17°

Spettacoli

Rolli: "Cresciuto con il Falstaff di Bruson"

Rolli: "Cresciuto con il Falstaff di Bruson"
0

Lucia Brighenti

«Falstaff è un’opera di sintesi, in cui Verdi ripercorre a ritroso la propria vita e la propria opera, come guardando dentro un cannocchiale rovesciato». Se si osserva il mondo a distanza, il punto di vista è quello di uno sguardo maturo: così Sebastiano Rolli spiega la sua idea dell’ultimo titolo verdiano, che andrà in scena al Teatro Verdi di Busseto da domani (la «première» avrà inizio alle 17, le altre repliche alle 20.30). Il giovane direttore parmigiano, che per la prima volta dirige un’opera per il Festival Verdi, sarà alla guida della Filarmonica e del Coro del Teatro Regio di Parma, e di un cast di giovani allievi dell’Accademia di perfezionamento per cantanti lirici del Teatro alla Scala, preparati e diretti da Renato Bruson. Questi interpreterà il ruolo del protagonista in due recite (domani e il 17 ottobre). «Sono cresciuto con il Falstaff di Bruson e Giulini - spiega Sebastiano Rolli - che è stato per me un punto di riferimento assoluto», per questo l’intesa con il noto baritono è stata immediata: «Come dice giustamente Bruson, - conferma Rolli - Falstaff non è un’opera buffonesca, è una commedia in cui i personaggi seri si ritrovano in situazioni comiche e grottesche. Ha il colore autunnale e crepuscolare della vecchiaia: un colore morbido che nell’orchestra corrisponde a una timbrica sfumata. Verdi mette qui tutti i grandi sentimenti e gli stilemi tipici del suo teatro (spesso autocitandosi), visti però alla luce della grande serenità della vecchiaia». Direttore apprezzato in Italia (in settembre ha diretto Trovatore e Maria de Rudenz al Teatro Donizetti di Bergamo, dove nel 2014 dirigerà Il diluvio universale di Donizetti, mentre in aprile sarà a Verona per Maria Stuarda, con Mariella Devia e Sonia Ganassi) e all’estero (recente il successo nell’International Music Festival di JaromeRice nad Rokytnou, dove nel 2014 porterà la Messa da Requiem di Verdi), Rolli spesso si è battuto perché a Parma si eseguisse Verdi secondo criteri filologici. In quest’occasione, racconta: «I tempi di preparazione sono molto stretti e non hanno consentito di impostare un discorso rivolto al rinnovamento esecutivo. Sarà quindi un’esecuzione legata alla tradizione, ma va sottolineato che Falstaff è un’opera meno soggetta di altri titoli alla necessità di un rinnovamento filologico. Essendo opera tarda che non è entrata nel repertorio più consueto, ha subito meno di altri titoli l’inquinamento dettato da un concetto deteriore di tradizione. Quindi, anche se non facciamo uso di strumenti originali e di un’edizione critica, penso che ne esca una lettura fedele allo spirito e alla lettera verdiana». Quanto al cast, dice, «lavorare con i giovani è bello: c’è tanto talento che va messo in luce, aiutato, incanalato». Per informazioni: tel. 0521 203999, teatroregioparma.org.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi

Reggio

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi Foto

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Schianto contro un camion: gravissimo un motociclista

traversetolo

Schianto contro un camion: gravissimo un motociclista

soragna

Scompare un 50enne: la zona di Diolo setacciata da cinofili ed elicottero Foto

Interrogazione

Jella latitante (e sorridente su Fb): il caso in Parlamento

Fidenza

Anestesista muore a 37 anni

agenda

Street food, primavera in tavola e... tattoo: l'agenda del sabato

Allarme

Un'altra truffa del gas, occhio ai falsi lettori di contatori

Noceto

Noceto senza tangenziale, Fecci alza il tiro

Trasporto pubblico

Addio Tep: i prossimi 9 anni saranno targati Busitalia

Tep ha 30 giorni per un eventuale ricorso al tribunale amministrativo

10commenti

Viabilità

Troppi camion in paese, allarme a Vicofertile

1commento

Incidente

Bimbo investito da un'auto a Fontanellato

Scontro auto-scooter a Sanguinaro: un ferito

PENSIONI

Ape social, al via le domande

RUGBY

L'addio al campo di Pulli

Le grandi firme

Ubaldo Bertoli e la Parma del secondo dopoguerra

Inflazione

A Parma i prezzi corrono più della media nazionale: +2,5% ad aprile, pesano i carburanti

Aumentano alimentari, ristorazione e servizi per la casa, calano i prezzi dei settori Comunicazioni e Istruzione

Bullismo

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

9commenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

2commenti

ITALIA/MONDO

autostrada

Schianto tra Fiorenzuola e Fidenza: ancora due chilometri di coda

Piacenza

A processo capo scout: avrebbe toccato il seno a una 16enne

1commento

WEEKEND

meteo

Weekend col sole. Ma il 1° maggio è "ballerino" Le previsioni

il disco

I 45 anni di Waterloo Lily

SPORT

TENNIS

La Sharapova continua a vincere

Formula 1

Gp di Russia, prove libere: le Ferrari davanti a tutti

MOTORI

IL TEST

Al volante di Infiniti QX30. Ecco come va Foto

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche

1commento