Spettacoli

"Cosmo sul comò": un mondo di risate con Aldo, Giovanni e Giacomo

"Cosmo sul comò": un mondo di risate con Aldo, Giovanni e Giacomo
0

di Pietro Razzini

Dopo un anno di assenza dal grande schermo, tornano più battaglieri che mai Aldo Giovanni e Giacomo. Per loro una nuova pellicola, un nuovo regista e tante altre curiosità che rendono il loro lavoro diverso dai precedenti. Da venerdì “Il Cosmo sul comò” sarà nelle sale di tutt’Italia, pronto a contendersi lo scettro di film più visto durante le vacanze di Natale.

ALLA RICERCA DELLA SAGGEZZA -  Dopo una lunga e redditizia partnership con il regista Massimo Venier che li ha accompagnati nel tragitto cinematografico sin dall’esordio con “Tre uomini e una gamba”, il trio di comici ha cambiato strada, legandosi a Marcello Cesena. Alla presentazione del film, quest’oggi a Milano, non sono mancate le sorprese: oltre alle classiche domande sulle motivazioni che hanno portato a un titolo così particolare, sui perché della scelta di impostare un film a episodi e sulle aspettative di incasso al botteghino, i protagonisti della pellicola hanno assistito a uno show nello show. Due giovani provenienti dalle isole Fiji, infatti, hanno improvvisato un ballo di buon augurio tipico delle loro tradizioni davanti al cartellone del film.

IL FILM -  Quattro “corti” con un filo conduttore rappresentato da stacchetti in cui il maestro Tsu Nam (Giovanni) regala perle di saggezza ai suoi allievi (Aldo e Giacomo). In “Milano Beach” si spiegano le diverse tipologie di italiano vacanziero, raccontando le vicende di una compagnia di amici e delle loro famiglie. In “L’autobus del peccato” viene messa sotto osservazione la vita che si sviluppa intorno alla parrocchia in cui Padre Giacomo è costretto a vigilare con continuità e attenzione su strani eventi che avvengono nella zona. In “Falsi prigionieri” si sviluppa l’operazione tecnicamente più complicata della pellicola, utilizzando un lavoro in post produzione superiore rispetto a tutti gli altri episodi. Infine in “Temperatura basale” viene raccontato il desiderio di paternità di uno dei tre protagonisti, con gli amici che lo sostengono in prove al limite dell’umano, indispensabili (secondo i medici consultati) per raggiungere l’obiettivo.

PAROLA AGLI ARTISTI - “Avevamo tantissime idee in testa: per non scontentare nessuno abbiamo creato un film in quattro sequenze. In realtà avremmo potuto sviluppare ognuna di esse in una pellicola isolata”, racconta Giacomo a chi chiedeva informazioni sul motivo che aveva spinto il trio a una scelta così diversa dalla tipologia cinematografica che li aveva lanciati anni fa.
“Il cosmo sul comò? E’ un titolo curioso, me ne rendo conto. Però, pensandoci, si può anche comprendere facilmente. Abbiamo voluto riassumere con poche parole il fatto che spesso la saggezza è a portata di mano ma non siamo in grado di accorgercene”, spiega Giovanni. “I nostri progetti futuri? Non li sappiamo ancora, a me piacerebbe tornare a teatro”, sussurra Aldo. “Noi invece vorremmo giocare a tennis tutto il giorno”, rispondono all’unisono Giovanni e Giacomo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

Manuela Arcuri

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

feste

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

Rosy Maggiulli torna... in pista

Monza

Rosy Maggiulli torna... in pista

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

4commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

2commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

Lega Pro

Parma, sfida delicata contro il Bassano. Diretta dalle 14.30

E alle 21.30 la partita in differita su Tv Parma

1commento

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

2commenti

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

4commenti

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

6commenti

Raid notturno

All'asilo di San Prospero rubati i soldi per l'altalena

Palanzano

Sandra, la «musicista» delle campane

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

bologna

Agente si spara al pronto soccorso, è gravissimo

francia

Parigi, tutti salvi. Il rapinatore in fuga

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

ERA IL 2005

Rosberg, quel giorno a San Pancrazio...

1commento

SERIE A

Il Napoli travolge l'Inter di Pioli: 3 a 0

1commento

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

BOLOGNA

Le ragazze
del Motor Show Fotogallery