-2°

Spettacoli

"Gli Oscar dell'Opera" alla Scala e alla Fenice

"Gli Oscar dell'Opera" alla Scala e alla Fenice
Ricevi gratis le news
0

«Check-up» completo. Analizzati i parametri vitali delle fondazioni lirico sinfoniche in Italia: alzate di sipario, titoli d’opera, nuove produzioni, serate di balletto, spettatori, abbonamenti, organici, produttività rispetto ai finanziamenti statali ricevuti (Fus).
 La rivista Classic Voice ha pubblicato, nel numero in edicola, un’approfondita inchiesta del giornalista parmigiano Mauro Balestrazzi sullo stato di salute dei maggiori teatri d’opera nazionali. Il servizio, cinque pagine di dati in esclusiva e di interessanti tabelle comparative con la realtà europea, non prende in esame i teatri "di tradizione" come il Regio di Parma; escluse inoltre l’Arena di Verona e l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia per specificità che le differenziano dalle altre fondazioni. L'esito è il seguente: in cima alla classifica dei teatri più virtuosi c'è la Scala di Milano, seguita a brevissima distanza dalla Fenice di Venezia; i tagli statali colpiscono duramente (il Fus 2013 calerà di 21.616.923 euro), tuttavia «il mondo dell’opera resiste eroicamente», anche se con le capitali europee «non c'è confronto».

«Gli Oscar dell’Opera 2013», questo il titolo del servizio, vedono al primo posto la Scala, al secondo la Fenice, al terzo il Regio di Torino. La graduatoria deriva dalla somma di 8 addendi principali, ma Balestrazzi raccoglie e commenta, nel servizio, una messe di dati ancora più ricca e dettagliata. Le alzate di sipario, nel 2013, sono state 283 per il Regio di Torino e 280 sia per la Scala che per la Fenice. Titoli d’opera: 15 per Scala e Fenice, 13 per l’Opera di Roma. Nuove produzioni: 11 alla Scala e al Teatro Verdi di Trieste, 10 all’Opera di Roma. Recite di balletto: 59 all’Opera di Roma, 49 alla Scala, 37 al Maggio Musicale Fiorentino. Abbonamenti: 16.500 alla Scala, 13.415 al Regio di Torino, 7.527 al San Carlo di Napoli. Produttività (rapporto Fus/alzate di sipario, costo unitario in migliaia di euro): al primo posto la Fenice (39), al secondo il Regio di Torino (50), al terzo il San Carlo (62). Il Premio Abbiati 2013 dell’Associazione nazionale critici musicali non esprime un dato economico-finanziario, ma è stato comunque inserito dalla rivista come ottavo elemento ai fini della classifica generale: a produzioni scaligere sono riferibili 3 Abbiati; 1 al Teatro Lirico di Cagliari, al Carlo Felice di Genova, al San Carlo di Napoli e alla Fenice di Venezia. Balestrazzi fa notare che con solo l’1,1% di spesa pubblica destinata alla cultura l’Italia è fanalino di coda in Europa, superata addirittura dalla Grecia che vi finalizza l’1,2%; la Francia impegna il 2,5%, la Gran Bretagna il 2,1%, la Germania l’1,8%. Pur con differenti tipi di programmazione, le alzate di sipario nei maggiori teatri europei sono decisamente più numerose che in Italia: 379 alla Staatsoper Unter der Linder di Berlino, 360 alla Staatsoper di Vienna, 359 alla Royal Opera House di Londra, 317 all’Opéra di Parigi, 280 alla Scala di Milano, 163 all’Opera di Roma. «Alla Scala - conclude Balestrazzi - il contributo statale rappresenta il 26% del bilancio e sommandolo agli altri pubblici si arriva al 37%; a Parigi lo stato incide per il 55%, a Vienna per il 62%, a Berlino e a Zurigo per il 65%. Discorso particolare è quello della Royal Opera House, dove il finanziamento pubblico dell’Arts Council rappresenta soltanto il 25% di un bilancio coperto per il 55% da ricavi propri di biglietteria, attività commerciali, marketing e altro. Una strada in cui i nostri teatri sono ancora molto indietro». E.F.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Biancanve

fiabe

Biancaneve, gli 80 anni della prima principessa Disney

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

10commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

6commenti

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

2commenti

calcio

Il Parma s'accontenta

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

PADOVA

Azienda non riusciva a trovare 70 operai: dopo l'appello 5mila domande

il caso

La salma di Vittorio Emanuele III ha lasciato l'Egitto. Direzione Piemonte Foto

SPORT

sci

Sofia Goggia e' tornata, Hirscher gigante in Badia

Sport Invernali

Kostner regina, Cappellini-Lanotte da brividi

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande