Spettacoli

Muscato, talento all'opera

Muscato, talento all'opera
Ricevi gratis le news
0

Dedica ampio spazio a Leo Muscato il numero di settembre di «Classic Voice»: due pagine di intervista, a firma di Elena Formica – collaboratrice anche della «Gazzetta»- in cui il regista ripercorre le tappe della sua formazione e delle produzioni liriche di successo per cui ha ricevuto il prestigioso premio Abbiati, fino ai prossimi impegni tra cui anche «I Masnadieri» al Regio per l’imminente Festival Verdi. Muscato, come viene ricordato nell’intervista al mensile, arriva dal teatro «di prosa».
Anche il pubblico di Parma lo ha applaudito per «Tutto su mia madre» di Almodòvar coprodotto nelle scorse stagioni dalla Fondazione Teatro Due, e lo vedrà alle prese con la nuovissima produzione «Enron» di Lucy Prebble, da lui tradotta e diretta, a marzo 2014 sempre sul palcoscenico del Due.
Ma il regista – racconta nell’intervista rilasciata a Elena Formica - ha anche una solida preparazione musicale, per la quale rende omaggio al professor Pierluigi Petrobelli, direttore dell’Istituto nazionale di Studi Verdiani, scomparso lo scorso anno: «Ero totalmente digiuno di linguaggio musicale – spiega Muscato ricordando gli anni da studente alla Sapienza di Roma – e Petrobelli, accortosi del mio interesse per la materia, mi costrinse a studiare la musica». Nell’intervista Leo Muscato spiega poi la propria visione registica, sia per la prosa che per la lirica: un costante lavoro di riscrittura, di riattualizzazione del testo, per riattivare la simbiosi con il pubblico cercata dall’autore.
Questo, ricorda il regista, è stato alla base del progetto «Ri-scritture» con il quale ha messo in scena Shakespeare, Ibsen e Cechov e che nel 2007 gli è valso il premio dell’Associazione nazionale dei critici di teatro, ma la stessa filosofia ha guidato l’allestimento di «Bohème», «Nabucco» e «La fuga in maschera», il trittico «griffato» Abbiati. Ora, sull’impegno che lo attende con «I Masnadieri», il regista anticipa: «Il tema della distruzione e dell’autodistruzione – della desertificazione sia umana che morale – sarà dunque alla base di un’idea registica che, nell’opera di Verdi, punterà su un senso di totale disfacimento. E’ un'opera molto teatrale, diversa da altre un po’ più statiche del primo Verdi: qui succede davvero di tutto e noi lo faremo succedere».
Infine, conclude Muscato parlando del suo lavoro in tempi di crisi, anche «se ci fossero le disponibilità economiche del passato, io chiederei comunque di poter agire sull’immaginazione degli spettatori e non avrei bisogno di 150 comparse». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé

STATI UNITI

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé Foto

La Royal Mail ha preparato i francobolli dedicati al Trono di spade

filatelia

Royal Mail, francobolli dedicati al Trono di spade

Rotonde, piste ciclabili ma non solo:

GAZZAFUN

Rotonde, piste ciclabili ma non solo: ecco i quiz per la patente

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopriamo le 9 donne dell'isola: Eva Henger

L'INDISCRETO

Scopriamo le 9 donne dell'isola

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

Emergenza

Maleducazione, inciviltà e bullismo: quei ragazzini che invadono il centro

10commenti

CARABINIERI

Furti a Monticelli e nel Reggiano: due arrestati, sequestrata una pistola

I due stranieri sono accusati di numerosi furti e di ricettazione 

BOLOGNA

Grano duro, firmato l'accordo fra Barilla e i produttori: 120mila tonnellate in Emilia-Romagna

1commento

LUTTO

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

Paola Scaravonati è stata stroncata da un malore

GUIDA

Gambero Rosso dà i voti alle gelaterie: vince l'Emilia-Romagna, anche grazie a Parma

"Tre coni" anche a Ciacco e Sanelli di Salsomaggiore. A Treviso il cioccolato migliore

PARMA

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia: aveva 89 anni

gazzareprter

Piazzale Buonarroti, un salotto o una discarica?

Salsomaggiore

«Serhiy è scomparso: chi l'ha visto?»: l'appello degli amici

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

INTERVISTA

Il prefetto: "Migranti, a Parma numeri destinati a calare" Video

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani tra i candidati supplenti. Capofila in Toscana 2 un giovane universitario della Scuola europea di Parma

DIPENDENZA

Droga: il racconto di chi ne è uscito 

Una sera con i Narcotici Anonimi

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

8commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Un anno di Trump, il presidente che divide

di Marco Magnani

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Abusivo caricava ragazze davanti alle disco e le violentava Il video che lo incastra

CASSINO

Abusa della figlia 14enne: trovato impiccato davanti a una chiesa

SPORT

Norvegia

Stella della pallamano: “Colleghi hanno diffuso mie foto intime”

lutto

Addio a Franco Costa, volto mitico di 90° minuto. Celebri le interviste all'avvocato Agnelli

SOCIETA'

FESTE PGN

Open Bar al castello di Felino Foto

Portogallo

Onde gigantesche come nel film Point break

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

LA MOTO

Yamaha MT-09 SP: la prova