13°

Spettacoli

Quasi come un «inno alla gioia»

Quasi come un «inno alla gioia»
Ricevi gratis le news
0

di Alessandro Rigolli

In tempi come quelli che stiamo vivendo - e al di là di certo auspicato ottimismo istituzionale - la possibilità di confrontarsi con una iniziativa nutrita di partecipazione condivisa ed entusiasmo collettivo diventa occasione per rinnovare la convinzione che oggi si può ancora insegnare e fare cultura musicale «per» e «con» passione, nonostante le contraddizioni e le difficoltà che abitano il panorama attuale della cultura stessa.
In questo senso, vedere i ragazzi e le ragazze dei cori del Conservatorio «Boito» e dei Civici Corsi Jazz di Milano fare musica divertendosi assieme all’Orchestra jazz dello stesso «Boito» ha rappresentato uno dei dati più significativi del bel concerto ospitato l’altra sera al Teatro al Parco, tappa del più articolato percorso proposto dalla rassegna «Concertando Natale 2008», disseminata in diversi luoghi della nostra città e promossa da Cariparma-Crédit Agricole e Fondazione Cariparma.
Cuore della proposta concertistica era l’omaggio a un artista come Duke Ellington, gigante della storia del jazz qui indagato attraverso la lettura di quei «Sacred Concerts» che il musicista americano ha composto nell’ultima stagione della sua produzione artistica. Pagine di rara esecuzione, ma che questa iniziativa ha permesso di riascoltare nella nostra città a distanza di poco più di un anno proprio grazie al meritorio progetto sviluppato dalla classe di jazz del «Boito». Composizioni che rappresentano un ideale compendio di una tradizione musicale ricca e articolata come quella di origine afroamericana, che ha vissuto nel corso del secolo scorso un percorso stilistico sorprendentemente ricco, e che viene qui magistralmente riassunto da uno dei protagonisti di questo genere attraverso un sintomatico ritorno a una ispirazione più scopertamente spirituale. Introdotti dal sintetico ma significativo commento di Maurizio Franco, gli scarti ritmici e gli impasti timbrici tipicamente ellingtoniani - con tanto di utilizzo di un ballerino di tip-tap - uniti a un uso del coro caratteristico e intenso, sono stati restituiti in questa occasione con impegno e preparazione dai giovani musicisti sul palco, guidati dalla professionalità e dall’entusiasmo di insegnanti come Roberto Bonati alla direzione e Giorgio Ubaldi alla guida del coro, capaci di infondere un coinvolgimento contagioso al quale le compagini vocali e strumentale hanno risposto con una generosità coinvolgente.
 Ben preparati anche i solisti - tra i quali citiamo almeno la voce di Marta Colombo, il sax di Emiliano Vernizzi, la tromba di Alberto Mandarini, il trombone di Giuseppe Di Benedetto, il pianoforte di Alessandro Sgobbio e la batteria di Gregorio Ferrarese - per una serata che è riuscita a restituire ai giovani artisti sul palco e al pubblico in sala quello che Leonard Bernstein chiamava «la gioia della musica».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gf vip, eliminata Cecilia, la piccola Belen. Grave lutto per Ignazio Moser

televisione

Gf vip, eliminata Cecilia, la piccola Belen. Grave lutto per Ignazio Moser

Tutta mia la città! Tieni sempre aggiornata la tua parmigianità

GAZZAFUN

Tutta mia la città! Tieni sempre aggiornata la tua parmigianità

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

FESTE

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La casa in classe energetica A o B? Va acquistata subito

L'ESPERTO

La casa in classe energetica A o B? Meglio acquistarla subito

di Arturo Dalla Tana*

1commento

Lealtrenotizie

I ladri entrano dal balcone, raffica di furti in città: otto in tre ore. Ecco l'elenco

polizia

I ladri entrano dal balcone, raffica di furti in città: otto in tre ore. Ecco l'elenco

3commenti

Polfer

Ruba il cellulare ad una giovane in stazione (non è il primo reato): arrestato, è libero

mafia

La salma di Riina ha lasciato Parma: destinazione Sicilia. E c'è chi gli rende omaggio

La storia

Ragazza mette in fuga a schiaffi i suoi aggressori

19commenti

soccorso alpino

Scivola sul ghiaccio e l'amico resta intrappolato: soccorsi sul Monte Bragalata

protesta

Oggi anche a Parma sciopero dei taxisti (dalle 8 alle 22)

FIDENZA

Non ha il biglietto del treno: aggredisce il controllore

5commenti

Adolescenti

Il bullo? Si combatte con l'ironia

1commento

gazzareporter

I parcheggi? In via Mascagni-via Catalani sono sulle strisce

2commenti

A Lesignano

Nuovi lavori al centro dato alle fiamme

1commento

SERIE B

Il Cittadella stende il Palermo (3-0): il Parma conserva il primato

1commento

SISSA TRECASALI

Muore sulla pista da ballo

Cinema

Archibugi: «Ma i ragazzi non sono tutti sdraiati»

FORNOVO

Stazione in mano agli sbandati

ladri in azione

Furto alla mensa del Campus: niente pasti per studenti e dipendenti Video

2commenti

dopo terremoto

Due torrini del Battistero danneggiati: area transennata Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La sublime prova d'amore della mamma di Mattia

di Vittorio Testa

1commento

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

ITALIA/MONDO

Tensione

Stato di allerta in Libano: esercito al confine con Israele

bologna

Giallo: donna morta accoltellata in casa nella zona di Igor. S'indaga a 360°

SPORT

CALCIO

Tavecchio si è dimesso con rabbia e con un "giallo": "Con un gol sarei stato un eroe". Lippi: "Scelse lui Ventura"

3commenti

Atlanta

Georgia Dome raso al suolo, in fumo 214 milioni di dollari Video

SOCIETA'

maleducazione

Lezione del conducente dello scuolabus al bullo

3commenti

cecina

Giocatore lancia bottiglia d'acqua per stizza e colpisce una bimba. Tafferugli tra tifoserie

MOTORI

IL NOSTRO TEST

Meglio ibrida o plug-in? La risposta è Hyundai Ioniq

MOTO

Energica Eva EsseEsse9, la special elettrica