-2°

Spettacoli

24 giugno 1965: lo sbarco in Italia dei Beatles

24 giugno 1965: lo sbarco in Italia dei Beatles
Ricevi gratis le news
0

Luca Pollini

Anche se non è riportata in nessun libro di storia (e probabilmente mai lo sarà) il 24 giugno 1965 è una data storica per l’Italia: i Beatles arrivano per una mini tournée di soli 4 giorni. Da allora nel nostro Paese la musica, il costume e la cultura non saranno più gli stessi. 
Nel '65 in Italia, musicalmente parlando, si è parecchio arretrati: a spopolare in classifica sono i cantanti melodici prodotti da Sanremo; il massimo della trasgressione sono Rita Pavone, Patty Pravo, Gianni Morandi e gruppi definiti "beat" (chi più chi meno influenzati dai Beatles) come Camaleonti, Dik Dik, Equipe 84, New Dada. Questo spiega perché, nonostante i Beatles siano già un fenomeno mondiale, la stampa italiana li accoglie come «cavernicoli, zazzeruti, ragazzi coi capelli da donna» (Il Tempo) dopo essersi domandata «Non si capisce il delirio dei giovani per quattro menestrelli stranieri arrivati ieri in città, visto che Bobby Solo vende più dischi di loro» (La Notte). 
Il gruppo arriva a Milano la sera del 23 in treno reduci da un concerto in Francia e, nonostante l’ora, ad attenderli alla Stazione Centrale ci sono almeno tremila ragazzi. A organizzare il tour italiano è Leo Watcher, un giovane impresario appassionato di musica. È proprio lui che, vista la folla, riesce a far spostare il binario d’arrivo del treno con la complicità di un capostazione suo amico. Appena fuori dalla Stazione salgono su quattro Alfa Romeo 2600 Spider, una per ciascuno, che li porteranno all’Hotel Duomo. E le migliaia di fan dalla stazione si spostano all’ingresso dell’hotel, alcuni si sistemano con sacchi a pelo sotto la Galleria Vittorio Emanuele, che resta assediato fino alle prime luci dell’alba. Il 24 è il giorno dei concerti (uno al pomeriggio e uno alla sera): già a mezzogiorno all’interno del velodromo Vigorelli, presidiato dalla sera prima da migliaia di poliziotti, ci sono migliaia di fan. Il biglietto costa 1.000 lire per sedersi in tribuna, 750 l’accesso al prato dove  si sta in piedi, davanti al palco. Un palco poverissimo: realizzato con tubi Innocenti è arredato solo con la batteria di Ringo, tre altoparlanti e quattro faretti colorati. Alle 16,30 presentatori, il comico Lucio Flauto e l’attrice Rossella Como, annunciano l’inizio - e il programma - dello spettacolo. Prima dei Beatles, infatti, suonano supporter nostrani, alcuni illustri sconosciuti (e che resteranno tali anche dopo quell'esibizione) come Guidone e i suoi Amici, altri già più famosi, i New Dada o Fausto Leali, altri assolutamente fuori luogo, come Peppino di Capri. Alle 17,15 un boato - di soli 7.000 spettatori - accoglie l’ingresso del gruppo. Lennon azzarda un «Ciao» poi si gira, fa un cenno con la testa, e attaccano Twist And Shout. Alla fine del pezzo - cosa che si ripeterà per tutto il concerto - l'inchino. Nel pubblico si urla, si piange, si sviene, si balla. Cantano in tutto dodici pezzi, l’ultimo inchino - quello di congedo - è il più lungo. Poi un sorriso, un «ciao-ciao» con la mano e scendono di corsa dal palco dove le quattro Alfa Spider li riportano in hotel. Alla sera lo spettacolo è identico, cambia solo il numero di spettatori, che sono più del doppio, 19.000. Dopo Milano il tour procede per Genova e Roma. Non esistono dati ufficiali ma è stato calcolato che i Beatles in otto concerti totalizzarono poco meno di 55mila spettatori, niente se si pensa che Vasco Rossi o Ligabue fanno quasi più del doppio riempiendo gli stadi. Un bilancio comunque positivo, perché da quel momento l’Italia scopre che cos'è il rock e anche da noi comincia a cambiare radicalmente il modo di produrre e suonare musica. Appena i Beatles lasciano l’Italia (per non farci mai più ritorno) il maestro Gorni Kramer, famoso in quegli anni perché dirigeva l’orchestra della Rai in occasione della trasmissione musicale Canzonissima, commenta: «Tra vent'anni nessuno si ricorderà più di loro o dirà che hanno lasciato cose meravigliose». Parole che, come la mini tournée, loro malgrado sono passate alla storia. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

Rebel Circle al Be Movie

FESTE PGN

Rebel Circle al Be Movie Foto

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Biotestamento

L'ESPERTO

Biotestamento: come si fa a depositare le disposizioni

di Arturo Dalla Tana, notaio

Lealtrenotizie

Notturni in Musica. I successi del jazz e del musical

FINANZIAMENTO

Restauri di monumenti: 3,8 milioni per 10 interventi a Parma e nella Bassa

Ecco gli interventi nel Parmense: Parma, Colorno, Busseto, Soragna, Coltaro, Fontanelle e Zibello

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

tg parma

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori. Come sarà Video

elezioni

Salvini a Parma e Traversetolo: "La flat tax per rimettere soldi nelle tasche degli italiani"

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

1commento

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

3commenti

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Richieste di rimborso entro il 28 febbraio

60 anni di legge Merlin

Le ragazze salvate dalla tratta

elezioni

Scuole seggio, chiuse dal 3 al 6 marzo. Per universitari fuorisede trasporti con tariffe agevolate

Lutto

Addio a padre Simoncini, ultimo gesuita di Parma

incidente

Pedone investito a Ramiola

TERREMOTO

Una struttura polivalente per Accumoli con l'aiuto di Cariparma 

BEDONIA

Furto all'agriturismo La Tempestosa

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tajani l'europeista incubo di Salvini

di Vittorio Testa

1commento

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

ITALIA/MONDO

LIGURIA

Terremoto di magnitudo 2.2 a Genova: evacuate alcune scuole

San Polo d’Enza

Il “Grande fratello” incastra la banda dei salumi: denunciati in sei

1commento

SPORT

FORMULA 1

Il ritorno del "Biscione": ecco l'Alfa Romeo C37

Calciomercato

Pirlo lascia il calcio e annuncia il suo match di addio

SOCIETA'

musica

Dopo quasi 30 anni tornano i primi dischi in vinile della Sony

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

MOTORI

NOVITA'

Mercedes Classe B Tech, quando la tecnologia è alla portata

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato