20°

Spettacoli

Muti: Verdi è l'Italia ma non lo "zumpapà"

Muti: Verdi è l'Italia ma non lo "zumpapà"
0

Elisabetta Stefanelli
La parola giusta è «trionfo», ma Riccardo Muti non la usa nel trascinante incontro che riserva alla stampa italiana nel suo camerino a fine spettacolo: «Questi non regalano niente, sono abituati a tutto, sentire gli applausi ritmici e poi sbattere i piedi e poi vederli tutti alzati...». Il maestro napoletano ha appena lasciato la scena del Grosses Festpielhause di Salisburgo dove l’Orchestra e il Coro del Teatro dell’Opera di Roma, al loro esordio al festival con il Nabucco di Giuseppe Verdi in forma di concerto, hanno ricevuto 10 minuti di applausi dall'elegantissimo pubblico pagante (circa 3000 persone). Bravissimi tutti gli interpreti tra cui spiccavano Zeljko Lucic (Nabucco), Francesco Meli (Ismaele), Dmitry Belosselsky (Zaccaria) e Sonia Ganassi (Fenena), con nota di merito per Anna Pirozzi (Abigaille) che ha sostituito «last minute» la raffreddata Tatiana Serjan.
«Per me è significativo il successo di questa esecuzione - dice Muti - perchè sono decenni che cerco di far capire che Verdi non è quello del 'zumpapà', quelle sono solo pessime esecuzioni, non Verdi. Se lo facciamo avvolto nella musicalità come in questo caso, come si esegue Mozart, come si eseguono i grandi, allora si che si sente quello che vale. Verdi è l’Italia e da questa altra parte delle Alpi come anche nel nostro Paese c'è ancora chi storce il naso. È una battaglia che faccio da tanti anni». Ma in questo 2013 in particolare, quello del bicentenario, Muti ha celebrato in ogni forma e in ogni luogo il grande compositore bussetano. «L'anno verdiano è stato un anno sprecato perchè si è perso tempo in inutili beghe e discussioni superficialissime, da strapaese tra verdiani e wagneriani, senza portare nessun contributo serio nello studio, per capire ad esempio a che punto è oggi l’interpretazione verdiana».
«Questo della prima del Nabucco a Salisburgo è un successo straordinario - continua il celebre direttore - al di là del minutaggio degli applausi perchè io poi, come avrete visto, ad un certo punto taglio corto quando è chiaro che tutto è andato bene. Speriamo sempre però che quando l’Italia si mette in gioco all’estero come stiamo facendo noi, quando si muove un teatro intero... sarebbe bene che le istituzioni se ne accorgessero. E' importante che l’opinione pubblica sappia che c'è qualcosa di buono in un paese in cui si parla solo male». E l’Opera di Roma, è innegabile, a Salisburgo ha dato il meglio. «Hanno dato stasera tutto quello che è stato seminato in questi anni. C'è un senso di orgoglio italico nel fare questa opera, e li ho sentiti come non li avevo mai sentiti in vita mia. Anche perchè un’opera in forma di concerto è molto più difficile, viene alla luce ogni imperfezione». Ma imperfezioni proprio non ce ne sono state e il sorriso di Riccardo Muti lo dimostra più di ogni applauso. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

David, Bruni Tedeschi: molta gratitudine per questo film

DAVID

La pazza gioia, Bruni Tedeschi: molta gratitudine per questo film Video

Belen in vestaglia in Qatar

Moto Gp

Belen in vestaglia in Qatar Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Maxi-sequestro di armi da guerra in provincia. In manette in cinque

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

piazzale dalla chiesa

Al bar con la droga pronta per lo spaccio: fermato il pusher richiedente asilo

1commento

Crisi

Copador, si apre la strada del risanamento

corte dei conti

Interviste a pagamento, assolto Villani. Condannati 6 ex consiglieri regionali

1commento

Incidente

Ubriaco travolge tre ciclisti

2commenti

Femminicidio

La madre di Alessia: «Oggi compirebbe 40 anni»

Personaggi

Francesco Canali, messaggio di speranza ai malati di Sla

sondaggio

Le cose buone e belle di Parma? Boom di voti online

Il personaggio

Bassi: «Il Parma a Gubbio finalmente ha fatto il Parma»

Lavoro

Gli agricoltori contro l'abolizione dei voucher

paura

Rogo in un garage a Salso, distrutte 4 auto: matrice dolosa? Video

Lutto

Addio a Carlo Carli, pioniere del marketing

Intervista

Uto Ughi: «Un buon violino è come una Ferrari»

carabinieri

Sushi senza "targa", sequestrati 55 chili di prodotti alimentari

Nas e Polizia municipale multano ristorante giapponese

9commenti

Parma

Ponte Romano: al via la riqualificazione. Previsto parcheggio da 40 posti sotto la Ghiaia

Lavori fino all'autunno: posata la prima pietra

15commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

4commenti

LA BACHECA

Venti offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

roma

Massacrato dal branco: fermati due fratelli. Si nascondevano da parenti

Salute

Ausl, caso di meningococco nell'Appennino reggiano

SOCIETA'

La polemica

Due ragazze indossano i leggings: United nega l'imbarco

3commenti

CONSIGLI

Incontri ravvicinati con i cinghiali? Usate la strategia del torero

1commento

SPORT

SPECIALE F1

Buona la prima: la Ferrari di Vettel è davanti a tutti

MOTOGP

Moto: mondiale si apre all'insegna di Viñales, suo gp Qatar

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017