-7°

Spettacoli

Con la star Netrebko c'è il parmigiano RobertoTagliavini

Con la star Netrebko c'è il parmigiano RobertoTagliavini
2

 A Salisburgo si sta svolgendo il tradizionale  Festival, punto di riferimento per gli amanti della lirica. Ecco le impressioni inviate alla «Gazzetta» da un appassionato doc come Paolo Zoppi del Club dei 27 e presidente degli Amici della Lirica.

 
Anche il Festival di Salisburgo non resta insensibile al Bicentenario verdiano e per una volta il genio delle Roncole batte il genius loci quattro a due, tante sono le opere in cartellone dedicate a Verdi e tante quelle mozartiane (Lucio Silla e Ratto dal serraglio). Non viene dimenticato neppure Richard Wagner nel suo Bicentenario con l'allestimento dei «Die Meistersinger von Nurnberg» e «Rienzi». Di grande spessore la presenza verdiana con «Falstaff» diretto da Zubin Mehta e Ambrogio Maestri nelle vesti di Sir John, «Don Carlo» importato dal Covent Garden diretto da Pappano con Jonas Kaufmann nel title role, «Giovanna d'Arco» e in chiusura la ripresa del «Nabucco» dell'Opera di Roma con Riccardo Muti sul podio. 
Diversi sono i fil rouge  nel Festival, di certo non manca l'ammirazione dei due compositori per Schiller, la quasi contemporaneità di alcune opere: «Nabucco» e «Rienzi» del 1842, accomunati anche da profondi afflati patriottici, e «Giovanna d'Arco» del 1845. Molto interessante il confronto con la «Jeanne d'Arc» di Walter Braunfels, lavoro della prima metà del Novecento basato sugli atto del processo subito dalla Pulzella d'Orléans nel 1431. Settima opera di Verdi, «Giovanna d'Arco», pur avendo ottenuto al suo apparire un più che lusinghiero successo, è oggi scarsamente rappresentata a beneficio delle opere della maturità e per un'obiettiva debolezza drammaturgica. Modestia in realtà non emersa l'altra sera nella Felsenreitschule quando un pubblico tradizionalmente misurato ha tributato dieci minuti di applausi e una standing ovation ad un cast oggi difficilmente eguagliabile: Anna Netrebko nel ruolo di Giovanna, Placido Domingo in quello di Giacomo e Francesco Meli in quello di Carlo VII mentre il parmigiano Roberto Tagliavini era un ottimo Talbot. La Netrebko è stata pressoché perfetta e, vera mattatrice della serata, ha sfoderato tutto il suo bagaglio fatto di una timbrica cristallina, padronanza assoluta di tutta la tessitura sopranile, estrema facilità nel padroneggiare agilità e temperamento. Placido Domingo, apparso molto provato, non si è certamente risparmiato dando sfoggio di tutta la sua classe vocale e interpretativa. Francesco Meli, ha raggiunto una maturazione vocale di eccellente qualità anche se continua a strizzare l'occhio ad un repertorio ancora più lirico. Certo i sovracuti rossiniani sono dimenticati ma la rotondità, la pastosità e la pienezza delle note centrali fino al Si naturale ne faranno un sicuro protagonista di titoli che fino a ieri sembravano imperscrutabili. Paolo Carignani ha impresso alla Munchner Rundfunkorchester i ritmi e le sonorità della baldanza giovanile di Verdi affrontati tuttavia con raffinata eleganza. Ottimo il coro della Filarmonica di Vienna diretto da Walter Zeh. L'opera rappresentata in forma di concerto non ha fatto rimpiangere la mancanza né delle scene, né della regia, perché basta la musica a suscitare emozioni.    P.Z.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gazzettadiparma.it

    20 Agosto @ 17.51

    La Gazzetta censura i commenti sgraditi? Niente affatto. Non pubblica quelli che contengono frasi diffamatorie, offese o (come a volte è accaduto) incitazioni alla violenza. Ma di critiche, anche nei nostri confronti, sono pieni gli spazi "dite la vostra" dei nostri articoli.

    Rispondi

  • aidaceleste

    20 Agosto @ 09.45

    Che banalità! Zoppi tutto qui?? E i "fil rouge"??? Vogliamo parlarne? So che voi della Gazzetta censurate tutti quelli che non scrivono giudizi a voi graditi, ma almeno qualcuno che corregga gli strafalcioni!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

concerti

musica

Caos biglietti U2: ira dei fan, seconda data e esposto Codacons

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

televisione

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Scontro auto-camion a Parola: muore il 60enne Giancarlo Morini

via emilia

Scontro auto-camion a Parola: muore il 60enne Giancarlo Morini Video

ladri in azione

Secondo furto in pochi giorni alla fattoria di Vigheffio Video

i nuovi acquisti

Munari e Edera: "Parma, un buon progetto" Video

Parma

Due milioni di euro per ristrutturare il ponte sul Taro

2commenti

Ausl

Meningite e vaccini: attivata un'e-mail per chiedere informazioni ai medici

CLASSIFICA 

I sindaci più amati in Italia: Pizzarotti al terzo posto, consenso in aumento

Forte discesa del gradimento fra i cittadini per Virginia Raggi a Roma

29commenti

Parma

Trovati in un giorno 3 veicoli rubati: uno scooter, una Clio e una Fiat Ritmo

Parma

Ancora una settimana di gelo, possibili nuove nevicate in Appennino Video

LA STORIA

«Grazie a mio marito ho una nuova vita»

Berceto

Dopo 67 anni la cicogna torna a Pelerzo

Senzatetto

Tante iniziative per i senzatetto. E' polemica fra il Comune e la Diocesi

3commenti

Parma

Terremoto: scossa di magnitudo 2.2 in Appennino

il caso

Minacce e insulti: Bello FiGo, a rischio concerti di Foligno e Torino

Al rapper parmigiano-ghanese sono state cancellate tre date in meno di un mese

18commenti

musica

Giulia, una stella del jazz pronta a brillare

La felinese è in finale al Concorso Bettinardi

Gazzareporter

Il Mondo di Flo

Gazzareporter

Pulire la Parma con temperature sotto zero...

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

6commenti

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

ECONOMIA

L'Fmi taglia il pil dell'Italia: +0,7% nel 2017, +0,8% nel 2018

Motori

La Germania chiede il richiamo di Fiat 500, Doblò e Jeep-Renegade

SOCIETA'

roma

Colosseo nel mirino dei vandali: scritte con lo spray su un pilastro

Tendenza

Anche a Parma è vinilmania

SPORT

auto

L'auto protagonista alla Dakar? La Panda 4x4

ARBITRI

Fischietto, che passione. Un'epopea lunga un secolo

ANIMALI

sant'antonio

Benedizione degli animali a Bannone  Gallery Video

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video