12°

Spettacoli

Film recensioni - L'uomo d'acciaio

Film recensioni - L'uomo d'acciaio
Ricevi gratis le news
0

Filiberto Molossi

«Faccio cose che gli altri non possono fare». Non avrai altro supereroe all’infuori di lui. 
Ha ancora il mantello rosso (che sì, è un po' demodè) e la «S» (che significa speranza) stampata sul petto, ma più che l’invincibile difensore degli uomini di buona volontà è un ex ragazzino disadattato e solitario che ai fumetti preferiva Platone, un vagabondo dell’anima, con tanto di dramma edipico alle spalle, alla costante ricerca di uno scomodo sé. Sì, insomma, scordatevi l’ironia un po' cialtrona di Iron Man: qui si fa sul serio. Perché il nuovo «Superman», per nulla piacione né «figo», è un eroe malinconico in fuga perenne da un mondo che non è preparato ad accettare quello che non capisce, un’icona smarrita priva di identità, un «dio» umile e confuso che cerca risposte in chiesa, chiamato a un compito più grande, superiore, supremo. Inquieto e minaccioso, ma soprattutto messianico e cristologico (e non solo perché Superman, presa consapevolezza del suo ruolo, è costretto ad entrare in azione a 33 anni...), «L'uomo d’acciaio», il film da 200 milioni di dollari (incassati) in un weekend che fa ripartire da zero le avventure del supereroe più amato di sempre, aggiorna non poco la mitologia classica di un personaggio cult dei cinecomics, facendone il motore esistenziale di una sorta di tragedia classica, dove gli effetti speciali vanno di pari passo alle scelte estreme (quella etica del sacrificio, proprio o altrui, ad esempio. O del rifiuto alla violenza), in una matura variazione sul tema che (cercando di riuscire là dove ha già fallito Bryan Singer) tenta di rilanciare le azioni della creatura di Siegel e Shuster. Diretto dallo Zack Snyder di «Watchmen» e «300» e scritto e voluto dalla premiata ditta Nolan/Goyer, la coppia che ha fatto risorgere Batman, l’ultimo Superman (che solo una volta in tutto il film, non a caso, viene chiamato in questo modo), dopo un inizio molto fantasy, quasi più tolkeniano che fantascientifico, frutto della visione barocca ma dalle suggestioni medievali di un altrove evoluto eppure decadente, ricostruisce attraverso sferzanti flashback l’umana corazza di un super uomo, con uno stile molto più cupo e nervoso e un’estetica assai meno rassicurante rispetto alle versioni più classiche del fumetto della DC Comics. Ne esce un film (interpretato dal muscolare e non troppo espressivo Henry Cavill) robusto e altalenante, più fondo nella prima parte che nella seconda, fracassona, in cui (non senza qualche reminiscenza del marveliano «Thor») sposa, sulle note della musica martellante di Hans Zimmer, il catastrofico. Aggrappandosi al mantello di un diverso che chiede solo di potere essere se stesso.
Giudizio: 3/5
 
SCHEDA
REGIA: ZACK SNYDER
SCENEGGIATURA: DAVID GOYER DA UN SOGGETTO SCRITTO CON CHRISTOPHER NOLAN TRATTO DAL PERSONAGGIO CREATO DA JERRY SIEGEL E JOE SHUSTER
INTERPRETI: HENRY CAVILL, MICHAEL SHANNON, RUSSELL CROWE, AMY ADAMS, LAWRENCE FISHBURNE, DIANE LANE
GENERE: FANTASTICO
Usa/Can/Gb 2013, colore, 2 h e 23'
DOVE: THE SPACE BARILLA CENTER, THE SPACE CINECITY

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Musica, sorrisi e divertimento al Primo Piano

FESTE

Serata di festa al Primo Piano: ecco chi c'era Foto

X-Factor - Lite Fedez-Agnelli

televisione

Lite mai vista a X-Factor: Fedez insulta Agnelli e se ne va

Foto sexy della Leotta in rete: coinvolto un minorenne

Procura

Foto sexy della Leotta in rete: coinvolto un minorenne

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso: Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani

VELLUTO ROSSO

Ascanio Celestini al Parco e Otello a Noceto

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Pontetaro, protestano i parrocchiani: campane spente all'alba

IL CASO

Pontetaro, protestano i parrocchiani: campane spente all'alba

DROGA E UBRIACHI

Parco Ducale, la rabbia dei parmigiani

3commenti

Weekend

Il sabato in provincia? Tutti gli eventi in agenda

GAZZAREPORTER

Impressioni di novembre: Parma nella nebbia Fotogallery

Foto del lettore Ruggero Maggi - Scarica l'app Gazzareporter per inviarci foto e video

Fidenza

Ladro di biciclette colto sul fatto

APPENNINO

Schia, lo skilift Prato Grosso riaperto a breve

Fidenza

Defabiani, il tenore che aveva esordito con il liscio

Imprese

Gea Niro Soavi «Factory of the year»

Palanzano

E' morto Ugolotti: durante la guerra venne graziato da un tedesco

Sorbolo

Domenica ponte sull'Enza chiuso, i percorsi alternativi

METEO

Nel weekend arrivano piogge in Emilia e neve in Appennino

Allerta gialla per l'Emilia occidentale

via Bixio

Imbrattato il linguistico del Marconi Gallery

5commenti

PARMA

Lei non lo ama, lui la minaccia e dà coltellate al portone per entrare

Serata di follia in via Pedretti: denunciato un 31enne

GAZZAFUN

Quiz, lo sapete come si affrontano le piste ciclabili?

1commento

CARABINIERI

Furto con esplosione a Piacenza: i banditi fuggono verso Parma 

Presa d’assalto cassa continua uffici, autori fuggiti con denaro

PARMA

Rubò i salami all'Esselunga, ora ci prova con il Parmigiano Reggiano: denunciato 41enne senegalese

L'africano è stato denunciato dalle Volanti

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'autonomia regionale e quel ponte chiuso

di Stefano Pileri

AUTOSTRADA

A1: caselli chiusi per lavori a Parma e Fidenza

ITALIA/MONDO

TORINO

Incinta a 11 anni dopo lo stupro: arrestato vicino di casa

egitto

Bomba e spari, attentato nella moschea nel Sinai: 235 morti

SPORT

Moto

Biaggi non torna indietro: "La mia carriera è finita"

SERIE B

Empoli-Frosinone 3-3 rocambolesco. Il Parma sempre primo

SOCIETA'

IL DISCO

Seconds Out, la leggenda dei Genesis dal vivo

striscia

Brumotti aggredito dai pusher anche a Padova

5commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A 2018, svelati gli interni

motori

Confronto tra KTM 390 Duke, Honda CB 500 F e BMW G 310 R