10°

22°

Spettacoli

Con la star Netrebko c'è il parmigiano RobertoTagliavini

Con la star Netrebko c'è il parmigiano RobertoTagliavini
2

 A Salisburgo si sta svolgendo il tradizionale  Festival, punto di riferimento per gli amanti della lirica. Ecco le impressioni inviate alla «Gazzetta» da un appassionato doc come Paolo Zoppi del Club dei 27 e presidente degli Amici della Lirica.

 
Anche il Festival di Salisburgo non resta insensibile al Bicentenario verdiano e per una volta il genio delle Roncole batte il genius loci quattro a due, tante sono le opere in cartellone dedicate a Verdi e tante quelle mozartiane (Lucio Silla e Ratto dal serraglio). Non viene dimenticato neppure Richard Wagner nel suo Bicentenario con l'allestimento dei «Die Meistersinger von Nurnberg» e «Rienzi». Di grande spessore la presenza verdiana con «Falstaff» diretto da Zubin Mehta e Ambrogio Maestri nelle vesti di Sir John, «Don Carlo» importato dal Covent Garden diretto da Pappano con Jonas Kaufmann nel title role, «Giovanna d'Arco» e in chiusura la ripresa del «Nabucco» dell'Opera di Roma con Riccardo Muti sul podio. 
Diversi sono i fil rouge  nel Festival, di certo non manca l'ammirazione dei due compositori per Schiller, la quasi contemporaneità di alcune opere: «Nabucco» e «Rienzi» del 1842, accomunati anche da profondi afflati patriottici, e «Giovanna d'Arco» del 1845. Molto interessante il confronto con la «Jeanne d'Arc» di Walter Braunfels, lavoro della prima metà del Novecento basato sugli atto del processo subito dalla Pulzella d'Orléans nel 1431. Settima opera di Verdi, «Giovanna d'Arco», pur avendo ottenuto al suo apparire un più che lusinghiero successo, è oggi scarsamente rappresentata a beneficio delle opere della maturità e per un'obiettiva debolezza drammaturgica. Modestia in realtà non emersa l'altra sera nella Felsenreitschule quando un pubblico tradizionalmente misurato ha tributato dieci minuti di applausi e una standing ovation ad un cast oggi difficilmente eguagliabile: Anna Netrebko nel ruolo di Giovanna, Placido Domingo in quello di Giacomo e Francesco Meli in quello di Carlo VII mentre il parmigiano Roberto Tagliavini era un ottimo Talbot. La Netrebko è stata pressoché perfetta e, vera mattatrice della serata, ha sfoderato tutto il suo bagaglio fatto di una timbrica cristallina, padronanza assoluta di tutta la tessitura sopranile, estrema facilità nel padroneggiare agilità e temperamento. Placido Domingo, apparso molto provato, non si è certamente risparmiato dando sfoggio di tutta la sua classe vocale e interpretativa. Francesco Meli, ha raggiunto una maturazione vocale di eccellente qualità anche se continua a strizzare l'occhio ad un repertorio ancora più lirico. Certo i sovracuti rossiniani sono dimenticati ma la rotondità, la pastosità e la pienezza delle note centrali fino al Si naturale ne faranno un sicuro protagonista di titoli che fino a ieri sembravano imperscrutabili. Paolo Carignani ha impresso alla Munchner Rundfunkorchester i ritmi e le sonorità della baldanza giovanile di Verdi affrontati tuttavia con raffinata eleganza. Ottimo il coro della Filarmonica di Vienna diretto da Walter Zeh. L'opera rappresentata in forma di concerto non ha fatto rimpiangere la mancanza né delle scene, né della regia, perché basta la musica a suscitare emozioni.    P.Z.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gazzettadiparma.it

    20 Agosto @ 17.51

    La Gazzetta censura i commenti sgraditi? Niente affatto. Non pubblica quelli che contengono frasi diffamatorie, offese o (come a volte è accaduto) incitazioni alla violenza. Ma di critiche, anche nei nostri confronti, sono pieni gli spazi "dite la vostra" dei nostri articoli.

    Rispondi

  • aidaceleste

    20 Agosto @ 09.45

    Che banalità! Zoppi tutto qui?? E i "fil rouge"??? Vogliamo parlarne? So che voi della Gazzetta censurate tutti quelli che non scrivono giudizi a voi graditi, ma almeno qualcuno che corregga gli strafalcioni!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Blu Trieste

Gazzareporter

Blu Trieste: le foto di Ruggero Maggi

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo con Emmanuel

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fare, vedere, mangiare: ecco l'App Pgn

GIOVANI

L'App Pgn è più ricca: scaricala e scopri le novità

Lealtrenotizie

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Parma

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Comune

Ultimo Consiglio: scintille sulla questione Fiera. Bilancio comunale: avanzo di 54 milioni

Dall'Olio: "Multe per 13 milioni, il massimo di sempre". Scontro Bosi-Nuzzo. Parcheggi sotterranei mai costruiti: il Comune pagherà 661mila euro anziché 192mila

6commenti

Anteprima Gazzetta

Bocconi killer: avvelenato un cane al Parco Ducale

droga

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

3commenti

CREMONA

Grande commozione all'addio a Alberto Quaini

INCHIESTA

Nessun soccorso per gli animali selvatici. I cittadini: "Telefonate a vuoto mentre muoiono"

L'assessore regionale Caselli spiega che nessuna associazione del Parmense ha risposto al bando 

6commenti

lettere al direttore

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

6commenti

Parma

Coppini, sì del Consiglio all'iter per l'ampliamento della sede di strada Vallazza

La minoranza si divide fra astenuti e favorevoli

Gazzareporter

Strada Beneceto: raccolta... poco "differenziata"

il caso

«Mio nipote sequestrato», scatta la denuncia della nonna

1commento

CRIMINALITA'

Scippo, anziana ferita in via Palestro

3commenti

La storia

San Secondo, a scuola in trattore

LEGA PRO

Via alla prevendita dei biglietti per il derby Parma-Reggiana

tg parma

1° Maggio: presentati gli appuntamenti di Cgil, Cisl e Uil. Manca il concertone.. Video

Università

I volti dei cadaveri diventavano maschere: libro e mostra sullo studioso Lorenzo Tenchini

In un volume la collezione ottocentesca dell’anatomico dell’Ateneo di Parma. E a ottobre al Palazzo del Governatore la mostra. “La Fabrica dei Corpi. Dall’anatomia alla robotica”

Parma

Finto dipendente dell'acquedotto truffò un'anziana: condannato a 8 mesi

L'uomo era riuscito a farsi aprire la porta di casa e a prendere gioielli in oro per un valore di circa 10mila euro. a una 80enne

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

REPORTAGE

La guerra delle cipolle nella sfida per l'Eliseo

di Luca Pelagatti

ITALIA/MONDO

Primarie Pd

Renzi, Emiliano e Orlando: divisi su tutto nel dibattito tv

BOLOGNA

Killer ricercato: rubato nella zona un kit di pronto soccorso

SOCIETA'

medicina

Tre tazzine di caffè al giorno diminuiscono il rischio di cancro alla prostata

IL VINO

La Freisa compie cinquecento anni. Festa con Kyè di Vajra

SPORT

BASEBALL

Gilberto Gerali general manager della Nazionale

Moto

Tragedia nel motociclismo, morto Dario Cecconi

MOTORI

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling

OPEL

La Insignia tutta nuova è Grand Sport