16°

Spettacoli

L'intervista- Katharina Miroslawa: "Voglio riscrivere la mia storia"

L'intervista- Katharina Miroslawa: "Voglio riscrivere la mia storia"
13

Dal nostro inviato
Filiberto Molossi

Quel che è stato è stato: ma questa storia non va seppellita, giustizia non è stata fatta. E io voglio riscrivere quella pagina. Poi se mi chiedi se sono arrabbiata ti rispondo di no: la rabbia consuma, la rabbia distrugge. Ho accettato quello che mi è capitato: ma nonostante tutto sono ancora qui. E adesso voglio la mia riabilitazione. Perché io so di essere innocente: e finché qualcuno me lo chiederà non mi stancherò di ripeterlo». I lunghi capelli corvini, la camicia bianca e i pantaloni color ghiaccio: niente tacchi, ma una lunga catena al collo. E le mani, lunghe e curate, che si muovono nell'aria per disegnare ipotesi, per sostenere tesi, per dire e per spiegare.
Una volta di più, una volta ancora. Il carcere non l'ha cambiata e di sicuro non l'ha rammollita: ha artigli da leonessa e grinta da vendere Katharina Miroslawa, una condanna appena finita di scontare per il concorso morale nell'omicidio di Carlo Mazza, giallo vero (o se preferite gialloparma) che a 27 anni di distanza continua ad appassionare, con il suo carico di mistero, amore, morte, soldi, bugie, processi. .....L'intervista completa sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Francesco

    07 Settembre @ 16.34

    KATHARINA NON E' STATA CONDANNATA PER "CONCORSO MORALE" nell' omicidio Mazza , ma per complicità nella sua premeditazione , organizzazione ed esecuzione. Sapendo che sarebbe stata tra i principali sospettati , ebbe cura di costituirsi l' alibi per cui , al momento del delitto , lei si trovava in Germania. Così ha concluso la sentenza definitiva , che è quella che conta , non quella di primo grado. Peraltro era tanto convinta della propria innocenza che, poco prima della decisione della Cassazione , è scappata all' estero , ed è stata rintracciata dopo diversi anni. Il marito si accolla l' intera responsabilità del delitto per la famosa assicurazione sulla vita di un miliardo di lire , stipulata da Carlo Mazza a favore della Katharina , e che non è mai stata pagata , perchè un' assicurazione sulla vita non può essere riscossa da chi ha ucciso l' assicurato . Se Katharina , con un' eventuale revisione del processo , riuscisse ad essere scagionata , potrebbe rivendicare quella somma , che , tra rivalutazione ed interessi , sarebbe oggi una cifra dell' ordine di milioni di euro. Mi sembra però che la richiesta di revisione sia già stata respinta una volta......Una curiosità : mi risulta che Katharina abbia sicuramente un figlio, e , forse , un secondo (una femmina ? ) da una relazione con un facoltoso parmigiano. Dopo anni di carcere questa nobildonna non sente il desiderio di ricongiungersi ai suoi figli ? Con loro non si vede mai . Di loro non parla mai... Sono comunque d' accordo che ci siano risvolti rimasti oscuri , in quella faccenda........,.

    Rispondi

  • medioman

    07 Settembre @ 11.46

    @Antonio: condivido la tua opinione su chi cerca "scorciatoie poco pulite", ma qui siamo fuori tema. Il locale dove lavorava Katharina era probabilmente il più elegante di Modena, e lei "si esibiva" con il marito in scene che, oggi, possiamo vedere normalmente a teatro, al cinema o in televisione. Lei è stata condannata per "concorso morale" (una invenzione tutta italiana!) nell'omicidio, non per aver commesso il fatto. Se dovessimo applicare il concetto di "concorso morale" ad ogni delitto che viene compiuto in Italia, in quanti si salverebbero?

    Rispondi

  • Antonio

    07 Settembre @ 09.23

    Elena condivido totalmente quello che dici, purtroppo però molti apprezzano ancora chi cerca nella vita solo scorciatoie poco pulite ( l'ex "GURU" è stato perfino indicato anche dal nostro sindaco come esempio da seguire!!!)

    Rispondi

  • Franco Bifani

    06 Settembre @ 19.24

    Ma non sarebbe ora che la polacchina, ormai stagionata, si mettesse a lavorare seriamente, lei, che non l'ha mai fatto, mai, nel corso della sua vita moralmente esemplare ed ineccepibile? Vada a fare qualche lavoro agricolo pesante, la bergamina, la casara, 14 ore al giorno, altro che manine curate e delicate...

    Rispondi

  • medioman

    06 Settembre @ 16.32

    @Elena: io ho il massimo rispetto per i parenti del defunto. E posso capire che, a loro, Katharina non sia particolarmente simpatica, però... era una ragazza di diciotto anni, quando rimase incinta; suo marito la portò in giro per locali. Suo marito confessò l'omicidio, scagionandola: non voleva perdere moglie e lavoro. Ovviamente non ho certezze, ma in primo grado venne assolta.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Medesano: al Bar sport come in Cina

pgn

Medesano: al Bar sport come in Cina Foto

Antonio Banderas, ho avuto un infarto ma sto bene

Cinema

Antonio Banderas: "Ho avuto un infarto. Ora sto bene"

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Piazzale Dalla Chiesa assediata dal degrado

Emergenza

Piazzale Dalla Chiesa assediata dal degrado

carabinieri

Fidenza: donna trovata morta in piazza Gioberti, è giallo

Corniglio

Lupo morto avvelenato

Bologna

Prostituta uccisa a colpi di pistola: confessa un 55enne di Parma

Francesco Serra si era invaghito della 30enne romena Ana Maria Stativa, trovata senza vita a casa sua

Calcio

Parma, che bel poker

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno fino al 31 marzo

Noceto

«Al Pioppo», quel luogo dell'anima

Comune

Taglio alla Cosap del 10%

INTERVISTA

Fresu: «Il mio festival jazz a km 0»

Fede

Viaggio nel cattolicesimo, la mappa delle diocesi

SORBOLO

Verde pubblico, gestione a costo zero

LEGA PRO

Il Parma sbanca Gubbio 4-1. Recuperati 2 punti al Venezia

In gol Calaiò, Nocciolini e Iacoponi. Infortunio muscolare per Giorgino. Crociati terzi a 8 punti

1commento

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno: "Un segno del destino" 

Valeria Vicini si è laureata in Scienze politiche e delle relazioni internazionali, il figlio Leonardo Ranieri in Scienze dell’architettura

1commento

Intervista esclusiva

Raffaele Sollecito: «Ho scelto Parma per lavoro»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

21commenti

TRAVERSETOLO

Sotto il parcheggio del Conad c'è un insediamento preistorico?

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

A10

Tir si ribalta e uccide due operai: arrestato il camionista Foto Video

rimini

Cadavere di donna in trolley al porto. E' la cinese sparita durante crociera?

SOCIETA'

la peppa

Tartine fiorite

centro giovani

"Noi che....": così si raccontano i giovani di Parma Il video

1commento

SPORT

MOTOGP

vince Vinales dopo una "battaglia" con Dovizioso. Rossi terzo

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso di può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017