16°

Spettacoli

Klinke, quando circo fa rima con poesia

Klinke, quando circo fa rima con poesia
0

Loro lo chiamano “circo teatro comico e poetico”. E in effetti Milo e Olivia, i due artisti che domenica alle 16.30 al Teatro al Parco presentano per un pubblico dai 3 anni "Klinke", settimo appuntamento di Week end al Parco, rassegna organizzata dal Teatro delle Briciole Solares Fondazione delle Arti, rappresentano un’alchimia rara tra teatro e circo, un cocktail prezioso fatto di tanti ingredienti.
Comici nati perché le gag, le trovate, ma anche l’ironia sottile, sono a prova di risata. Abilissimi circensi: acrobatica, giocolerie, equilibrismi, non c’è diciplina circense che non pratichino, lasciando tutti a bocca aperta. Non per nulla sono stati inviatati in trasmissioni televisive popolarissime, da Rai 1 a Canale 5, da  Domenica in a Buona Domenica.

Eppure circo e comicità non sono ancora tutto, perché Milo Scotton e Olivia Ferraris, alle spalle una formazione circense ai più alti livelli (Ecole Nationale de Cirque de Montreal), li intrecciano con una drammaturgia solida e toccante, una storia d’amore che ha l’inconfondibile sapore della poesia. Ecco perché quello di Klinke è un teatro “per tutti”, che si fonde col circo e con la danza. Uno spettacolo premiato al Festival “Gioco del Teatro” di Torino nel 2006, che non a caso ne loda “l’esecuzione tecnica e la raffinatezza dei personaggi”.

Klinke è una storia d’amore bizzarra con un lui che nella vita cerca solo la tranquillità, e una lei che viaggia il mondo in una scatola. E tra scatole, scale e valigie, spunta una cascata di calzini, uno scambio di clave “all’arrabbiata” e un tessuto intrecciato di poetiche acrobazie. Cosa potrà mai succedere al confine sottile tra poesia ed euforia se si è in balìa degli equilibri più incerti? A Milo e Olivia piace stravolgerli lasciandovi a bocca aperta. È uno spettacolo che si sviluppa su diversi piani ad altezze differenti. La scenografia è costituita da diversi oggetti che sommandosi l’uno all’altro compongono una struttura solida grazie alla quale vengono compiute evoluzioni altrimenti impossibili in teatro o in strada. Scatole, scale, lampadari, valigie, oggetti luminosi… Equilibri a 4 m d’altezza, acrobatica su scale in piedi nel vuoto, scalate al cielo su lunghi tessuti verticali, manipolazione di oggetti, verticalismi.

Nasce nel 2003 il Duo Milo e Olivia e dall'unione delle loro due personalità nasce un nuovo modo di fare circo e di concepire il teatro; un genere che affonda le radici nel nouveau cirque, ma con un intento narrativo più marcato grazie ad una solida drammaturgia e all'approfondimento teatrale dei loro studi.  Diplomatisi infatti all' Accademia d'Arte Dinamico Drammatica della California (Dell'Arte International), Milo e Olivia non si sono mai accontentati della mera esecuzione tecnica di difficili numeri acrobatici. Ma scavando nei meandri della realtà vanno alla ricerca della commistione totale fra i principali generi della rappresentazione dal vivo (teatro, circo, danza), territorio di confine tra reale e surreale, tra significante e significato, partendo dalla rappresentazione di situazioni quotidiane plausibili, ma vissute e trasposte grazie alle loro abilità speciali da attori acrobati.  Una formazione circense ai più alti livelli conseguita presso l'Ecole Nationale de Cirque de Montreal e l'Accademia d'Arte Circense di Verona permette loro infatti, grazie ad una non comune poliedricità artistica, di diventare di volta in volta attori, equilibristi, giocolieri, danzatori, acrobati, riuscendo a trascinare il pubblico in modo raffinato e mai banale nelle trame dei loro spettacoli.  Un' appassionata ricerca sta alla base della loro produzione creativa sempre originale, in cui fantasia e immaginazione si alternano a rigore e disciplina con l'intento di creare un intenso sistema tra movimenti, gesti, situazioni comiche e acrobazie mozzafiato. Una scrittura drammaturgica che non si ispira a testi pre-esistenti, ma sempre originale e capace di rivelarsi, grazie al concepimento in partitura doppia, adatta ai bambini e agli adulti contemporaneamente, anche se in modalità e con significati diversi.

I biglietti sono in vendita a partire dal 7 dicembre presso la Libreria Fiaccadori e on line sul sito www.briciole.it, presso la biglietteria del Teatro al parco dalle 15.30 di domenica 14. Per informazioni tel. 0521/992044 993818.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione

tg parma

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione Video

foto dei lettori

Spettacolo (della natura) nei cieli di Parma Gallery

1commento

Parma

Maltempo: vento forte in Appennino

Tribunale

Molotov contro gli spacciatori: patteggiano in tre

anteprima gazzetta

La nuova (spregevole) trovata dei truffatori? Il rilevatore del gas

36a giornata

I play-off se il campionato finisse oggi: rientra l'Albinoleffe (partite e date)

parma

Si rompe un tubo: strada allagata in via Montebello, operai al lavoro e traffico deviato Foto

4commenti

foto dei lettori

Parcheggio intelligente

LUTTO

Addio a "Valo", San Lazzaro nel cuore

Roberto Valenti, 66 anni, aveva giocato anche in B

2commenti

tribunale

Il pm: "Delinquente abituale". Carminati (dal carcere di Parma) esulta

tg parma

Cinque trapianti di rene in due giorni all'ospedale Maggiore Video

mafia

Aemilia: una "squadra" di quattro Pm per l'appello

Dda chiede sentire chi ha indagato su dichiarazioni di Giglio

Carabinieri

Spacciava in Oltretorrente: un altro arresto

In manette un 31enne tunisino

1commento

Gazzareporter

La pioggia ha ingrossato il torrente Video

Parma

Dopo un borseggio abbandona il portafogli fra la merce di un negozio

La Municipale indaga su una donna. Allontanato anche un gruppo di persone sospette che si aggiravano in Ghiaia

3commenti

tg parma

Proseguono i lavori sullo Stradone Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Baby gang circonda il pensionato al bancomat ma... 

2commenti

polizia

Paura a Londra e Berlino: tensione a Westminster (terrorismo) e spari in un ospedale (un ferito) Foto

SOCIETA'

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Bologna

Pranza al ristorante e si sente male: donna muore dopo 5 giorni

SPORT

calcio

Ecco la nuova maglia della Juve: ce la svela (con gaffe) Cuadrado

calcio

Moggi, radiato in Italia, riparte dall'Albania

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling