22°

Spettacoli

Eugenio Monti Colla: "L'Attila con 150 marionette"

Eugenio Monti Colla: "L'Attila con 150 marionette"
Ricevi gratis le news
0

Francesca Benazzi
Centocinquanta marionette speciali interpretano l’«Attila» di Giuseppe Verdi. Sono uscite dal laboratorio di una delle più celebri compagnie del mondo, quella storica di Carlo Colla & figli, dove la costruzione di ogni marionetta richiede una settimana di lavoro di cinque persone.
 Succede oggi al Teatro Regio in prima assoluta per il Festival Verdi: questa mattina alle ore 10,30 recita riservata alle scuole, poi stasera alle 20 spettacolo aperto al pubblico di tutte le età.
Come avete lavorato per rendere «Attila» un’opera per marionette?
«Abbiamo scelto di restare fedeli alla vecchia formula ottocentesca della mia famiglia – spiega il direttore artistico Eugenio Monti Colla, che ha curato la riduzione dal dramma lirico e si è occupato della regia e dei costumi, oltre a essere anche marionettista – alternando parti recitate e cantate. Ci siamo avvalsi dell’edizione diretta dal maestro Bruno Bartoletti al Comunale di Firenze nel 1962, siamo rimasti fedeli anche ai luoghi descritti dal libretto con i fondali dipinti ispirati ai bozzetti originali del debutto dell’opera nel 1846»
Insomma un allestimento «filologico»
«In un certo senso sì: trovo assurdi gli stravolgimenti di certe regie, come ad esempio di una “Tosca” che ho visto dove si cantava “Bonaparte vincitore” con le divise naziste, quando nelle partiture di Verdi nulla è lasciato al caso e si trovano già tutte le indicazioni. Solo in due momenti dell’opera mi sono concesso di allontanarmi un po’ dal libretto. Il primo è l’incontro con il Papa: visto che si tratterebbe di una leggenda e non sarebbe mai avvenuto, l’ho risolto visivamente più come un’immaginetta santa che un episodio storico, e il secondo riguarda l’uccisione di Attila, personaggio secondo me positivo perché, anche se il coro degli Unni canta “Urli, rapine, gemiti, sangue, stupri, rovine, e stragi e fuoco d’Attila è gioco” nell’opera risulta il più puro, e l’ho voluto mostrare mentre tutti e quattro gli altri personaggi - Uldino, Ezio, Foresto e non solo Odabella - cercano di ucciderlo».
 Quanto lavoro c’è dietro la realizzazione delle vostre marionette?
«Tra testa dipinta, parrucca e scarpe ci vuole di solito una settimana di lavoro di cinque persone. Per questa nuova produzione, che vede in scena circa 150 marionette - cavalli compresi - abbiamo cominciato a lavorare circa un anno e mezzo fa».
La vostra è una tradizione lunghissima che si è tramandata nei secoli
«Il primo documento che testimonia l’esistenza delle marionette dei Colla risale addirittura al 1699, poi a partire dal 1815-1816, dopo il Congresso di Vienna, da teatrino da camera nel salotto buono siamo diventati formazione professionale. E sa che per alcuni anni la nostra attività si è svolta proprio a Parma? Dal 1890 al 1906 la compagnia risiedeva stabilmente per sei, sette mesi all’anno nel teatro di San Giovanni, poi divenuto cinema Petrarca e poi Ariston. Mia nonna era di Parma e abitava in viale delle Rimembranze. Anche per questo siamo particolarmente felici di essere qui al Regio, per noi è quasi un ritorno a casa».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

via repubblica

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Anteprima Gazzetta

Anziani scippati, danni devastanti

Le anticipazioni della Gazzetta del direttore Michele Brambilla

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

2commenti

Borgotaro

Auto ribaltata sulla fondovalle a Ostia Parmense: un ferito

E' intervenuto anche l'elicottero del 118

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

21commenti

Regione

Punti nascita, bagarre in Aula: salta il numero legale

Le opposizioni: "Ripensare la decisione su Borgotaro"

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

tg parma

Nessuna squalifica per d'Aversa. Closing societario il 3 novembre? Video

2commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

Usa

Sparatoria a Baltimora, tre morti

FRANCIA

Vola con la tuta alare e si schianta: morta una donna

SPORT

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»