-2°

Spettacoli

Robbie Williams conquista San Siro

Robbie Williams conquista San Siro
0

(di Carlo Mandelli - agenzia Ansa)

Riprendersi la corona da Re del pop e nient'altro. Era questo l’obiettivo di Robbie Williams che si è presentato sul palco di San Siro come un pugile che torna sul ring, consapevole dell’età che avanza e dell’impossibilità di competere con certe nuove leve, ma che di appendere i guantoni al chiodo proprio non ci pensa. Pugile come il nonno Jack, con il quale il giovane Robbie è praticamente cresciuto e che gli ha insegnato a difendersi con la nobile arte del ring e a fare a botte, in strada, se necessario. Anticipato in scena dall’altrettanto britannico Olly Murs, secondo classificato a X Factor versione inglese nel 2009, tre album all’attivo e che qualcuno, sull'onda dell’entusiasmo e dei piazzamenti in classifica, ha già definito come possibile erede dell’ex Take That, Williams si è presentato su un palco in perfetto stile, il suo, volutamente eccessivo, con sfondo dorato e gigantografia in rilievo della sua faccia da attaccabrighe così come appare sulla copertina dell’ultimo album dato alle stampe, 'Take the crown'.
Davanti allo stadio che si è praticamente riempito lasciando solo qualche buco qua e là tra la folla di nuove e vecchie fan, Williams irrompe dall’alto, in mezzo alle fiamme (vere) e calandosi con un verricello verso il pubblico in delirio. Attorno all’eroe della serata, una quasi big band con sei elementi più tre fiati e tre coriste, oltre ad effetti speciali di ogni sorta, tra fuochi artificiali (questa volta finti), un gigantesco mezzobusto di se stesso che lo porta fino ad un ramo del palco e un’altrettanto enorme testa (sempre sua) con tanto di lanciafiamme. "Siete più rumorosi della Germania – dice lui vestito di paillettes nere e prima di intonare la cover 'Minnie the moocher' – della Spagna e della Francia". Poi, su 'Kids', richiama in scena Olly Murs per un duetto che suona quasi come un passaggio di consegne. Le più ballate tra quelle pescate dal nuovo album sono 'Be a boy', 'Not like the others' e 'Candy' (che sull'album vanta la collaborazione dell’ex socio Gary Barlow). Dal passato, invece, Robbie rispolvera tra le altre anche 'Sin sin sin', 'Bodies', "Come undone" (che finisce sulle note di "Walk on the wild side" di Lou Reed) ed 'Everithing changes' cantata a suo tempo con la sua vecchia band. E poi ancora: "Negli anni scorsi mi sono sentito solo e non voglio che si ripeta" dice il buon Robbie, invitando sul palco la ventitreenne Chiara che in men che non si dica si trova fianco a fianco di Williams nel suo letto da scena, sulle note di 'Strong'. Nel finale, ancora note da ballare per quello che oggi sembra riconfermarsi come uno dei più attendibili performer solisti da stadio in circolazione, a cavallo tra 'Me and my monkey', 'Rock dj', 'Feel' e 'Angels' che salutano il pubblico italiano. Almeno fino a quando Robbie non vorrà tornare a non sentirsi solo.
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

11commenti

tribunale

Rappresentante, si prende le porte blindate dello stand: condannato

L'accusa era anche di pagamenti con assegni oggetti di furto e protestati

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

15commenti

reggio emilia

I tifosi della Reggiana ci ricascano: assalto al bus dei veneziani

Dopo il derby contro il Parma nuovo agguato degli ultras granata con pietre e fumogeni

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

1commento

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

16commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017