-2°

Spettacoli

L'intervista- Katharina Miroslawa: "Voglio riscrivere la mia storia"

L'intervista- Katharina Miroslawa: "Voglio riscrivere la mia storia"
13

Dal nostro inviato
Filiberto Molossi

Quel che è stato è stato: ma questa storia non va seppellita, giustizia non è stata fatta. E io voglio riscrivere quella pagina. Poi se mi chiedi se sono arrabbiata ti rispondo di no: la rabbia consuma, la rabbia distrugge. Ho accettato quello che mi è capitato: ma nonostante tutto sono ancora qui. E adesso voglio la mia riabilitazione. Perché io so di essere innocente: e finché qualcuno me lo chiederà non mi stancherò di ripeterlo». I lunghi capelli corvini, la camicia bianca e i pantaloni color ghiaccio: niente tacchi, ma una lunga catena al collo. E le mani, lunghe e curate, che si muovono nell'aria per disegnare ipotesi, per sostenere tesi, per dire e per spiegare.
Una volta di più, una volta ancora. Il carcere non l'ha cambiata e di sicuro non l'ha rammollita: ha artigli da leonessa e grinta da vendere Katharina Miroslawa, una condanna appena finita di scontare per il concorso morale nell'omicidio di Carlo Mazza, giallo vero (o se preferite gialloparma) che a 27 anni di distanza continua ad appassionare, con il suo carico di mistero, amore, morte, soldi, bugie, processi. .....L'intervista completa sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Francesco

    07 Settembre @ 16.34

    KATHARINA NON E' STATA CONDANNATA PER "CONCORSO MORALE" nell' omicidio Mazza , ma per complicità nella sua premeditazione , organizzazione ed esecuzione. Sapendo che sarebbe stata tra i principali sospettati , ebbe cura di costituirsi l' alibi per cui , al momento del delitto , lei si trovava in Germania. Così ha concluso la sentenza definitiva , che è quella che conta , non quella di primo grado. Peraltro era tanto convinta della propria innocenza che, poco prima della decisione della Cassazione , è scappata all' estero , ed è stata rintracciata dopo diversi anni. Il marito si accolla l' intera responsabilità del delitto per la famosa assicurazione sulla vita di un miliardo di lire , stipulata da Carlo Mazza a favore della Katharina , e che non è mai stata pagata , perchè un' assicurazione sulla vita non può essere riscossa da chi ha ucciso l' assicurato . Se Katharina , con un' eventuale revisione del processo , riuscisse ad essere scagionata , potrebbe rivendicare quella somma , che , tra rivalutazione ed interessi , sarebbe oggi una cifra dell' ordine di milioni di euro. Mi sembra però che la richiesta di revisione sia già stata respinta una volta......Una curiosità : mi risulta che Katharina abbia sicuramente un figlio, e , forse , un secondo (una femmina ? ) da una relazione con un facoltoso parmigiano. Dopo anni di carcere questa nobildonna non sente il desiderio di ricongiungersi ai suoi figli ? Con loro non si vede mai . Di loro non parla mai... Sono comunque d' accordo che ci siano risvolti rimasti oscuri , in quella faccenda........,.

    Rispondi

  • medioman

    07 Settembre @ 11.46

    @Antonio: condivido la tua opinione su chi cerca "scorciatoie poco pulite", ma qui siamo fuori tema. Il locale dove lavorava Katharina era probabilmente il più elegante di Modena, e lei "si esibiva" con il marito in scene che, oggi, possiamo vedere normalmente a teatro, al cinema o in televisione. Lei è stata condannata per "concorso morale" (una invenzione tutta italiana!) nell'omicidio, non per aver commesso il fatto. Se dovessimo applicare il concetto di "concorso morale" ad ogni delitto che viene compiuto in Italia, in quanti si salverebbero?

    Rispondi

  • Antonio

    07 Settembre @ 09.23

    Elena condivido totalmente quello che dici, purtroppo però molti apprezzano ancora chi cerca nella vita solo scorciatoie poco pulite ( l'ex "GURU" è stato perfino indicato anche dal nostro sindaco come esempio da seguire!!!)

    Rispondi

  • Franco Bifani

    06 Settembre @ 19.24

    Ma non sarebbe ora che la polacchina, ormai stagionata, si mettesse a lavorare seriamente, lei, che non l'ha mai fatto, mai, nel corso della sua vita moralmente esemplare ed ineccepibile? Vada a fare qualche lavoro agricolo pesante, la bergamina, la casara, 14 ore al giorno, altro che manine curate e delicate...

    Rispondi

  • medioman

    06 Settembre @ 16.32

    @Elena: io ho il massimo rispetto per i parenti del defunto. E posso capire che, a loro, Katharina non sia particolarmente simpatica, però... era una ragazza di diciotto anni, quando rimase incinta; suo marito la portò in giro per locali. Suo marito confessò l'omicidio, scagionandola: non voleva perdere moglie e lavoro. Ovviamente non ho certezze, ma in primo grado venne assolta.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Arriva Torinopoli: il Monopoli sabaudo con gianduiotto, bagna cauda e "sold"

Giochi

Arriva Torinopoli: il Monopoli sabaudo con gianduiotto, bagna cauda e "sold"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

9commenti

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

5commenti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Tg Parma

Polveri sottili, bilancio positivo: metà sforamenti rispetto al 2015 Video

Scuola

Il Romagnosi compie 156 anni

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

11commenti

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

Gazzareporter

Un sabato gelido con la nebbia

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

ALLARME

Ladri scatenati: raffica di furti in città nelle ultime ore Video

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

ITALIA/MONDO

Terremoto

Appennino: scossa magnitudo 2.8 nel Bolognese

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti