21°

35°

Spettacoli

"Cosmo sul comò": un mondo di risate con Aldo, Giovanni e Giacomo

"Cosmo sul comò": un mondo di risate con Aldo, Giovanni e Giacomo
Ricevi gratis le news
0

di Pietro Razzini

Dopo un anno di assenza dal grande schermo, tornano più battaglieri che mai Aldo Giovanni e Giacomo. Per loro una nuova pellicola, un nuovo regista e tante altre curiosità che rendono il loro lavoro diverso dai precedenti. Da venerdì “Il Cosmo sul comò” sarà nelle sale di tutt’Italia, pronto a contendersi lo scettro di film più visto durante le vacanze di Natale.

ALLA RICERCA DELLA SAGGEZZA -  Dopo una lunga e redditizia partnership con il regista Massimo Venier che li ha accompagnati nel tragitto cinematografico sin dall’esordio con “Tre uomini e una gamba”, il trio di comici ha cambiato strada, legandosi a Marcello Cesena. Alla presentazione del film, quest’oggi a Milano, non sono mancate le sorprese: oltre alle classiche domande sulle motivazioni che hanno portato a un titolo così particolare, sui perché della scelta di impostare un film a episodi e sulle aspettative di incasso al botteghino, i protagonisti della pellicola hanno assistito a uno show nello show. Due giovani provenienti dalle isole Fiji, infatti, hanno improvvisato un ballo di buon augurio tipico delle loro tradizioni davanti al cartellone del film.

IL FILM -  Quattro “corti” con un filo conduttore rappresentato da stacchetti in cui il maestro Tsu Nam (Giovanni) regala perle di saggezza ai suoi allievi (Aldo e Giacomo). In “Milano Beach” si spiegano le diverse tipologie di italiano vacanziero, raccontando le vicende di una compagnia di amici e delle loro famiglie. In “L’autobus del peccato” viene messa sotto osservazione la vita che si sviluppa intorno alla parrocchia in cui Padre Giacomo è costretto a vigilare con continuità e attenzione su strani eventi che avvengono nella zona. In “Falsi prigionieri” si sviluppa l’operazione tecnicamente più complicata della pellicola, utilizzando un lavoro in post produzione superiore rispetto a tutti gli altri episodi. Infine in “Temperatura basale” viene raccontato il desiderio di paternità di uno dei tre protagonisti, con gli amici che lo sostengono in prove al limite dell’umano, indispensabili (secondo i medici consultati) per raggiungere l’obiettivo.

PAROLA AGLI ARTISTI - “Avevamo tantissime idee in testa: per non scontentare nessuno abbiamo creato un film in quattro sequenze. In realtà avremmo potuto sviluppare ognuna di esse in una pellicola isolata”, racconta Giacomo a chi chiedeva informazioni sul motivo che aveva spinto il trio a una scelta così diversa dalla tipologia cinematografica che li aveva lanciati anni fa.
“Il cosmo sul comò? E’ un titolo curioso, me ne rendo conto. Però, pensandoci, si può anche comprendere facilmente. Abbiamo voluto riassumere con poche parole il fatto che spesso la saggezza è a portata di mano ma non siamo in grado di accorgercene”, spiega Giovanni. “I nostri progetti futuri? Non li sappiamo ancora, a me piacerebbe tornare a teatro”, sussurra Aldo. “Noi invece vorremmo giocare a tennis tutto il giorno”, rispondono all’unisono Giovanni e Giacomo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

D'Alessio-Tatangelo, "siamo in crisi"

gossip

D'Alessio-Tatangelo ammettono: "Siamo in crisi"

Usa, morto John Heard

STATI UNITI

Trovato morto l'attore John Heard ("Mamma ho perso l'aereo") Video

Enrica Merlo, libero della Savino Del Bene Scandicci

SPORT

Enrica Merlo fra pallavolo e beach volley: "Gioco perché mi diverto" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: premiata lettrice "cronista di strada"

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

Lealtrenotizie

«Ha aggredito un ragazzo, poi se l'è presa con me»

LA TESTIMONIANZA

«Ha aggredito un ragazzo, poi se l'è presa con me»

Il caso

Liti stradali, un'epidemia

domenica

Tra spaventapasseri, polenta e canoe di cartone: l'agenda

IL RICORDO

Gli imprenditori ricordano Alberto Greci

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Spettacoli

Lorenzo Campani: «Sogno Jesus Christ Superstar»

VALMOZZOLA

Il partigiano russo ritrovato

OSPEDALE VECCHIO

Quel museo straordinario degli oggetti ordinari

Sant'Ilario

Tari azzerata a chi si occupa del verde pubblico

Varano

Salgono a 20 i ragazzi intossicati

gaione

Schiacciato dal muletto: muore l'imprenditore Alberto Greci

Aveva 74 anni

1commento

Incidente

Carro attrezzi e furgone si scontrano sull'Asolana

polizia

Trova online passaggio in auto fino a Parma: studentessa molestata

5commenti

carabinieri

Con la scusa di un selfie rapina studente in via D'Azeglio: arrestato

8commenti

BASSA

Un uomo scompare nel Po: ricerche in corso

Disperso un uomo originario del Parmense

MASSACRO

Solomon, decine di colpi sui corpi anche dopo la morte

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

San Teodoro

Donna uccisa durante una vacanza in Sardegna: il fidanzato confessa

METEO

Ancora caldo africano ma da lunedì temperature in calo

SPORT

Auguri capitano

Parma, il Parma, la famiglia: i 40 di Lucarelli

1commento

PARMA

I nuovi acquisti crociati: il portiere Michele Nardi e l'attaccante Marco Frediani Video

SOCIETA'

IL DISCO

Deep Purple, dal Giappone con furore

CINEMA

A Firenze la "temutissima" Coppa Cobram per ricordare Paolo Villaggio

MOTORI

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up