13°

30°

Spettacoli

Film recensioni - La vita di Adele

Film recensioni - La vita di Adele
0

Filiberto Molossi

Questo film è bellissimo. Ve lo dico subito, così non avete scuse. Né alibi. E ci mettiamo tutti subito più tranquilli. Perché sì, è vero: dura tre ore, ha numerose scene di sesso ultra esplicite e arriva nelle sale sull'onda di polemiche (attrici che accusano il regista di averle spinte troppo oltre) elettriche e nervose, forse create ad arte ma forse no. Eppure non si può negare che il franco-tunisino Abdellatif Kechiche (il grande e intrattabile autore de «La schivata» e di «Cous cous») ci conquisti nuovamente con il naturalismo spinto e il realismo partecipe di un cinema che, tra dialoghi serrati e quotidiani, primissimi piani e macchina a mano, ti porta sempre dentro a quello che racconta, accanto ai protagonisti, riducendo drasticamente la distanza tra schermo e spettatore. Ellittico, lungo ma appassionante, «La vita di Adele», Palma d’oro a Cannes, nel racconto dell’amore travolgente tra due ragazze dipinge il volto del desiderio, andando al di là delle sue stesse logiche, per consumarsi nell’attesa di un bacio oppure nel rimpianto di qualcosa che è per sempre anche se è già finito. Adele ha 15 anni e frequenta il liceo: ha un moroso che fa la sua stessa scuola, ma un giorno resta folgorata da una ragazza coi capelli blu... Marivaux e l’amore a prima vista, le relazioni pericolose, la rivoluzione intellettuale di Sartre, ma anche Klimt, Schiele e l’arte moderna: contaminata con fonti letterarie e iconografice «alte» la graphic novel «Le blue est une couleur chaude» da cui la pellicola è tratta, Kechiche ha girato, con impressionante energia, un bellissimo film di testa ma soprattutto di pancia - fisico, carnale (le prolungate sequenze degli amplessi, spesso girate in tempo reale, faranno discutere...), vitale e dolente -, sviscerando, con un funzionale linguaggio di corpi su cui il destino disegna curve e risalite, una passione assoluta in cui, inevitabilmente, un giorno irrompe la vita. Jeans stretti sul sedere, le sigarette fuori dalla scuola, la scoperta della propria sessualità: narratore sincero ed entusiasta dell’adolescenza, Kechiche coglie la potenza di un’iniziazione sentimentale e la franchezza disarmata della passione, realizzando una storia d’amore emozionante dove si stagliano due interpreti fantastiche come la ventenne Adèle Exarchopoulos, scelta tra centinaia di candidate, e la meno inedita Léa Seydoux (vista anche in «Midnight in Paris»): così brave che a Cannes, pur di premiarle, hanno cambiato il regolamento.
Giudizio: 4/5
SCHEDA
REGIA:  ABDELLATIF KECHICHE
SCENEGGIATURA:  ABDELLATIF KECHICHE e GHALIA LACROIX dalla grapich novel di JULIE MAROH «LE BLUE EST UNE COULEUR CHAUDE»
FOTOGRAFIA: SOFIAN EL FANI
INTERPRETI:  ADÈLE EXARCHOPOULOS, LÉA SEYDOUX, ALMA JODOROWSKY, AURÉLIEN RECOING, CATHERINE SALÉE
GENERE:  DRAMMATICO
Fra/Bel/Spa 2013, colore, 2 h e 59'
DOVE: ASTRA, THE SPACE CINECITY
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpe a forma di piccione ... follie giapponesi

pazzo mondo

La signora con le scarpe a forma di piccione: dal Giappone al giro del web video

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

 Amici, vince il ballerino Andreas Foto Video

tv

Amici, vince il ballerino Andreas Foto Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

IL VINO

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

sorbolo

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

berceto

Tre motociclisti cadono uno dopo l'altro sulla strada del Cento Croci

Roncole Verdi

Il caso di don Gregorio fa discutere

Pasimafi

Liberi Ugo e Marcello Grondelli

Weekend

Street food, bancarelle e vino: l'agenda della domenica

Intervista

Bob Sinclar: «Grazie Parma»

COLLECCHIO

Auto danneggiate e un computer rubato nel parcheggio dell'EgoVillage

salso

Terme, via libera alla liquidazione

iren

Traversetolo, guasto all'acquedotto: possibile mancanza di acqua

PILOTTA

Chiude l'anno luigino: la memoria in tre libri

MEDESANO

Furto al cimitero, rubato un borsello da un'auto

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: ferito un 32enne. San Lazzaro: motociclista ferito Video

Un altro ciclista ferito a Lesignano. Incidente anche a Tizzano: un motociclista all'ospedale

8commenti

VIA GRENOBLE

Chiesa gremita per l'addio a "Camelot"

1commento

PARMA

E' morto Afro Carboni, storico gioielliere e volto della pesca su TvParma Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

gran bretagna

Computer in tilt, aerei della British Airways ancora a terra

URBINO

E' morto il bambino malato di otite e curato con l'omeopatia

4commenti

WEEKEND

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

Inghilterra

All'Arsenal l'FA Cup. Conte, sfuma la doppietta

F1 - MONACO

Pazza griglia di partenza, Ferrari imprendibili per rompere il digiuno di vittorie

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover