-2°

10°

Spettacoli

Bignamini: "Cerco di creare il suono del mare"

Bignamini: "Cerco di creare il suono del mare"
0

 Giuseppe Martini

Trentacinque anni, cremasco, una carriera all’interno dell’Orchestra Sinfonica laVerdi di Milano prima come clarinetto piccolo, poi come Direttore Assistente e da un anno come Direttore Associato della compagine diretta da Riccardo Chailly, Jader Bignamini è l’uomo sul podio del «Simon Boccanegra» che stasera aprirà il sipario scenico del bicentenario verdiano a Teatro Regio. Proibito chiedersi «chi è costui» perché in realtà è uno dei direttori del momento, lodato da Paolo Isotta (ed è tutto dire) e acclamato da critica e pubblico. Giovedì alle ore 18,30 chi scrive converserà con lui alla Feltrinelli, prima però, stasera, c’è il debutto del «Boccanegra». 
Prima volta al Regio di Parma – gli chiediamo – Sudori freddi?
«Sì è la prima volta al Regio ma sudori freddi non proprio, la tensione è quella normale, di solito sono impaziente al modo giusto e le esperienze accumulate aiutano a tenere i nervi saldi».
Ed è anche la prima volta con «Simon Boccanegra»: che colore ha pensato di dare all’orchestra per quest’opera?
«Guardi, il Boccanegra è un’opera davverso singolare, le voci sono maschie e scure, l’orchestra è densa, un po’ diversa dal solito Verdi. Ho cercato di creare soprattutto un suono che ricordi dall’inizio alla fine il mare. Fin dall’inizio l’atmosfera è quella, anche se nel Prologo ho cercato di rendere il suono leggero e scuro, perché le voci devono adeguarsi all’atmosfera notturna. Poi naturalmente ci sono situazioni più infiammate»
Per esempio la celebre scena del Consiglio, il momento celebrato del Verdi-politico 
«Sì, ma su questa scena il direttore non ha margini ampi di intervento: ha già scritto tutto Verdi. E del resto il momento politico non è secondo me quello fondamentale di quest’opera, che è invece incentrata sui rapporti psicologici fra i personaggi. Comunque mi sembra che dopo la generale di domenica il lavoro abbia dato i suoi frutti».
 A proposito, in che modo affronta una partitura d’opera? Oltre al testo si documenta anche storicamente, o cose del genere? 
«Parto sempre dalla parola, dal libretto. Lo leggo tutto, cerco di coglierne tutte le inflessioni e i particolari, mi documento sulla vicenda, l’analizzo nei dettagli, voglio sapere com’è dall’inizio alla fine. Poi passo alla partitura, che mi permette di comprendere anche i punti in cui intervenire con i cantanti e suggerire l’interpretazione tecnica».
Mi ricorda ancora di quella volta che sostituì il direttore acciaccato alla Verdi?
«Era il 13 marzo 2011, non posso scordare questa data. La direttrice Zhang Xian aveva un dolore al polso. Dopo il primo pezzo di Berio era in programma la Quinta di Mahler, e cinque minuti prima dell’inizio fui allertato che forse avrei dovuto salire sul podio perché la Xian non se la sentiva di dirigere Mahler. Salii e tutto andò bene. Avevo già fatto io le prove di lettura con l’orchestra e quindi ero preparato, ma l’emozione era comunque forte e da quel giorno la carriera è decollata».  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Bello Figo Roma non ti vuole", ancora minacce al rapper

rapper

"Bello Figo Roma non ti vuole", ancora minacce al rapper

Gianfranco Rosi

Gianfranco Rosi

documentari

Oscar: il parmigiano Rosi agguanta la nomination con "Fuocoammare"

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Sopralluogo a Cassio per dare le risposte che mancano

DELITTO DI NATALE

Sopralluogo a Cassio per dare le risposte che mancano

2commenti

carabineri

Sessanta cellulari per contattare fornitori e clienti: arrestato spacciatore

3commenti

lirica

Festival Verdi '17, Meo: "Artisti e produzioni di alto livello" Video

Dedicato a Toscanini nel 150° anniversario dalla nascita. Per lo Stiffelio, al Teatro Farnese, pubblico in piedi

Poltica

Pizzarotti con il centrosinistra? Pd, scintille tra Parma e Bologna

Merola: "Lo coinvolgerei". Serpagli: "Nell'Ulivo il gioco è di squadra". Pizzarotti: "Parma ben amministrare, il Pd locale dovrebbe essere contento e non zittire"

big match

Venezia-Parma: sold-out (per i tifosi crociati)

Per chi resta a casa: diretta su Tv Parma (domenica 14.30)

TERREMOTO

Le offerte dei lettori per il centro Italia: ecco cosa è stato consegnato

SCUOLA

Notte dei licei: il Classico Maria Luigia Gallery

sorbolo

Tenta la truffa dello specchietto, ma la vittima lo beffa

1commento

incidente

San Polo di Torrile e Baganzola, due auto fuori strada: due feriti

privacy

L'Università di Parma tutela gli studenti che cambiano sesso: saranno "alias"

Campagna elettorale

Pizzarotti candidato. E i Cinque stelle?

6commenti

Blackout

Zibello senza luce, scoppia il caso

NOCETO

Tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave Video

1commento

CALCIO

D'Aversa ha scelto Frattali

la bacheca

56 opportunità per chi cerca lavoro

ACCIAIO

S.Polo Lamiere acquisisce la Tecnopali

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

VELLUTO ROSSO

Una settimana a teatro: classico, contemporaneo e...

ITALIA/MONDO

incidente

Elicottero del 118 precipita nell'aquilano: tutti morti i sei a bordo

ricerche in corso

Rigopiano, recuperati i corpi di tre donne e quattro uomini: le vittime salgono a 16

SOCIETA'

salute

I pericoli delle patate «tossiche»

1commento

video

La videocandidatura del "Pizza" è social-ironica

1commento

SPORT

sci

Valanga rosa: Plan de Corones vince la Brignone, la Bassino 3/a

Formula 1

Ecclestone: "Mi hanno licenziato"

MOTORI

Prova su strada

Renault Scenic, adatta a tutto (e tutti)

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto