10°

Spettacoli

Otto monologhi per raccontare le Barricate del '22

Otto monologhi per raccontare le Barricate del '22
0

 Francesca Ferrari

Teatro Europa, in una calda mattina di luglio. Regista e attori del documentario sulle Barricate del ’22 si incontrano per definire il lavoro. Tutto viene ripreso dalle telecamere, perché questo confronto è già parte integrante del film. 
«Com’ è andata la lettura ? Cosa ne pensate dei vostri personaggi?» chiede il regista Gianfranco Pannone agli attori, una volta seduti, in cerchio, così da condividere al meglio le proprie sensazioni e i propri dubbi. 
«Le parti in dialetto? Qualcuno di voi ha già dimestichezza (lo sguardo va subito al grande Giancarlo Ilari), qualcuno forse no» (i giovani Francesco Marchi, Davide Villani e Alice Giroldini annuiscono, sorridendo). Già il dialetto. Come rendere al meglio la vivacità del vernacolo di allora? 
Il film vuole raccontare la verità di un popolo, la sua storia, e, allora, è necessario avvicinarsi il più possibile a quel «parmigiano», parlato nelle osterie dell’Oltretorrente, ricco di sfottò e immagini visive, quasi metaforiche, un dialetto arcaico, sanguigno, corposo, non italianizzato. 
Popolare E proprio così, sanguigna, era la Parma popolare di quel tempo. Pronta al sacrificio, di fronte all’avanzata dei fascisti, ma unita, stretta in quella grande famiglia che era il borgo. Questo verrà raccontato nei monologhi degli otto personaggi, tutti «protagonisti» di quel fatto: c’è l’ex garibaldino (Ilari) che incita a un nuovo Risorgimento, sentendosi anche lui come un giovane Ardito, «scatené cmè ‘na bisa d’acqua», l’oste ironico e disincantato (Roberto Abbati), la maestra veemente (Chiara Rubes) che abbraccia la causa del popolo, la donna guerriera (Loredana Scianna), costretta ad indossare abiti maschili, la giovane vedova (Alice Giroldini), l’idealista con un difetto fisico, che nel «bel canto», al seguito di Guido Picelli, troverà il suo riscatto (Davide Villani), il ragazzo «segnato» da un colpo di granata (Francesco Marchi) ed, infine, l’intellettuale (Umberto Fabi), testimone necessario e portavoce di una promessa solenne: mantenere viva la Memoria di quelle giornate. 
Il popolo. Ma non proprio con quelle facce dure, invecchiate dalla fatica e dalla miseria, un po’ «da galera», immortalate nelle foto dell’epoca e visionate dalla troupe («Quella barba è troppo borghese» sentenzia, ridendo, il regista, rivolgendosi al giovane Marchi). Uomini e donne contemporanei , invece, che racconteranno, dal vivo, ad altri contemporanei (le riprese esterne avverranno nei luoghi in cui si svolsero le Barricate). 
«Un grande privilegio» dice Pannone agli attori. Ma anche una responsabilità. Che effetto faranno la camicia rossa del garibaldino e il suo asciutto e determinato «mi, m’la tòg con gli indiferent !!!« tra le vie della Parma attuale, in questo presente che ha perso fiducia nei veri ideali? Il film registrerà anche questo: le reazioni della gente di oggi alla storia raccontata «dal basso», materialmente trasferitasi dai libri e dai monumenti in mezzo alla strada. Una contemporaneità che sottolinea il tono epico dei monologhi . «Vogliamo uscire dalla retorica e dalla monumentalizzazione della storia e lo faremo attraverso l’incontro del teatro con il docu-film, mostrando il work in progress, gli interrogativi, le soluzioni. C’è oggi più che mai la necessità di riportare la storia fra la gente. 
L’enfasi delle celebrazioni ufficiali ha cancellato il sangue e il fango ma la storia è fatta di questo: sangue e fango. Non si può fare finta di niente». Nelle parole del regista tutto il senso e l’entusiasmo di un progetto «ardito» ma necessario.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Josè Carrerascompie 70 anni

IL GRANDE TENORE

Josè Carreras compie 70 anni

 Musica sotto l'albero: arrivano Ferro, Liga, Vasco, Biondi e Pausini

NATALE

Musica sotto l'albero: arrivano Ferro, Liga, Vasco, Biondi e Pausini Foto

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

seggi

Referendum, alle 12 al voto il 24,46% dei parmigiani. Istruzioni per l'uso

Questa sera dalle 23 sul sito exit poll, spoglio e proiezioni

polfer

Nel reggiseno 17 dosi di cocaina: arrestata

2commenti

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

Carabinieri

Quando la vendita dell'iPhone è una truffa

3commenti

Salsomaggiore

"Lorenzo, un ragazzo speciale"

Domani alle 15 il funerale

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

7commenti

via chiavari

Santa Barbara: i vigili del fuoco festeggiano con i bambini Foto

3737 interventi in un anno

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

12commenti

di corsa

I protagonisti del 2°Cross Country Montanari & Gruzza Foto

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

5commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

2commenti

gran bretagna

Gli automobilisti killer al telefonino rischieranno l'ergastolo

WEEKEND

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

IL DISCO

“L'indiano” di De Andrè, 35 anni dopo

SPORT

Calciomercato

Cinque curiosità su Roberto D'Aversa

formula uno

Mercedes, Rossi: "Io al posto di Rosberg? Bello, non potrei dire no"

SOCIETA'

Cinema

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente"

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

9commenti