Spettacoli

Teatro del Cerchio, esistere e resistere è il tema di stagione

Teatro del Cerchio, esistere e resistere è il tema di stagione
0

 Francesca Ferrari 

Davvero una piacevole serata quella che si è svolta al Teatro del Cerchio per presentare la stagione 2013-2014 e la scuola di teatro. 
Il direttore Mario Mascitelli e l’attrice Gabriella Carrozza hanno esposto con chiarezza e spassose battute, i futuri progetti, intrattenendo splendidamente, anche grazie agli improvvisi e divertenti sketch di altri attori storici della compagnia, quali Mario Aroldi e Martina Vissani, il foltissimo pubblico presente, composto (bello a dirsi) da tantissimi giovani. Nessuna fredda e ingessata conferenza stampa, ma un incontro informale, tra amici, dove, ancora una volta, «il pubblico ha i piedi sul palco ed è parte dello spettacolo», la vera peculiarità del teatro di via Pini.
 Non si è, tuttavia, tentato di nascondere una certa preoccupazione in relazione al bando per la riassegnazione dei teatri cittadini che, ovviamente, è un fattore di rischio per la stagione come è fino ad oggi pensata (spiegato il punto interrogativo nel titolo dell’appuntamento). «La precarietà, in attesa del bando per il rinnovo dell'assegnazione dell’immobile di via Pini,  non ha giustamente sconfitto la volontà di esserci», così l’assessore Ferraris è intervenuta a sostegno dell’impegno dimostrato da questi artisti. Del resto si tratta di un impegno preso con un pubblico affezionato, rinnovato per ben 9 anni e che non ha mai tradito, né le aspettative sulla qualità delle rappresentazioni, né soprattutto il fatto di esserci. Non è un caso che il tema della prossima rassegna serale sia proprio l’esistenza, simboleggiata dalla barchetta di carta della locandina che continua a navigare, nonostante le difficoltà dei legnetti shanghai dinanzi a lei. S’inizia il 19 ottobre con una riscrittura alla Beckett di «Hansel e Gretel» e si prosegue con due apprezzate produzioni del Cerchio «Barbablù» e «Le nozze dei piccoli borghesi», passando da pièces più poetiche (come «Zigulì e «Con tanto amore, Mario»), a lavori dove domina il tema del sociale («Il Convegno»), fino alle riscritture originali e sorprendenti per cui da sempre la realtà del Cerchio si distingue (le novità sono «Delirio» da Ionesco e «Io non sono quello, che sono» dall’Otello di Shakespeare). Tante le importanti compagnie presenti, provenienti da tutta Italia (Foggia, Milano, Roma Napoli).
Stagione ragazzi 
Ancora più ricca la stagione per ragazzi (ben 20 spettacoli), al via il 13 ottobre, che ospiterà i lavori di molti teatri stabili, segno, da non sottovalutare, della stima che il Cerchio riscuote a livello nazionale. Particolare attenzione, come sempre, verrà dedicata alla ricerca e alla formazione con la scuola di teatro, che quest’anno renderà omaggio alle opere di Verdi, con i corsi extra scolastici per adolescenti , con il master per attori, con la rassegna «Dietro l’angolo» per dare spazio e dignità teatrale alle compagnie locali, e ultimo ma non ultimo, con le stagioni in provincia (Sissa, Langhirano e forse un terzo ...). Ci auguriamo tutti che questo infaticabile gruppo di professionisti riesca a partire, senza problemi, salendo su quell’immaginario autobus 10 (l’agognato e meritato decimo anno) che verrà.     
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

6commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

seggi

Referendum, alle 12 al voto il 24,46% dei parmigiani. Istruzioni per l'uso

referendum

File infinite al Duc per la tessera. Un lettore: "Racagni, ascensore guasto: e i disabili?"

3commenti

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

3commenti

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

7commenti

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

di corsa

I protagonisti del 2°Cross Country Montanari & Gruzza Foto

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

12commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

2commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

modena

Parte il progetto dello chef Bottura: ogni lunedì a cena 60 persone in difficoltà

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

1commento

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

formula uno

Mercedes, Rossi: "Io al posto di Rosberg? Bello, non potrei dire no"

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti