18°

Spettacoli

I Settanta, quegli "Anni felici"

I Settanta, quegli "Anni felici"
0

Francesco Gallo

Chi ha potuto vedere ieri mattina «Anni felici», il nuovo film di Daniele Luchetti che ha per protagonisti Kim Rossi Stuart e Micaela Ramazzotti, si è certamente chiesto il perchè della sua assenza alla recente Mostra del cinema di Venezia. Peccato, insomma, che per volontà dello stesso autore questo commedia intelligente e ben scritta sugli anni felici, tra arte e sesso, dei suoi genitori nella Roma degli anni Settanta sia mancata al Lido e abbia preferito invece partecipare al quasi concomitante Festival di Toronto. 
 «Perché Toronto e non Venezia? Credo che questa scelta sia nata anche dalla necessità di vivere un festival in modo più rilassato - spiega Luchetti nell'incontro seguito alla proiezione per la stampa - a Toronto queste cose non si vivono come questioni di vita o di morte». E aggiunge, prima scherzando  («lì poi si può andare a piedi alla proiezione») e poi con più realismo: «A Toronto c'è un mercato forte. Alla proiezione di “Anni felici” c'erano 400 compratori». 
Il film, che uscirà giovedì distribuito da 01, racconta la storia, tra verità e finzione, della famiglia del regista. Siamo a Roma in un 1974 ricostruito alla perfezione e dove la parola più gettonata è «anticonvenzionale» e quella più infamante è invece «borghese». Qui Guido (Kim Rossi Stuart) è artista a tutto tondo diviso tra body-painting e sculture, che cerca di emergere nel difficile mondo dell’arte e non manca di far l’amore con le modelle con cui lavora. Ma l’uomo, benchè ammantato da quegli anni liberi e pieni di voglia di cambiare, ha una moglie tradizionale, Serena (Micaela Ramazzotti), e due figli di 10 e 5 anni.  Serena è tutta per lui, lo segue ovunque, ne sana le frustrazioni, ma poi, improvvisamente, si fa trascinare in una relazione lesbica con la gallerista Helke (Martina Gedeck). 
Storia vera? «Esattamente a metà - risponde Luchetti - tra verità e fiction. Ma soprattutto questo film è un atto d’amore nei confronti dell’umanità dei miei genitori, che sono stati in grado di vivere le loro passioni fino in fondo e anche di non riuscire, a volte, a farlo».  
«Mia madre? Ha visto il film e le è piaciuto molto - ammette il regista de «Il portaborse» - solo ora ha un po' paura e si preoccupa dei vicini che possano farsi una brutta opinione di lei».  Del padre, ormai scomparso, dice invece con grande affetto: «non aveva il coraggio di esporre le sue opere, era fatto così e aveva un rapporto difficile e complicato con la critica. Ma con me c'era una grande complicità».  L’educazione ricevuta dai suoi genitori è totalmente diversa da quella di oggi: «lo so bene perchè ho un figlio di 13 anni. Allora si contestavano millenni di educazione tradizionale, la nostra è stata la prima generazione che per prima ha messo in discussione tutto questo. Ora tocca un po' a noi cercare di recuperare almeno qualcosa di quella vecchia educazione».  Ma erano davvero «anni felici»? E la risposta è quella che non t'aspetti: «Ho molta curiosità del passato, e tanta nostalgia del futuro».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano

gossip

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano Foto

caclio donne

spagna

Le ragazze che fanno la storia: hanno stravinto il campionato dei maschi

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Schianto a Traversetolo, muore un 42enne

INCIDENTE

Schianto a Traversetolo, muore un 42enne

Via Volturno

Nuova spaccata in una panetteria

l'agenda

Una domenica tra castelli, Cantamaggio e golosità on the road

Lutto

Corradi, il «biciclettaio» di via D'Azeglio

Traversetolo

Il sindaco sposta il comizio del 1°Maggio: il Pd insorge

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

LEGA PRO

Il Parma a Teramo per ripartire

Laminam

Incontro tra cittadini e Comitato «L'aria del Borgo»

Ragazzola

Un comitato per «proteggere» il ponte sul Po

Personaggio

Il «detective» della scultura del mistero

traversetolo

Pauroso schianto contro un camion: muore un motociclista 42enne 

Il 42enne Andrea Ardenti Morini vittima di un incidente sulla strada per Neviano Video

1commento

tg parma

50enne scomparso a Diolo: continuano le ricerche ma cresce la paura

soragna

Paura a Diolo: incidente, auto nel fosso

Fidenza

Anestesista muore a 37 anni

Interrogazione

Jella latitante (e sorridente su Fb): il caso in Parlamento

1commento

raduno

500 Miles...un fiume di Harley Davidson a Parma Gallery

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Gli assassini impuniti e lo Stato impotente

di Paola Guatelli

1commento

ITALIA/MONDO

tunisia-Italia

Strage di Berlino: la salma di Amri custodita (e rimpatriata?) a spese dell'Italia

Mistero

18enne di Genova trovata morta nella sua casa a Londra. Scotland Yard indaga

WEEKEND

meteo

Weekend col sole. Ma il 1° maggio è "ballerino" Le previsioni

il disco

Caravan, i 45 anni di Waterloo Lily

SPORT

storie di ex

Buffon: "Volevo ritirarmi, Agnelli mi ha fatto ripensare"

Calciomercato

Galliani lascia il calcio e cambia vita

MOTORI

IL TEST

Al volante di Infiniti QX30. Ecco come va Foto

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche

1commento