegari e Berceto

GAZZAREPORTER

I primi effetti di Burian

Temperature già sotto lo zero a Calestano

Comune di Parma

Maltempo, cimiteri chiusi fino al 28 febbraio

MONTICELLI

Si sentono male alla festa: 45 persone finiscono in ospedale a Parma

Via Picasso

«Undici colpi nel mio bar: un incubo»

Svaligiato per l'ennesima volta il Tato Bar

1commento

ANTEPRIMA GAZZETTA

I lupi sono alle porte Salso

Attore

Addio a Poletti, recitò con Fellini

GAZZAREPORTER

Le foto di una lettrice: "Piazzale San Lorenzo, rifiuti abbandonati nonostante l'ecostation"

1commento

CALCIO

Salernitana-Parma, non ci saranno Siligardi, Munari e Di Gaudio: parla D'Aversa Video

2commenti

In treno

Violinista dimentica la valigia, «miracolo» della Polfer

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

2commenti

Traversetolo

I profughi spalano la neve: tregua tra Comune e Betania

1commento

GAZZAREPORTER

Domenica, ore 7: "Sta nevicando abbondantemente a Panocchia" Foto

WEEKEND

Tra sci, escursioni e tavole golose: l'agenda della domenica

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il misterioso filo che lega le vite di tutti noi

di Michele Brambilla

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

LA SPEZIA

Maltempo: neve in Liguria, imbiancate le Cinque Terre

MALTEMPO

Pilone crolla sul ponte: riaperto l'accesso stradale a Venezia

SPORT

SALSO-BUSSETO

La neve non ferma la Sojasun Verdi Marathon: vincono Tariq Bamaarouf ed Elenora Gardelli Foto

2commenti

RUGBY

Zebre sconfitte in casa 10-7 dal Cardiff Blues

SOCIETA'

LA PEPPA

Frittata di spaghetti, la ricetta del cuore

IL VINO

«Pecorello Grisara» di Ceraudo, aromi fragranti e agrumi solari ma non solo

MOTORI

Il salone

Ginevra, la guida completa. 100 anteprime

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery