18°

Spettacoli

Confindustria Tv locali: appello al governo

0

COMUNICATO

Ai membri del Governo
Ai Capigruppo del Senato
Ai membri della Commissione Bilancio del Senato
 
Illustri Senatori,
la drammatica e perdurante crisi economica in cui versa la nazione rischia di cancellare definitivamente il comparto televisivo locale.
Le Tv Locali (quelle con dignità di impresa in termini di fatturato e dipendenti) che esercitano da sempre un'importante funzione a salvaguardia della libertà d'informazione e contribuiscono alla valorizzazione culturale e allo sviluppo del territorio rischiano infatti di sparire a causa del drammatico calo della raccolta pubblicitaria. La raccolta della pubblicità locale e nazionale - principale fonte di entrata del settore televisivo privato - è infatti diminuita in termini percentuali di oltre il 40% rispetto al biennio precedente (fonte UPA) .
In conseguenza di ciò oltre il 50% delle emittenti televisive locali operanti sono state costrette ad aprire procedure di cassa integrazione, mobilità e licenziamento per i loro dipendenti e rischiano di non poter proseguire la loro attività.
Per di più l'assenza di iniziative governative di rilancio del mercato, come ad esempio l'introduzione del credito di imposta per nuovi investimenti pubblicitari non consente la ripresa del settore.
L'altra fonte di entrata importante per le emittenti televisive locali, è costituita dai contributi erogati ai sensi della legge 448/98. Si tratta di un sostegno che negli anni ha permesso alle emittenti locali di crescere sia in termini quantitativi, mediante nuove assunzioni, sia in termini qualitativi soprattutto con riferimento all'offerta di servizi informativi. Ora le misure di sostegno, che negli anni 2008 e 2009 ammontavano a 150 milioni di euro, a causa di tagli diretti e lineari contenuti nelle varie leggi finanziarie sono in costante riduzione. Gli ultimi tagli (operati dalle disposizioni contenute nel decreto legge 6 luglio 2012 n. 95, convertito dalla legge 7 agosto 2012 n. 135) hanno previsto relativamente al biennio 2013 e 2014 la diminuzione complessiva del contributo di ulteriori 50 milioni di euro.
Ora l'A.S.1121 recante “Bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2014 e Bilancio pluriennale per il triennio 2014-2016” prevede che per le misure di sostegno all'emittenza locale (capitolo 3121 Ministero dello Sviluppo Economico) vengano stanziati complessivamente
− Anno 2014 euro 39.515.799
− Anno 2015 euro 37.266.110
− Anno 2016 euro 42.562.143
Associazione TV Locali - 00198 Roma Viale Regina Margherita, 286 - Tel. 06 4402104 – Fax 06 4402723
www.confindustriaradiotv.it – segreteria@confindustriaradiotv.it – CF 97126290580
Un'ulteriore riduzione dei contributi alle TV Locali, attuata sulla base degli importi sopraindicati, porterebbe al definitivo tracollo del settore. Ciò avrebbe ricadute facilmente intuibili in termini d'occupazione, in quanto, al fine di poter proseguire l'attività verrebbero aumentate notevolmente, da parte delle imprese, le richieste di cassa integrazione e licenziamenti con il risultato che l'ipotetico risparmio operato nel Bilancio dello Stato da tali riduzioni verrebbe totalmente vanificato e, l'Amministrazione pubblica, che dovrà comunque procedere al rifinanziamento della cassa integrazione, potrebbe essere costretta a dover ripagare con gli interessi le risorse finanziarie sottratte all'emittenza locale.
Oggi non è più tempo di tagli indiscriminati ma di aiuti atti a favorire la ripresa del settore. Ciò contribuirebbe al ripristino del circolo virtuoso con ricadute positive anche per la piccola e media impresa che tornerebbe ad investire in pubblicità.
Pertanto nella mia qualità di Presidente dell'Associazione TV Locali aderente a Confindustria Radio Televisioni sono a chiederVi quanto segue:
1) l'eliminazione dei tagli alle misure di sostegno alle TV Locali indicati nelle tabelle e nel corrispondente capitolo 3121 del Ministero dello Sviluppo Economico così come previsto nell'A.S. 1121 recante il “Bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2014 e Bilancio pluriennale per il triennio 2014- 2016”;
2) l'inserimento nell'AS 1120 disegno di legge recante “Disposizioni per la formazione del Bilancio annuale e pluriennale dello Stato” (Legge di Stabilità 2014) di una norma che preveda l'abrogazione dei 50 milioni di euro di tagli alle misure di sostegno già effettuati nelle annualità 2013- 2014
3) l'inserimento nell'AS.1120 disegno di legge recante “Disposizioni per la formazione del Bilancio annuale e pluriennale dello Stato” (Legge di Stabilità 2014) di una norma che incrementi progressivamente, a partire dall'anno 2014 e per gli ulteriori due anni a seguire, le misure di sostegno fino ad un importo il cui ammontare non dovrà essere inferiore a 150 milioni di euro (lo stesso importo dell'anno 2009).
Certo della Vostra comprensione e del Vostro sostegno, colgo l'occasione per inviare i miei saluti più cordiali.
 
Confindustria Radio Televisioni TV Locali
Il Presidente Maurizio Giunco
 
Associazione TV Locali - 00198 Roma Viale Regina Margherita, 286 - Tel. 06 4402104 – Fax 06 4402723
www.confindustriaradiotv.it – segreteria@confindustriaradiotv.it 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano

gossip

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano Foto

caclio donne

spagna

Le ragazze che fanno la storia: hanno stravinto il campionato dei maschi

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Schianto contro un camion: gravissimo un motociclista

traversetolo

Pauroso schianto contro un camion: muore un motociclista 42enne 

Il 42enne Andrea Ardenti Morini vittima di un incidente sulla strada per Neviano Video

1commento

tg parma

50enne scomparso a Diolo: continuano le ricerche ma cresce la paura

soragna

Paura a Diolo: incidente, auto nel fosso

Fidenza

Anestesista muore a 37 anni

Interrogazione

Jella latitante (e sorridente su Fb): il caso in Parlamento

1commento

raduno

500 Miles...un fiume di Harley Davidson a Parma Gallery

storie di ex

Ancelotti Re d'Europa: scudetto anche in Germania (col Bayern)

lavoro

Occupazione: Bolzano è regina (73%), Parma è quinta (68,7%)

agenda

Street food, primavera in tavola e... tattoo: l'agenda del sabato

domenica

Primarie del Pd: istruzioni per poter votare

Dalle 8 alle 20

tg parma

Forza Italia e Fratelli d'Italia: Vaccaro e Bocchi capolista

Allarme

Un'altra truffa del gas, occhio ai falsi lettori di contatori

polizia

"C'è un'auto sospetta": era rubata e carica di arnesi da scasso

Noceto

Noceto senza tangenziale, Fecci alza il tiro

Trasporto pubblico

Addio Tep: i prossimi 9 anni saranno targati Busitalia

Tep ha 30 giorni per un eventuale ricorso al tribunale amministrativo

12commenti

Viabilità

Troppi camion in paese, allarme a Vicofertile

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Gli assassini impuniti e lo Stato impotente

di Paola Guatelli

1commento

ITALIA/MONDO

tunisia-Italia

Strage di Berlino: la salma di Amri custodita (e rimpatriata?) a spese dell'Italia

Mistero

18enne di Genova trovata morta nella sua casa a Londra. Scotland Yard indaga

WEEKEND

meteo

Weekend col sole. Ma il 1° maggio è "ballerino" Le previsioni

il disco

Caravan, i 45 anni di Waterloo Lily

SPORT

storie di ex

Buffon: "Volevo ritirarmi, Agnelli mi ha fatto ripensare"

Calciomercato

Galliani lascia il calcio e cambia vita

MOTORI

IL TEST

Al volante di Infiniti QX30. Ecco come va Foto

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche

1commento