15°

29°

Spettacoli

Klinke, quando circo fa rima con poesia

Klinke, quando circo fa rima con poesia
Ricevi gratis le news
0

Loro lo chiamano “circo teatro comico e poetico”. E in effetti Milo e Olivia, i due artisti che domenica alle 16.30 al Teatro al Parco presentano per un pubblico dai 3 anni "Klinke", settimo appuntamento di Week end al Parco, rassegna organizzata dal Teatro delle Briciole Solares Fondazione delle Arti, rappresentano un’alchimia rara tra teatro e circo, un cocktail prezioso fatto di tanti ingredienti.
Comici nati perché le gag, le trovate, ma anche l’ironia sottile, sono a prova di risata. Abilissimi circensi: acrobatica, giocolerie, equilibrismi, non c’è diciplina circense che non pratichino, lasciando tutti a bocca aperta. Non per nulla sono stati inviatati in trasmissioni televisive popolarissime, da Rai 1 a Canale 5, da  Domenica in a Buona Domenica.

Eppure circo e comicità non sono ancora tutto, perché Milo Scotton e Olivia Ferraris, alle spalle una formazione circense ai più alti livelli (Ecole Nationale de Cirque de Montreal), li intrecciano con una drammaturgia solida e toccante, una storia d’amore che ha l’inconfondibile sapore della poesia. Ecco perché quello di Klinke è un teatro “per tutti”, che si fonde col circo e con la danza. Uno spettacolo premiato al Festival “Gioco del Teatro” di Torino nel 2006, che non a caso ne loda “l’esecuzione tecnica e la raffinatezza dei personaggi”.

Klinke è una storia d’amore bizzarra con un lui che nella vita cerca solo la tranquillità, e una lei che viaggia il mondo in una scatola. E tra scatole, scale e valigie, spunta una cascata di calzini, uno scambio di clave “all’arrabbiata” e un tessuto intrecciato di poetiche acrobazie. Cosa potrà mai succedere al confine sottile tra poesia ed euforia se si è in balìa degli equilibri più incerti? A Milo e Olivia piace stravolgerli lasciandovi a bocca aperta. È uno spettacolo che si sviluppa su diversi piani ad altezze differenti. La scenografia è costituita da diversi oggetti che sommandosi l’uno all’altro compongono una struttura solida grazie alla quale vengono compiute evoluzioni altrimenti impossibili in teatro o in strada. Scatole, scale, lampadari, valigie, oggetti luminosi… Equilibri a 4 m d’altezza, acrobatica su scale in piedi nel vuoto, scalate al cielo su lunghi tessuti verticali, manipolazione di oggetti, verticalismi.

Nasce nel 2003 il Duo Milo e Olivia e dall'unione delle loro due personalità nasce un nuovo modo di fare circo e di concepire il teatro; un genere che affonda le radici nel nouveau cirque, ma con un intento narrativo più marcato grazie ad una solida drammaturgia e all'approfondimento teatrale dei loro studi.  Diplomatisi infatti all' Accademia d'Arte Dinamico Drammatica della California (Dell'Arte International), Milo e Olivia non si sono mai accontentati della mera esecuzione tecnica di difficili numeri acrobatici. Ma scavando nei meandri della realtà vanno alla ricerca della commistione totale fra i principali generi della rappresentazione dal vivo (teatro, circo, danza), territorio di confine tra reale e surreale, tra significante e significato, partendo dalla rappresentazione di situazioni quotidiane plausibili, ma vissute e trasposte grazie alle loro abilità speciali da attori acrobati.  Una formazione circense ai più alti livelli conseguita presso l'Ecole Nationale de Cirque de Montreal e l'Accademia d'Arte Circense di Verona permette loro infatti, grazie ad una non comune poliedricità artistica, di diventare di volta in volta attori, equilibristi, giocolieri, danzatori, acrobati, riuscendo a trascinare il pubblico in modo raffinato e mai banale nelle trame dei loro spettacoli.  Un' appassionata ricerca sta alla base della loro produzione creativa sempre originale, in cui fantasia e immaginazione si alternano a rigore e disciplina con l'intento di creare un intenso sistema tra movimenti, gesti, situazioni comiche e acrobazie mozzafiato. Una scrittura drammaturgica che non si ispira a testi pre-esistenti, ma sempre originale e capace di rivelarsi, grazie al concepimento in partitura doppia, adatta ai bambini e agli adulti contemporaneamente, anche se in modalità e con significati diversi.

I biglietti sono in vendita a partire dal 7 dicembre presso la Libreria Fiaccadori e on line sul sito www.briciole.it, presso la biglietteria del Teatro al parco dalle 15.30 di domenica 14. Per informazioni tel. 0521/992044 993818.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Barca prende fuoco e affonda nel Po, Marco Padovani muore annegato

tg parma

Barca prende fuoco e affonda nel Po, Marco Padovani muore annegato Video

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

5commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

gazzareporter

Non c'è posto? Qualcuno parcheggia lo stesso

gazzareporter

Lavori di asfaltatura barriera Repubblica

tg parma

Sicurezza in ospedale: oltre 100 telecamere entro il 2018 Video

1commento

CALCIO

D'Aversa si racconta

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti