15°

Spettacoli

C'è ancora paura dei cowboy gay?

C'è ancora paura dei cowboy gay?
0

Raidue manda in onda «I segreti di Brokeback Mountain» privo delle scene di baci e di altri riferimenti all'omosessualità dei due mandriani protagonist, e scoppia la protesta delle comunità gay. Ma in serata Raidue la smorza spiegando i motivi della scelta e promettendo una nuova programmazione integrale del film di Ang Lee - interpretato da Jake Gyllenhaal e dallo scomparso Heath Ledger - vincitore del Leone d'Oro a Venezia nel 2006, nonchè di tre Oscar  e quattro Golden Globe.
«Vogliamo sapere - ha tuonato Aurelio Mancuso presidente nazionale Arcigay - chi ha deciso di trasmettere su  Raidue 'I Segreti di Brokeback Mountain' con vistosi tagli da  censura anni '50. Chi si è permesso di pensare che il pubblico  adulto non avrebbe potuto sopportare i baci e le effusioni tra  due uomini? Chiediamo al direttore di Raidue e al presidente  della Rai di spiegare pubblicamente ciò che è avvenuto.  Chiediamo alla Commissione di Vigilanza della Rai di  intervenire, perchè il servizio pubblico televisivo non può favorire l’omofobia dilagante in questo paese.  Chiediamo, infine, che come gesto riparatore il film sia al più  presto riprogrammato in versione integrale».
E Franco Grillini, presidente di Gaynet, ha aggiunto: «Ciò che emoziona in  quel film sono proprio le scene di affetto che Raidue, ha brutalmente tagliato, stravolgendo il  senso del film. Che la tv di Stato, cioè il servizio  pubblico, censuri un film vincitore di un Festival di Stato,  rappresenta già di per sè un’assurdità. Che poi si voglia  trasformare un film che parla di un grande amore omosessuale in  una semplice amicizia tra uomini, perchè questo è il risultato  dei tagli, la dice lunga sull'attuale clima culturale».

La Rai si è giustificata con una nota diffusa nel pomeriggio: «Non c'è stata alcuna censura - ha spiegato l’azienda di viale Mazzini - bensì una  serie di casualità che ha impedito la messa in onda della  versione originale di 'Brokeback Mountain'. La Rai ha comprato i  diritti del film tramite Rai Cinema. Per un’eventuale  trasmissione senza vincoli di orario, è stato chiesto alla  società Bim, che l’ha distribuito nelle sale, il visto censura.  In seguito a tale richiesta, il distributore ha consegnato la  copia che aveva ottenuto il visto, mentre non è stato  sollecitato l’invio contestuale della versione integrale.  Pertanto, quando Raidue ha deciso di trasmettere il film non ha verificato  che la versione in possesso della Rai era quella che  aveva ottenuto il visto censura per la trasmissione senza  vincoli di orario». «Il direttore di Raidue - conclude comunque la nota - ha preso l’impegno di riprogrammare  presto il film nella versione  cinematografica senza tagli».

Tu cosa ne pensi? E' stato giusto tagliare il film o era una scelta da evitare? L'omosessualità espressa dai cowboy del film crea ancora "imbarazzi" o pregiudizi? Lascia il tuo commento nello spazio "Dite la vostra".

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale su social network

denuncia

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale sui social network

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

12commenti

Lealtrenotizie

Scientifico e tecnici, il «sorpasso»

Scuola

Scientifico e tecnici, il «sorpasso»

Trasporto pubblico

Busitalia ha già un nome: Mauro Piazza

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

Lutto

Anna, pilastro del volontariato

COSMETICA

Davines, crescita in doppia cifra

Lega Pro

Parma, senza Baraye un attacco diverso

Crac

Di Vittorio, primi rimborsi

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

solidarietà

Parma Facciamo Squadra: un risultato (super) da 162.700 euro

Al Regio, cerimonia di consegna dei fondi

Premio "donna sport"

Un "oro" sui libri per la Folorunso: è pure strabrava a scuola

il caso

Tep, la tempesta delle reazioni è politico-sindacale

Dalla Cgil o la Uil fino a Casapound, gli interventi sull'aggiudicazione del servizio di trasporto pubblico fa discutere

4commenti

Fisco

Condomini, l'Agenzia delle Entrate proroga la scadenza al 7 marzo

giudice

Crociati a Salò senza Baraye. Parma multato per lancio di bottigliette

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

roma

Tassisti in piazza, cariche davanti alla sede Pd Video

avetrana

Omicidio di Sarah, confermato l'ergastolo per Cosima e Sabrina. E Michele Misseri torna in carcere

2commenti

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

4commenti

SPORT

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

storie di ex

Adriano, l'ultimo tabellino? Compleanno, festa da 91mila euro

MOTORI

anteprima

Nuova Kia Rio. Eccola in azione Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv