-4°

Spettacoli

Si scrive teatro, si legge festa: è il Festival Parma

Si scrive teatro, si legge festa: è il Festival Parma
0

Mariagrazia Manghi
Si scrive teatro e si legge festa. La socialità che ruota intorno agli spettacoli, la partecipazione e l’aggregazione tra pubblico, artisti, tecnici diventa essenziale come le rappresentazioni vere e proprie. E le presentazioni delle rassegne costituiscono un’occasione per brevi e stuzzicanti anticipazioni, appetitosi frammenti di messe in scena, intriganti letture, trailer, anteprime, momenti in cui tutti i protagonisti - chi di norma sta sul palcoscenico come gli attori e chi invece lavora dietro le quinte, registi, personale di produzione, comunicazione e amministrazione - ci mettono la faccia.
 È successo durante la presentazione di Teatro Festival Parma 2013 a Teatro Due, con tutta la squadra in scena e un numeroso pubblico che ha affollato gli spazi fino a notte fonda. Dal 17 ottobre fino al 14 dicembre, la storica rassegna, giunta alla 31ª edizione, proporrà un focus sulla drammaturgia contemporanea, «Un Festival davvero europeo - lo ha definito il Presidente di Fondazione Teatro Due Carlo Majer - volutamente di commistione e confusione di generi».
L’incipit del percorso policromo di Teatro Due, che proseguirà fino a maggio, è una decisa incursione verso realtà internazionali alla ricerca di tendenze e possibilità, nelle poetiche e nei contenuti, per suscitare domande, creare occasioni non consuete di ascolto e riflessione.
«Il filo che siamo riusciti a tracciare una volta messo a punto il programma - ha precisato Paola Donati, direttrice di Fondazione Teatro Due - ci ha rivelato un approccio tragicomico che attraversa le diverse produzioni».
Inaugurazione il 17 ottobre con «Brennero Crash», coproduzione internazionale tra Fondazione Teatro Due, Neukollner Oper e Balletto civile, un’opera totale tra teatro, danza, musica e canto, una partitura fisica e musicale con tutti gli interpreti ugualmente protagonisti. Dall’8 novembre «Lungs» di Duncan Macmillian, prima rappresentazione in Italia, di cui Sara Putignano e Davide Gagliardini hanno anticipato un dialogo frenetico. Il 2, 3 e 4 dicembre l’attesissimo regista ungherese Viktor Bodò con il suo «Social error» in cui il pubblico sarà chiamato, come in un reality, a votare l’eliminazione degli attori in scena. Il Festival propone anche un’incursione nel mondo dei burattini con la sfida di Patrizio Dall’Argine e Veronica Ambrosini al «Leonce und Lena» da Georg Buchner, (7 e 8 dicembre), una speciale «Dedica a Berio» il 14 dicembre con i giovani musicisti del Conservatorio Boito diretti da Danilo Grassi e una serata con l’Ensemble Europa Galante in un nuovo progetto con Lucrezia Le Moli, «Il diario di Chiara».
Spazio nella serata anche alla presentazione della Scuola fareteatro 2013, la collaborazione con lo CSAC per un’esposizione di fotografie di Aniello Barone, cento scatti in bianco e nero e colore nel ridotto del teatro dal 16 novembre e l’alleanza con il Museo e l’Istituto Cervi per la promozione di un bando di nuova drammaturgia sul tema della Resistenza storica e delle resistenze contemporanee con particolare attenzione alle vicende della famiglia Cervi. Poi buffet, musica, un inedito Carlo Majer nel dj set spiritoso e sapiente «Guaglione e altre spiazzature, la canzone come epidemia» e ancora chiacchiere e danze.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

Polemica

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

Tragedia

Ciao Filippo, amico straordinario

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: gli indiani superano i romeni Video

I dati del primo semestre 2016: inviati 24,5 milioni nel mondo dal Parmense

Mercato

Guazzo, niente Modena

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

QUATTRO ZAMPE

Torrile, il paese dei cani

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

Lutto

Addio a Fallica, il chimico gentile

Incidente

Un mazzo di fiori sul banco: così gli amici hanno ricordato Filippo in classe Video

Il sindaco di Langhirano: "Già chieste le strisce pedonali alla Provincia"

1commento

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

IL FATTO DEL GIORNO

La morte di Filippo: oltre al dolore, la rabbia per i mancati interventi per la sicurezza Video

Terremoto

Vigili del fuoco e volontari di Parma pronti a partire per l'Italia centrale Video

tg parma

A Parma dai figli, arrestato latitante siciliano che deve scontare 15 anni

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: grave un camionista

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

3commenti

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Italia centrale

Terremoto e neve: un morto. Nuova scossa in serata

PADOVA

Orge in canonica con 9 donne: prete nei guai

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta