Spettacoli

La prosa ai tempi della crisi

La prosa ai tempi della crisi
0

Mariagrazia Manghi

 

 

 
Scavare nel proprio sacco di esperienze, nelle origini e motivazioni e inventare soluzioni che diano risposte alla persistente richiesta di adesione e di partecipazione del pubblico, sono le risorse che i teatri di Parma hanno messo in campo nell’affrontare la stagione teatrale 2012 – 2013 appena conclusa.
Questi sono tempi in cui non si può far finta che la crisi non esista e che non abbia coinvolto tutti, realtà culturali e pubblico, il quale si trova a dover scegliere sempre più a quali proposte culturali aderire e in quale misura, in una città, come Parma, con un’offerta culturale ampia e articolata. I teatri sembrano aver fatto propria la ricetta che il sociologo Giorgio Triani ha indicato come soluzione generale per uscire della crisi, cioè di mescolare il profondamente antico, con l’estremamente nuovo, le radici e la freschezza dell’invenzione. Ai direttori dei teatri cittadini - un ampio ventaglio con vocazioni e Dna differenti - abbiamo chiesto di tracciare un bilancio della stagione con i risultati, le aspettative soddisfatte, i cambiamenti apportati (con un'avvertenza: dal Pezzani non abbiamo avuto riscontro in tempo utile). Teatro Due aveva già organizzato nelle settimane scorse un' affollatissima conferenza stampa di chiusura in cui il direttore Paola Donati aveva illustrato con soddisfazione numeri importanti che confortano l’impegno e lo sforzo.  Entusiasmo e creatività accomunano tutte le realtà del territorio, ciascuna fedele alla proprie peculiarità poetiche e organizzative, ma tutte concentrate nell’attenzione al «mondo che gira intorno».
Piccoli o grandi numeri, ricerca di un nuovo pubblico, organizzazione di festival a tema, didattica, formazione, laboratori, corsi, apertura al mondo della scuola e dell’università, i teatri lavorano intensamente, portano il loro carico di promesse e responsabilità, ardore, fervore, passione, con impeto, fantasia ed estro. Così, andando «oltre» le stagioni, al Teatro al Parco sono «rinate» le rassegne «Natale al Parco e «Il Giardino racconta», a Teatro Due la Scuola Fareteatro, Europa Teatri ha ospitato la rassegna «Scuole in scena» e ha inaugurato il festival «Arte Bandita», Lenz ha puntato su due nuove produzioni, sui laboratori di formazione dell’attore e sul lavoro con attori sensibili, sperimentando ancora una volta nuovi linguaggi della contemporaneità; il Teatro del Tempo ha scelto di ridurre il numero degli spettacoli, ma ha fatto il pieno di spettatori con la scelta di proposte di alta qualità, mentre il Teatro del Cerchio ha visto quasi raddoppiare l’affluenza mettendo in campo una grande varietà di proposte, un impegno a cui è seguito l’importante riconoscimento della Regione Emilia Romagna.
«Ogni crisi è una benedizione» diceva Einstein perché obbliga ad individuare percorsi nuovi e così le realtà delle città, messe alla prova, hanno mostrato creatività e tenacia, cogliendo il forte desiderio del pubblico di partecipare, la persistente richiesta di adesione e condivisione. Le difficoltà hanno accentuato e rinforzato la scelta di ospitare «residenze artistiche», la permanenza negli spazi teatrali di compagnie diverse che hanno nutrito uno scambio di esperienze tra artisti e con il pubblico. Non sono tempi di soluzioni scontate e, con occhio sempre attento ai bilanci, i teatri cittadini hanno accolto la spinta a rischiare nuove ricerche e percorsi, a riposizionare il valore rituale e collettivo del teatro attraverso un forte lavoro di sensibilizzazione della società e delle istituzioni.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Lady Gaga: soffrodi disturbi psichici

RIVELAZIONE

Lady Gaga: soffro di disturbi psichici

1commento

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma

lega pro

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma Video

7commenti

Funerale

Sorbolo: rose bianche e musica per l'addio a Ilaria Bandini

Terremoto

Nuova scossa in Appennino: magnitudo 2.2

Epicentro vicino a Solignano e Terenzo

Anteprima Gazzetta

Massimo Barbuti è il nuovo allenatore del Fidenza Video

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

Funerale

"Ciao Lorenzo, ora vivi nella serenità": commosso addio al 15enne di Salso

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

Unità di crisi

Legionella: la causa del contagio forse individuata entro fine dicembre

A gennaio la relazione finale sull'epidemia. Nuovi controlli sui malati

1commento

ANALISI

Le incognite del Pd parmigiano: referendum e resa dei conti

10commenti

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Matricole

Università, aumentano gli iscritti a Parma: +12,7% Video

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

5commenti

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

36commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

9commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

ROBOTICA

Con il "guanto" hi-tech i quadriplegici mangiano da soli

SOCIETA'

lettere

Cane ucciso da un cacciatore: "Terribile e inaccettabile"

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

SPORT

Formula Uno

Zanardi: "Il ritiro di Rosberg mi ha stupito moltissimo"

Formula uno

Fernando Alonso non andrà alla Mercedes

ECONOMIA

istat

Un italiano su 4 a rischio povertà: ecco a cosa si rinuncia

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà