Spettacoli

Verdi nella casa di Verdi

Verdi nella casa di Verdi
0

Vincenzo Raffaele Segreto

Ci saranno anche luoghi dove eseguire la musica di Verdi avrà forse più prestigio, lasciamo ai nostri lettori di farsene una propria eventuale classifica: ma certo è che sedersi davanti alla casa natale delle Roncole, mentre il luminoso disco della luna quasi piena si alzava sulle quinte dei pioppi, attendendo che un metaforico, mentale sipario si aprisse su «Echi notturni di incanti verdiani», il concerto-omaggio progetto del Ravenna Festival e offerto dal cartellone di Busseto Verdi 200 che la sera di sabato scorso ha accolto quasi mille appassionati per una serata dalle caratteristiche molto particolari... beh, diciamo che certo faceva battere il cuore ancor prima che la prima nota cominciasse a risuonare.
E la luna prima, e poi i rintocchi della campana della Chiesa di San Michele Arcangelo, quella di cui Verdi bambino esplorava la tastiera dell’organo e, insieme, il suo futuro mondo, la sua futura vita, a introdurre il coro che, prima fuori scena, e poi comparendo dalla porta della rimessa della casa natale, ci han data la misura, la sigla di questo originale concerto-spettacolo impaginato da Cristina Mazzavillani Muti, che ne firmava la regia e l’ideazione scenica (assieme a Vincent Longuemare per le luci e Alessandro Lai per i costumi) con molta eleganza e soprattutto molta misura, schivando da musicista e da donna di teatro le eventuali trappole della retorica e dell’eccesso.
Concerto-spettacolo, lo abbiamo definito, che forse può dare un’idea; un racconto, forse ancor meglio, un racconto in musica in cui attraverso scene celeberrime tratte dalle opere della trilogia popolare oltre che da Macbeth e Nabucco, fluendo e collegandosi per assonanze drammatiche o per improvvise crasi, scorrevano le emozioni-tessere di cui si componeva questo mosaico-omaggio verdiano. 
Tre gradinate a costruire una sorta d’anfiteatro davanti alla facciata della Casa, sotto di esse l’orchestra e, tra l’orchestra e la casa, nel piccolo cortile antistante, un palcoscenico virtuale a far risaltare l’unica scenografia, e che scenografia!: la casa stessa, veramente vissuta dai vari personaggi come fosse la loro, attraversata, abitata, cantata. Molti i momenti suggestivi, un "Caro nome" intonato dalla finestra centrale al primo piano della casa incorniciata da una luce che ripeteva la luna che brillava in cielo, in immediato contrasto col successivo coro che occhieggiava cantando Traviata dalle stesse finestre; soprattutto, tante preziose immagini sparse, l’ombra del profilo del Maestro sulla facciata che diventava un altro personaggio, la base del monumento dove i personaggi andavano a trovare rifugio, o la morte, gesti, sottolineature drammatiche... momenti che dalla musica nascevano e rifluivano. Una musica che, cogliendo fior da fiore da alcune delle più belle opere liriche mai scritte, era poi la protagonista vera di quest’omaggio, riunendo un cast di giovani cantanti - provenienti dall’alacre modello produttivo del laboratorio del Ravenna Festival - che vale la pena ricordare tutti per l’efficacia del loro impegno nel canto e nella scena, i soprani Rosa Feola, Anna Kasjan, Irina Dubrovskaja, il mezzosoprano Isabel de Paoli, il tenore Antonio Corianò, il baritono Francesco Landolfi, il basso Andrej Zemskov, ben risaltati nella fluida conduzione musicale disegnata da Nicola Paszkowski alla guida dell’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini e del Coro del Teatro Municipale di Piacenza (maestro del coro Corrado Casati). Emozionante il finale, con l’organo della chiesa di San Michele suonato da Fabrizio Cassi a preludiare l’attacco del «Va, pensiero» che chiudeva, a specchio del «Patria oppressa» iniziale, questa bella serata che RaiUno trasmetterà il prossimo 22 agosto: salutato da un lunghissimo applauso che ne ha valso il bis, eseguito davanti a un pubblico tutto in piedi.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Lady Gaga: soffrodi disturbi psichici

RIVELAZIONE

Lady Gaga: soffro di disturbi psichici

1commento

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma

lega pro

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma Video

7commenti

Funerale

Sorbolo: rose bianche e musica per l'addio a Ilaria Bandini

Terremoto

Nuova scossa in Appennino: magnitudo 2.2

Epicentro vicino a Solignano e Terenzo

Anteprima Gazzetta

Massimo Barbuti è il nuovo allenatore del Fidenza Video

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

Funerale

"Ciao Lorenzo, ora vivi nella serenità": commosso addio al 15enne di Salso

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

Unità di crisi

Legionella: la causa del contagio forse individuata entro fine dicembre

A gennaio la relazione finale sull'epidemia. Nuovi controlli sui malati

1commento

ANALISI

Le incognite del Pd parmigiano: referendum e resa dei conti

10commenti

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Matricole

Università, aumentano gli iscritti a Parma: +12,7% Video

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

5commenti

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

36commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

9commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

ROBOTICA

Con il "guanto" hi-tech i quadriplegici mangiano da soli

SOCIETA'

lettere

Cane ucciso da un cacciatore: "Terribile e inaccettabile"

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

SPORT

Formula Uno

Zanardi: "Il ritiro di Rosberg mi ha stupito moltissimo"

Formula uno

Fernando Alonso non andrà alla Mercedes

ECONOMIA

istat

Un italiano su 4 a rischio povertà: ecco a cosa si rinuncia

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà