-4°

Spettacoli

A Roma lo "Scrooge" delle Briciole

A Roma lo "Scrooge" delle Briciole
0

Comunicato stampa 


Debutto prestigioso al Teatro Valle di Roma per “Scrooge”, musical firmato Nidi-Stori-Montecchi. E sta per uscire anche un Cd
Debutta il 16 dicembre, e va in scena fino al 6 gennaio al Teatro Valle di Roma Scrooge, nuova coproduzione del Teatro delle Briciole Solares Fondazione delle Arti con Teatro Gioco Vita: una ballata per attori e ombre che porta in scena Canto di Natale di Dickens. In uscita anche un cd delle musiche firmate Nidi.
 
Parma, 12 dicembre 2008 – Porta la firma di due realtà culturali di Parma e Piacenza lo spettacolo che sarà protagonista delle feste natalizie in un teatro storico della capitale. Debutta martedì 16 dicembre al Teatro Valle di Roma (repliche fino al 6 gennaio) Scrooge, ballata per attori e ombre che mette in scena Canto di natale, capolavoro di Charles Dickens. Una co-produzione che vede uniti il Teatro delle Briciole Solares Fondazione delle Arti di Parma e il Teatro Gioco Vita – Teatro Stabile di Innovazione di Piacenza. La regia e le scene sono di Fabrizio Montecchi, il testo di Bruno Stori, le musiche e canzoni di Alessandro Nidi. Tutti e tre firmano insieme il progetto drammaturgico.
 
Le musiche e le canzoni dello spettacolo sono diventate anche un cd di prossima uscita. 15 pezzi cantati dagli interpreti dello spettacolo, che disegnano la parabola della trasformazione umana del protagonista, l’arido e avaro Scrooge. Il Cd è stato registrato dall’Orchestra Giuseppe Verdi di Parma (direttore artistico Massimo Ferraguti), diretta dallo stesso Nidi, negli studi del Village Studio di Baganzola.
Gli interpreti sono quattro  performers che spaziano in scena tra canto, recitazione e animazione di ombre. Gino Paccagnella nel ruolo di Scrooge, Michele Radice nel ruolo di Marley, socio in affari del protagonista, Giuseppe Fraccaro e Candida Nieri insieme a Radice interpretano gli spettri e vari personaggi della vicenda. Disegni e sagome sono di Nicoletta Garioni, costumi di Evelina Barilli, luci e fonica di Cesare Lavezzoli.
                       
È la freddezza, l’aridità spirituale, l’egoismo, il tratto distintivo della personalità di Ebenezer Scrooge, una delle più celebri figure di eroe “cattivo” della letteratura, che ha influenzato profondamente il cinema e il fumetto, diventando emblema perfetto del riccone tirchio e spietato: Paperon de’ Paperoni, l’odioso ziastro di Paperino, è  il nome italianizzato di quello che nell’originale disneyano si chiama appunto Scrooge. Un personaggio che nell’originale dickensiano e nello spettacolo che sta per debuttare conosce una personale rivoluzione interiore, un mutamento positivo dell’anima grazie al viaggio dal passato al futuro in cui lo guidano alcuni spettri, nel corso di una fantasmagorica notte di Natale.
 
Scrooge è uno spettacolo musicale che incalza lo spettatore fondendo recitazione, canzoni e ombre, un po’ musical e un po’ operina: il sottotitolo la definisce “ballata”.  «È uno spettacolo per tutti, popolare nel senso autentico della parola, portatore di contenuti e temi di grande attualità» dice il regista Fabrizio Montecchi. In che senso? « Scrooge è un uomo in lotta con una lacerante presa di coscienza. Anche se libero dagli eccessi moralistici del racconto dickensiano il nostro Scrooge, con tono ironico e canzonatorio, non rinuncia a parlarci di tutto questo: della responsabilità che il nostro essere nel mondo comporta». Come si intrecciano attori e ombre? «Gli attori testimoniano della profonda umanità e attualità della storia, le ombre ci conducono, come lo stesso Dickens immaginava, nei misteriosi viaggi di Scrooge nel tempo e nello spazio, veri e propri viaggi in mondi d’ombre».
« Scrivere le musiche di questo Scrooge è stato come scrivere le musiche per un film “fantastico” », dice Alessandro Nidi . «Per questo è stata necessaria la partecipazione di un orchestra sinfonica, piena di timbri diversi: sonorità profonde e paurose con l’aiuto di tromboni, trombe, contrabbassi, timpani; una ritmica sfrenata e allegra con tamburi; percussioni che accompagnano voci piene di gioia; temi tristemente teneri pronunciati da oboi, clarinetti, flauti e sostenuti dal dolce suono degli archi ». « Scrooge è uno schiavo del danaro, un tema molto contemporaneo», spiega Bruno Stori. «Egli sostituisce l’amore col denaro. Ma Scrooge è un cattivo che ti fa anche ragionare, che mette a nudo anche i difetti degli altri. Ognuno di noi ha un pezzetto di  Scrooge dentro di sé, che esprime più o meno nelle relazioni con gli altri. Lui raccoglie e concentra certe zone d’ombra dell’uomo costruendo un campione negativo assoluto».
 
Da anni Teatro delle Briciole e Teatro Gioco Vita, pur nella diversità delle poetiche e delle linee artistiche, hanno avviato percorsi di collaborazione instaurando sinergie comuni su alcuni progetti. La coproduzione dello spettacolo “Alice nel paese delle meraviglie” nel 1997, ad esempio, ma anche collegamenti sull’ospitalità e l’attività sul territorio, collaborazioni e scambi culturali. La coproduzione di “Scrooge” costituisce una nuova tappa di questo percorso, che mette insieme le sensibilità e le esperienze artistiche delle due realtà.
 
BIGLIETTERIA
Teatro Valle
Via del Teatro Valle, 21- 00186 Roma
tel. 06.68803794

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

DATI

Collecchio, boom di nascite

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

PROTESTA

Le medicine? Prendetele all'ospedale

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

6commenti

Il fatto del giorno

Legionella: la rabbia del quartiere Montebello

3commenti

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Sequestrato tronchese gigante

8commenti

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: a Langhirano il funerale 

Parma

Metano e gpl per auto: arrivano gli ecoincentivi

3commenti

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

2commenti

Parma

L'odissea di un giardiniere: «Con il mio Euro2 non posso lavorare»

25commenti

Parma

Fa "filotto" di auto parcheggiate in via della Salute Foto

Nei guai un extracomunitario che guidava in stato di alterazione

15commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

Rigopiano

Cinque estratti vivi, cinque ancora da salvare: i soccorsi continuano nella notte

Mondo

Trump: ''Da oggi l'America viene prima'' Video

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato

1commento

SPORT

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery