21°

31°

Spettacoli

Parma col cuore: anche Mefistofele sa fare del bene

Parma col cuore: anche Mefistofele sa fare del bene
Ricevi gratis le news
0

Lucia Brighenti

«Son lo spirito che nega sempre, tutto: l’astro, il fior. [...] Voglio il nulla e del creato la ruina universal. È atmosfera mia vital ciò che chiamasi peccato, morte e mal!». Così canta Mefistofele, nell’omonima opera di Boito ma, nell’opera come nella vita, il male si può sconfiggere e beffare. Così, proprio Mefistofele ha dato una mano a una causa benefica: l’opera eseguita in forma di concerto sabato sera, organizzata dal comitato «Parma col Cuore», ha infatti portato al Teatro Regio un grande numero di parmigiani, desiderosi di riscoprire questa musica spesso dimenticata e di contribuire alla donazione che andrà a favore dell’associazione «Giocamico onlus».
 Molti i protagonisti della serata, che hanno aderito con generosità all’esecuzione di una composizione davvero complessa, con masse orchestrali e corali ingenti. Da menzionare subito la bravura di Carlo Colombara, un Mefistofele quasi sempre in scena, di evidente esperienza, bella voce e presenza, che ha donato al personaggio fascino insinuante e tocchi di ironia beffarda. Emozionante la Margherita di Daria Masiero, protagonista di un’aria della disperazione come «L’altra notte in fondo al mare» e di quella commovente della salvezza, «Spunta l’aurora pallida», che la conduce alla redenzione. La stessa redenzione che, all’ultimo minuto, sottrarrà Faust (interpretato da Giovanni Manfrin, al suo debutto nel ruolo) al potere di Mefistofele. Importante il ruolo delle masse corali: il Coro lirico «Aurea Parma», preparato da Emiliano Esposito, e il Coro delle voci bianche «Ars Canto», preparato da Gabriella Corsaro; con loro, l’orchestra «I Musici di Parma»: tutti erano diretti da Pietro Mianiti, impegnato nel tenere unite queste compagini in una musica dai ritmi e dalle armonie complesse, imprimendo spesso un andamento sostenuto e di non facile esecuzione. Bravissimi da questo punto di vista i bambini dell’«Ars Canto», che hanno cantato a velocità spericolata il coro dei Cherubini. Completavano il cast Eugenio Masino, Giacomo Gandaglia, Erica Beretti e Leonora Sofia.
 «È un’opera che ha assorbito molte energie, - ha detto prima del concerto Roberto Chittolini, presidente di Parma col Cuore - ringrazio tutti per le molte prove fatte, che ci hanno consentito di raggiungere questo livello». Alla serata, presentata da Mara Pedrabissi e Valentina Chiesi, era presente l’assessore Gabriele Folli che ha portato i saluti del sindaco Pizzarotti e ha ringraziato il pubblico per la sua generosità. Il presidente di «Giocamico», Corrado Vecchi, ha spiegato: «Da sedici anni siamo presenti nell’Ospedale di Parma con otto dipendenti, psicologi ed educatori, e duecentoquaranta volontari, che ogni giorno dell’anno permettono ai bambini di fare ciò che desiderano. Questa donazione ci permetterà di fare ancora meglio».
L’iniziativa è stata realizzata grazie al patrocinio del Comune di Parma e al sostegno di AMMI (Associazione Mogli Medici Italiani), U.N.C.I., Gruppo Infor, Valparma Hospital, Ascom Parma, Kika Events, Flo, Edizioni Pei, Bfm agenzia di assicurazioni, Best Western Hotel Farnese, Banca popolare dell’Emilia Romagna, Pico s.r.l., Fonola Dischi, Edizioni Caramba, MacroCoop, Gazzetta di Parma, Tv Parma, Rpr, Publiedi. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

weekend

Un sabato tra amor, musica e... castelli di sabbia: l'agenda

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Lutto

Morto Maurizio Carra

Teatro

E' morta l'attrice Tania Rochetta

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

amichevole

Finisce uno a uno la sfida fra Parma e Empoli

Al Tardini segna Evacuo su rigore. Risponde Donnarumma

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Barcellona, i testimoni parmigiani raccontano l'orrore

Il vicecaporedattore Stefano Pileri anticipa i servizi della Gazzetta di domani

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Due italiani tra le vittime. Bruno ucciso per proteggere i figli. Caccia a Moussa

Turku

Attacco in Finlandia: un morto e 8 feriti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti