Spettacoli

Film recensioni - Rush

Film recensioni - Rush
0

Filiberto Molossi

Io quella gara me la ricordo. Ero piccolo, ma me la ricordo. Tifavo Lauda: trionfò Hunt. E’ questo quello che dice la Storia. 
Ma la cosa peggiore avvenne qualche ora dopo, sul circuito allestito nel corridoio di casa dei miei. Hunt vinse, a sorpresa, anche nel campionato mondiale delle mie macchinine: e questo non gliel'ho mai perdonato. Ma ci faccio volentieri pace adesso, emozionandomi come e più di allora grazie a un film cinetico e molto rock, sensuale e commovente, carenato e sexy (come solo, a volte, la velocità, le auto da corsa e l’incoscienza sanno esserlo) che l’ex Richie Cunningham gira come nemmeno fosse Fonzie, schiacciando sull'acceleratore nelle curve cieche del destino, stridendo e lasciando la vernice sui guardrail dove anche l’anima rischia di uscire fuori strada, ché questo se non lo sapete è un lavoro per pazzi. E sognatori. Per chi l’ha visto e per chi non c'era, «Rush»: storia (vera) a due voci della leggendaria rivalità tra due acerrimi avversari che si scoprirono (quasi) amici. Un duello quasi medievale sulle piste roventi dell’anno domini '76: quando Alonso non era neppure nato e la Formula 1 erano loro, James e Niki, Hunt e Lauda. Il primo bello come un divo e matto più di un cavallo, playboy instancabile che pasteggiava ad ostriche nei box; l’altro schivo e schivato, metodico sino al maniacale, determinato, serio, freddo sino al cinismo. Una vita spalla a spalla, punto a punto: in un dualismo su cui Ron Howard - complice anche la marcia in più dello sceneggiatore Peter Morgan che non si limita a giocare sui contrasti e sugli opposti, scavando invece in profondità nelle debolezze e nelle frustrazioni di due umanissimi eroi dell’asfalto - costruisce un film avvincente e spettacolare, epico e stratificato (nonostante la scelta di un linguaggio apparentemente «popolare»), suggestivo e vitale. Deliziosamente vintage, con una fotografia desaturata che coglie la portata mitologica della nostalgia, «Rush» traduce in immagini la scomoda, «scandalosa», verità di una danza metallica con la morte, il girotondo furioso e irresistibile di chi mette, a ogni metro, in gioco la sua vita. Ed è soprattutto in quell'estremo bilico che l’aderenza dei due protagonisti ai propri personaggi è impressionante, ai limiti del mimetismo: perché se Chris Hemsworth si prende una bella rivincita a chi fin qui lo ha considerato solo un pingolone senz'anima, Daniel Bruhl (Lauda), strepitoso, restituisce le cicatrici (anche quelle invisibili) di un uomo che considerava la felicità un nemico: perché una volta che la incontri «hai qualcosa da perdere».
Giudizio: 4/5
SCHEDE
REGIA: RON HOWARD
INTERPRETI: CHRIS HEMSWORTH, DANIEL BRUHL, OLIVIA WILDE, ALEXANDRA MARIA LARA, PIERFRANCESCO FAVINO
GENERE: DRAMMATICO/SPORTIVO
Usa 2013, colore, 2 h e 3'
DOVE: THE SPACE BARILLA CENTER, THE SPACE CINECITY

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente"

Maria Schneider e Marlon Brando in "Ultimo tango a Parigi"

Cinema

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente" Video

2commenti

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Incidente a Collecchio

Incidente a Collecchio

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

Sorbolo

Strazio e pianto: Ilaria muore a 30 anni

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

3commenti

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

Salsomaggiore

Squilli di tromba al funerale di Lorenzo, ucciso da una malattia a 15 anni

POLFER

Bimba smarrita, poliziotta le fa da mamma

QUESTURA

Bici rubate trovate al parco Falcone e Borsellino: qualcuno le riconosce? Foto

1commento

tg parma

Ventenne travolto a Lemignano: è in Rianimazione Video

Omicidio Della Pia

La madre di Alessia: «Mia figlia? E' stata dimenticata»

1commento

Lega Pro

Come sarà il primo Parma di D'Aversa

comune

Il parco ex Eridania sarà "Parco della Musica"

LA STORIA

Suor Assunta, una vocazione nata sulla spiaggia

Pellegrino

E' morto Fortini, il presidente della corale

Lutto

Addio a Ronchini, al «pisonär»

RICERCA

I terremoti si possono prevedere? Ecco a che punto siamo

Parla l'esperto. La nuova frontiera? Imparare a leggere i segnali prima delle scosse

Collecchio

Il parcheggio del cimitero è una discarica

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

4commenti

Referendum

Anziano vota e muore al seggio a Marina di Carrara

SOCIETA'

USA

Sente un tonfo e va in soffitta: c'è il cadavere del nipote scomparso da 2 anni

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

12commenti

SPORT

lega pro

La Reggiana (con Pordenone e Venezia) prende il largo. Parma a 7 punti dalla vetta

4commenti

rally

Monza, quinto successo di Rossi!

MOTORI

BOLOGNA

Esplora il Motor Show in meno di un minuto Video

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)