21°

35°

Spettacoli

Trent'anni di Premio Verdi: conoscenza e riconoscenza

Trent'anni di Premio Verdi: conoscenza e riconoscenza
Ricevi gratis le news
0

Elena Formica
Quando si dice “il caso”. Imprevedibile, una possibilità fra tante. Ma a volte così opportuno e puntuale da sembrare intelligente, ossia capace di intervenire proprio quando ce n’è  bisogno. Come adesso, nel 2013. Un esempio? Mentre fervono o imperversano (a seconda della qualità più o meno accettabile delle iniziative) le attività legate al bicentenario verdiano, caso vuole che ricorra, simultaneo, il trentennale del Premio Rotary Club Parma “Giuseppe Verdi”, istituito nel 1983 sulla base di una convenzione tra Rotary Club Parma e Istituto (allora non ancora “nazionale”) di studi verdiani. La concomitanza, che fa rima con alleanza, tra l’uno e l’altro anniversario è stata onorata con la pubblicazione di un libro dedicato al premio, al considerevole sviluppo che esso ha dato, in Italia e all’estero, alla ricerca in campo verdiano.
Titolo: “Una più approfondita conoscenza. I trent’anni del Premio Rotary Club ‘Giuseppe Verdi’. 1983-2013”. Autore: Giuseppe Martini, storico della musica, giornalista, collaboratore di redazione dell’Istituto Nazionale di studi verdiani, che s’è guardato bene dallo stilare un annuario, seppur prestigioso. Già, perché questo libro è in realtà «una storia nella storia, è la storia particolarmente avvincente, grazie anche alla scrittura acuta e brillante di Martini, della vita culturale che si è manifestata  attorno e dentro al premio stesso», come ha spiegato Gian Paolo Minardi, musicologo e critico musicale della Gazzetta di Parma, intervenuto alla presentazione del volume nella Sala Verdi del Conservatorio.
All’incontro hanno preso parte, oltre a Martini e Minardi, il presidente del Rotary Club Parma, Gian Luigi de’ Angelis, e Maria Mercedes Carrara Verdi, presidente dell’Istituto nazionale di studi verdiani, con il direttore scientifico Emilio Sala. In apertura i saluti del presidente del Conservatorio, Andrea Mora.  A coordinare gli interventi Daniela Romagnoli, presidente della Commissione Rotary Club Parma per il Premio Verdi, composta da Marco Micheli e Giusi Zanichelli.  
Preludio al premio era stata un’idea di Giorgio Giovannelli, nel 1980 presidente del Rotary Parma, rielaborata poi dai successori Montecuccoli e Carpanelli; lo ha ricordato Gian Luigi de’Angelis ponendo l’accento sulla scelta vincente, nel 1983, di affidare la guida scientifica del premio a Pierluigi Petrobelli, direttore dell’Istituto di studi verdiani, musicologo di fama internazionale, scomparso poco più di un anno fa. A Petrobelli è andato anche il pensiero di Maria Mercedes Carrara Verdi, denso di affetto nei confronti dell’illustre amico e studioso.
L’essere radicato a Parma, ma nel contempo caratterizzato da una straordinaria prospettiva internazionale, e la lungimiranza nell’incentivare progetti di ricerca (non lavori conclusi) che «hanno sovente rappresentato quanto di più nuovo e innovativo è stato prodotto in campo verdiano»  sono il valore aggiunto - ha concluso Sala - del Premio Rotary-Verdi.
Un libro per tutti, questo di Martini, non per soli specialisti. Così, d’intesa con il Rotary, lo ha concepito l’autore, che se da un lato non ha ceduto all’esclusività di certo lessico scientifico o di una stesura intricata di note, dall’altro non è caduto nella trappola di una mera compilazione. «Questo non è solo un libro celebrativo - ha detto Martini - per i trent’anni del premio, ma vuol essere soprattutto un modo per parlare dell’evoluzione degli studi verdiani, di come è cambiato il modo di avvicinarsi a Verdi». La storia del premio e ciò che lo attende, i lavori pubblicati e i progetti in corso, il futuro dei vincitori e della ricerca, il tutto corredato da utili schede: queste le tappe dell’invitante percorso che Martini ha tracciato per «una più approfondita conoscenza»  dell’infrangibile attualità di Verdi. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Si suicida Chester Bennington, cantante dei Linkin Park

NEW YORK

Si suicida Chester Bennington, cantante dei Linkin Park

Barbara Weldens

Barbara Weldens

FRANCIA

La cantante Barbara Weldens muore folgorata durante un concerto

Truffa allo chef Bruno Barbieri: arrestata 33enne

Torino

Truffa allo chef Bruno Barbieri: arrestata 33enne

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

Abbraccio tra il padre e Solomon

Delitto San Leonardo

Abbraccio tra il padre e Solomon

Accoglienza

Ecco la giornata dei profughi

Varsi

Colto da malore, grave il sindaco Aramini

CAMPIONI

Emanuele, Filippo e Matteo, i ragazzini d'oro

Personaggi

Dal Crazy Horse alla laurea

Felino

Soldi nelle slot invece che ai figli: condannato

Scurano

Il camionista: «Così ho evitato una tragedia»

Lesignano

Migranti nell'ex caseificio a Mulazzano: il sindaco minaccia le dimissioni

Giorgio Cavatorta ha scritto al ministro dell'Interno

Tg Parma

Delitto di via San Leonardo: Solomon a Parma incontra il padre Video

Delitto

Papà Fred si racconta: tra il dolore infinito e la forza dell'amore

6commenti

IL CASO

Ramiola, taglia i cavi per far tacere le campane

ANTEPRIMA GAZZETTA

Fred Nyantakyi resterà a vivere in città: "Parma non lo lasci solo" Video

COMUNE

Un caso di dengue a Parma: disinfestazione in via Imbriani e al Barilla Center

Tecnici in azione per tre notti

ParmENSE

In arrivo il caldo record, fiume Po sempre più in basso Video

Guardia di Finanza

Fa sparire 135mila euro destinati ai creditori: nei guai imprenditore parmense

1commento

cantiere

Via Mazzini, parte la riqualificazione dei portici Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

1commento

EDITORIALE

Borsellino e la giustizia che dobbiamo ai giovani

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

GIALLO

Molotov contro centro migranti a Modena

VENEZIA

L'incendio di Londra: mille persone al funerale di Marco, morto assieme a Gloria

SPORT

PARMA CALCIO

Luca Siligardi, nuovo bomber: "Bel gruppo. La serie B? Imprevedibile" Video

TOUR

Sull'Izoard vince Barguil, Aru in difficoltà: scivola al quinto posto

SOCIETA'

l'emendamento

Cellulare alla guida: ritiro immediato della patente fino a 6 mesi

10commenti

telefono azzurro

Telefono e social, i bambini "inchiodano" gli adulti Video

MOTORI

TOYOTA

Yaris GRMN, dal Nurburgring la Yaris più potente di sempre

DAIMLER

Mercedes, "richiamo" volontario per 3 milioni di motori diesel