22°

Spettacoli

Addio a Massara, scrisse anche "Il coccodrillo come fa?"

Addio a Massara, scrisse anche "Il coccodrillo come fa?"
Ricevi gratis le news
0

di Elisabetta Malvagna
ROMA, 24 LUG – Ha firmato canzoni-simbolo come Siamo la coppia più bella del mondo, lanciata da Adriano Celentano e Claudia Mori, e grandi successi come Nel sole di Albano. Ma anche canzoncine amatissime dai bambini come Il coccodrillo come fa?: Pino Massara, morto ieri a Padova a 82 anni, era nato a Vigevano nel 1931.

Nella sua carriera ha scritto successi come Permette, signorina, che in Italia è diventata famosa con Nicola Arigliano e in America fu ripresa da un grandissimo come Nat King Cole. Ha collaborato con Giorgio e Paolo Conte e dalla sua penna sono uscite anche canzoni per Mina, come Confidenziale, per Fausto Leali (Deborah), Adriano Celentano, Dalida. Senza dimenticare Il coccodrillo come fa?, scritta per il Piccolo coro dell’Antoniano, tormentone che ha fatto cantare milioni di bambini. «Ciao Pino, insegna agli angeli la tua musica», ha commentato Red Canzian, il bassista dei Pooh che ha voluto dire addio, con una lettera pubblicata su Facebook, al compositore con il quale ha collaborato a lungo. Fra le produzioni di Massara – oltre a diversi album di Franco Battiato – ci sono infatti tre dischi di Capsicum Red, primo gruppo di Canzian.

«Io ti devo tanto Pino – ha scritto – con te e grazie a te è iniziata la mia storia nella musica», ed è anche arrivato il suo nome d’arte. «Fosti sempre tu – ha ricordato Canzian -, prendendo spunto da quello strano nome del complesso a dirmi che da quel giorno io mi sarei chiamato Red’'. Loro, che si sono conosciuti al Piper di Treviso nel 1969, si sono visti l’ultima volta a cena vicino a Padova poco più di un mese fa.

«Nel volto di Rossella – ha aggiunto – si leggeva preoccupazione per quella visita cardiaca fatta nel pomeriggio che minacciava un intervento urgente ad un cuore che da anni faceva i capricci, quel cuore che aveva fatto nascere in te emozioni pure per scrivere tante canzoni... quel cuore che viveva di musica e che poche ore fa, in sala operatoria ha smesso di battere il suo tempo». Massara è ricordato anche sulla pagina ufficiale dello Zecchino d’oro: «Addio Pino Massara. Si è spento ieri uno dei più grandi autori della musica leggera italiana – è scritto nel messaggio -, ha lasciato un segno indelebile sullo Zecchino d’oro e sui bambini di tutte le generazioni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina Jolie, perdono Brad se ha imparato lezione

cinema

Angelina Jolie: "Perdono Brad se ha imparato la lezione"

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

La Gregoraci a Ranzano

gazza...gossip

La Gregoraci a Ranzano

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La cucina piace bella piccante

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Barchette di carciofi con curry e curcuma

di Silvia Strozzi

Lealtrenotizie

Madregolo, schianto tra un'auto e una moto: un ferito grave

incidente

Madregolo, schianto tra un furgone e una moto: un ferito grave

ladri in azione

Sorbolo, foto-cronaca da un tentato furto in abitazione

carabinieri

Lite con coltello in via Lazio: e così viene incastrato per furto

2commenti

basilicagoiano

Spaccata al bar: videopoker svuotati in un casolare

Calcio

Per il Parma un altro ko

10commenti

Criminalità

Via Traversetolo, porta di un bar sfondata con un tombino

1commento

Via Paradigna

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

5commenti

OPERAZIONE

Patrimoni nascosti all'estero, domani gli interrogatori

san leonardo

Vivono coi figli tra topi e rifiuti

11commenti

Lutto

Addio a Giordana Pagliari, un'istituzione del teatro dialettale

1commento

Il caso

Neviano, guerra ai «furbetti» dei rifiuti

Scuola

Al Rasori inaugurate le aule dei ragazzi del Bocchialini

Fidenza

Addio a Orlandelli, il «Mariner»

via carducci

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati Il video

41commenti

dopo Parma-Empoli

Lucarelli: "Tante ingenuità, ma puniti oltre misura" Video

1commento

TARDINI

Terzo stop di fila, Parma ko anche con l'Empoli

Nocciolini si fa parare un rigore. La "rivoluzione" di D'Aversa non basta

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

terremoto

Messico, strage nel crollo di una scuola. Oltre 200 vittime totali

montecchio

La stalker dell'ufficio accanto: denuncia e divieto di avvicinarsi all'ex amante

SPORT

Moto

Valentino Rossi annuncia: "Ad Aragon ci sarò"

calcio

Cori sulla sua virilità a Lukaku, tifosi dello United accusati di razzismo

SOCIETA'

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

la storia

Quei 50 antifascisti parmensi nella guerra di Spagna Foto

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

MULTISPAZIO

Dacia Dokker Pick-Up: chi non lavora...