13°

23°

Spettacoli

Il "Requiem" diretto da Muti: una magia da incorniciare

Il "Requiem" diretto da Muti: una magia da incorniciare
Ricevi gratis le news
0

Flaminia Bussotti
Entrata in campo trionfale di Riccardo Muti giovedì al Festival di Salisburgo con una «Messa da Requiem» di Verdi da incorniciare. Un «Requiem» grandioso con un cast da sogno e i Wiener Philharmoniker e il Coro dell’Opera di Stato di Vienna al loro meglio: diluvio di applausi alla fine nel Grosses Festspielhaus, ovazioni, scalpiccio sul pavimento.
Per Muti era il suo start al Festival, che si avvicina ormai verso la fine (19 luglio – 1 settembre) e questo «Requiem», assieme al «Nabucco» che dirigerà in chiusura, era il suo contributo per l’anno verdiano. La «Messa da Requiem» per coro orchestra e quattro solisti fu scritta da Verdi nel 1874 in onore di Alessandro Manzoni, morto un anno prima, ed è considerata un cavallo di battaglia di Muti, che a detta degli esperti non ha rivali sul campo. Una esecuzione del «Requiem» con la Chicago Symphony Orchestra gli è valsa nel 2011 due Grammy.  Strepitoso il cast dei solisti: il soprano bulgaro Krassimira Stoyanova, il mezzosoprano lettone Elina Garanca, il tenore polacco Piotr Beczala e il basso ucraino Dmitry Belosselsky. In programma altre due riprese, oggi e domani. Muti è il solo, fra i tanti direttori invitati al Festival, a replicare tre volte un concerto: in genere i suoi concerti, che si svolgono sempre nel Grosses Festspielhaus (il teatro più capiente) sono una garanzia di successo: riempiono la sala e il botteghino (giovedì sera erano state montate altre sei file di posti in platea sotto il palco).
Dopo il «Requiem», il maestro chiuderà il ciclo delle opere in cartellone quest’anno al Festival con il «Nabucco», eseguito in forma di concerto, con l’Orchestra e il Coro del Teatro dell’Opera di Roma (29, 31 agosto e 1 settembre).
Interpretazione straordinaria il Coro dei cantanti, direzione adamantina di Muti, senza sbavature, con intensità cristallina nel continuo alternarsi di pianissimi e fortissimi: dal «Dies irae» furioso (brividi da giudizio universale) alla straziante supplica finale del «Libera me» ('Domine dalla morte eterna') cantata dal soprano con voce celestiale che sembrava provenire già da lassù. Dieci minuti di applausi.
Sala disseminata di vip, con star come le cantanti Anna Netrebko e Cecilia Bartoli, andate poi a omaggiare il maestro in camerino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

OGGi

Gli Stones a Lucca: mandateci le vostre foto

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

2commenti

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze

Brianza

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze Foto

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Riscatto in trasferta per il Parma: Di Cesare firma la vittoria per 1-0 sul Venezia

serie B

Riscatto in trasferta per il Parma: Di Cesare firma la vittoria per 1-0 sul Venezia

Vittoria preziosa per i crociati, che salgono a 9 punti. Lucarelli fra i migliori in campo. Per i padroni di casa è la prima sconfitta

6commenti

VENEZIA-PARMA

"Una vittoria meritata sul piano del carattere": il video-commento di Grossi

2commenti

calcio

Tommaso Ghirardi torna allo stadio: segue il Brescia con Cellino

L'ex presidente del Parma è tornato al Rigamonti per la prima volta dopo il crac

carabinieri

Giallo a Guardasone: arsenale in un dirupo

bambini

Giocampus Day: è qui la festa (con Paltrinieri) Foto

incidenti

Camion perde tubo, auto schiacciata: quattro feriti Foto

Schianto in viale Villetta: in tre all'ospedale

weekend

Tra porcini, stinco e giardini incantati: l'agenda del sabato

borgotaro

A casa coi genitori, disoccupati e spacciatori: arrestati due fratelli

1commento

POLIZIA

Al setaccio le strade della droga

4commenti

disperso

Fungaiolo non fa rientro a casa: ricerche da ieri sera tra Bardi e il Piacentino

INCHIESTA

La Massese resta piena di pericoli

2commenti

tg parma

Profughi a San Michele Tiorre, in arrivo i primi otto Video

4commenti

fidenza

Ruba sul treno: inseguito e bloccato da un altro straniero

1commento

donne in difficoltà

A Corcagnano la prima casa di accoglienza gestita da una comunità migrante

DELITTO DI BASILICAGOIANO

Il giudice: «Habassi colpito e seviziato per un'ora»

BORGOTARO

Laminam, tornano i cattivi odori

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

CONTROLLI

Autovelox, autodetector, speedcheck: la mappa della settimana

ITALIA/MONDO

TERREMOTO

Ancora una forte scossa a Città del Messico: i palazzi oscillano

uragani

Maria: cede una diga a Portorico, evacuazione di massa

SPORT

Calcio

Del Neri sente traballare la panchina

MOTOMONDIALE

Aragon, impresa del Dottore: Valentino Rossi fa il terzo tempo, pole di Vinales

SOCIETA'

Il disco compie 50 anni

"Days of future passed", il capolavoro dei Moody Blues che ispirò anche i Nomadi

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery