-3°

Spettacoli

Film recensioni - Captain Phillips

Film recensioni - Captain Phillips
Ricevi gratis le news
0

Filiberto Molossi

«Andrà bene. Andrà tutto bene».
E' un cinema che conosce il rollio, quell'oscillare instabile e precario che è tipico dell'onda come anche del presente, che ha in sé, nelle vene blu notte che affiorano sotto la pelle, il movimento stesso dell'ansia, della paura, dell'anima. E' così il cinema di Paul Greengrass, 58enne inglese coi capelli grigi che gli arrivano alle spalle: mosso, fisico, sudato. Nervoso. E politico. In acque agitate, in perenne tempesta: anche quando il mare è liscio come l'olio. Che per quanto te la cerchino di raccontare non è mai un lavoro pulito: perché ci si sporca sempre di sangue (del proprio o di quello altrui...) e di menzogne, in una maniera o nell'altra. Succede anche nel teso, eccitato e assai efficace «Captain Phillips», incontro «inevitabilmente» tragico in mezzo all'Oceano (che è come dire in mezzo al nulla) tra primo e terzo mondo, tra il benessere ormai incerto dei pochi e la miseria conclamata e senza via di scampo di troppi. Un cargo viene attaccato al largo della Somalia da quattro giovani pirati: il capitano della nave salva i suoi uomini ma viene preso in ostaggio. Per lasciarlo andare vogliono soldi e non bruscolini: ma milioni. «Tranquillo, nessuno si fa male: no Al Qaeda, solo business»...
Tratto da una storia vera raccontata con realismo cinetico da docudrama dove l'azione si mescola alla denuncia, «Captain Phillips», diviso informalmente in 4 atti (l'arrembaggio, le ricerche dell'equipaggio, il rapimento del comandante, l'arrivo dei Seals) e girato in mare aperto per dare ulteriore autenticità a una vicenda dove anche gli spazi, e la loro solitudine, svolgono un ruolo importante, si consuma soprattutto nel confronto ravvicinato tra i due comandanti, pedine di un gioco più grande di loro («tutti abbiamo un capo»), impegnati, ognuno a suo modo, a salvarsi la pelle: l'uno inseguendo l'illusione di andare in America, l'altro quella di tornarci tutto intero. Poi certo, ognuno ha quello che si merita: noi Schettino e Hollywood Tom Hanks. Ma chi davvero fa la differenza, nel film di Greengrass che - macchina a mano e montaggio che si sente - tocca l'apice nel (gran) finale, è il debuttante Barkhad Abdi, di un'intensità pazzesca. Attore per caso trovato «per la strada» (in realtà nella comunità somala di Minneapolis), Abdi volge allo schermo con fierezza un volto scavato e irregolare nei cui innumerevoli spigoli si leggono le privazioni e la rabbia mai sottomessa di un popolo ostaggio della violenza.
Giudizio: 4/5
 
SCHEDA
REGIA: PAUL GREENGRASS
SCENEGGIATURA: BILLY RAY dal libro di RICHARD PHILLIPS E STEPHAN TALTY «A CAPTAIN'S DUTY»
MONTAGGIO: CHRISTOPHER ROUSE
INTERPRETI: TOM HANKS, BARKHAD ABDI, MAHAT M. ALI, MICHAEL CHERNUS, MAX MARTINI
Usa 2013, colore, 2h e 14'
GENERE: AZIONE/DRAMMATICO
DOVE: THE SPACE BARILLA CENTER, THE SPACE CINECITY

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

Incassi esplosivi per Star Wars

CINEMA

Incassi esplosivi per Star Wars

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani l'inserto economia: focus sull'Ape Social

GAZZETTA

L'inserto economia: focus sull'Ape Social

Lealtrenotizie

carabinieri sera

GUASTALLA

Si schianta al limite del coma etilico: denuncia e multa da 10mila euro per un 24enne

Il giovane aveva un tasso alcolico di oltre 4 volte superiore il limite consentito: per lui, addio a patente e auto

BASSA

Alluvione, 5 giorni dopo: Colorno e Lentigione viste dal cielo Foto

Foto aeree di Fabrizio Perotti (Obiettivo Volare)

IL CASO

Invalida al 100%, con la pensione minima, si trova una retta Asp di 650 euro

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

In lizza dieci gastronomie della città: la panetteria di via XXII Luglio si aggiudica la vittoria

5commenti

LUDOPATIA

Gioco d'azzardo, allarme a Parma: spendiamo in media 1.525 euro a testa (neonati compresi)

2commenti

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

FONTEVIVO

Furto di gasolio: romeno sorpreso e arrestato

Prevenzione

Lesignano investe sulla sicurezza

AUTOSTRADA

Incidente in A1: code fra Parma e Reggio Emilia questa mattina

Problemi anche fra Lodi e Casalpusterlengo, a Modena e a Bologna

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

E giovedì c'è la partita con il Bari

FIDENZA

Salsesi e fidentini protagonisti al programma tv «Le Superbrain»

COLLECCHIO

Tanto verde nella nuova scuola: progetto degli studenti

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

BRUXELLES

Evasione di tasse in Olanda: l'Unione europea apre un'indagine su Ikea

LIBANO

Diplomatica violentata e uccisa: arrestato un uomo

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5

1commento