22°

Spettacoli

Neorealismo: il decennio d'oro in 10 capolavori

Neorealismo: il decennio d'oro in 10 capolavori
0

 Francesco Monaco

Nel giorno in cui - a livello nazionale - la notizia è che il film con Checco Zalone ha già sfiorato i 20 milioni di euro d'incasso in soli cinque giorni di programmazione, Parma riparte dal Neorealismo con una rassegna (gratuita) che sembra un compendio di storia del cinema italiano: quella di un decennio (dal '43 al '53) nel quale sono sbocciati capolavori quali «Roma città aperta», «Ladri di biciclette» o «Riso amaro», tutti titoli compresi in questo cartellone, aperto da «Ossessione» di Visconti (che il neorealismo lo anticipò) e chiuso da «I vitelloni» di Fellini, che invece  chiuse idealmente quella pagina irripetibile, ma solo per aprirne un'altra. 
Dieci giovedì - da dopodomani al 6 febbraio, «saltando» solo il periodo natalizio - nei quali, in collaborazione con l'Università e il Comune di Parma, il D'Azeglio ospiterà «una signora rassegna», per dirla con il suo presidente Luigi Lagrasta. Ci sono tutti: da Rossellini a De Sica («anche se manca 'Umberto D' - spiegano i curatori della rassegna - perchè non c'erano garanzie sulla qualità della copia»), da De Santis all'Antonioni documentarista, da Germi a Lizzani. E proprio al regista romano, pochi giorni prima della sua tragica scomparsa alcune settimane fa, era stato chiesto di contribuire (di persona o con un semplice videomessaggio) al convegno collegato alla rassegna, che si terrà ai primi di dicembre. 
«Nell'anno del centenario della nascita di Pietro Barilla - ha spiegato l'assessore alla Cultura del Comune Laura Ferraris - era giusto infatti ricordare anche un'altra ricorrenza, i 60 di quel convegno sul Neorealismo che si tenne a Parma e che ebbe in Barilla il principale sostenitore».
«Fu un evento eccezionale - hanno ricordato Roberto Campari e  Michele Guerra dell'Università di Parma - al quale prese parte praticamente lo stato maggiore del cinema italiano dell'epoca». Si svolse tra il Circolo di Lettura e il cinema Lux e anche allora c'erano tutti: da De Sica a Antonioni a Lizzani, per non parlare di Pietrino Bianchi, Cesare Zavattini, Luigi Malerba, Attilio Bertolucci, Antonio e Virginio Marchi, insomma il gotha della cultura della Settima Arte di cui Parma era componente di primo piano.
«I parmigiani hanno sempre amato il cinema - ha detto ancora Lagrasta - così come lo amava Pietro Barilla, che dei grandi registi, Fellini su tutti, era davvero amico e non solo il committente di spot pubblicitari poi diventati celebri». A corredo del convegno, che si aprirà all'Aula Magna dell'Università per poi proseguire in luoghi ancora da definire, sarà proiettato il documentario di Giovanni Bozzacchi «Non eravamo solo ladri di biciclette», passato alla Mostra di Venezia e realizzato insieme a Lizzani (che ne è voce recitante), alla presenza di Enzo Staiola, il bambino che commosse il mondo in «Ladri di biciclette», oggi 74enne.
Da giovedì sera, dunque (e per le scuole che lo desiderano possono essere organizzate proiezioni mattutine), l'amore di Parma per il grande cinema avrà di che nutrirsi. «Ci aspettiamo una grande affluenza, specialmente di giovani, - spiega Lagrasta - visto il successo delle recenti retrospettive su Visconti (in collaborazione con l'Astra, ndr) e sul confronto Antonioni-Bergman: il tutto esaurito era la regola, e spesso qualcuno restava fuori». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Atterraggio

olanda

Che atterraggio! Il cargo rimbalza sulla pista Video

Ligabue, necessario ricordare. Su Fb e Twitter, video della canzone 'I Campi in Aprile'

Liberazione

25 Aprile: Ligabue dal tour fa gli auguri cantando "I Campi in Aprile" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Corteo in centro: Parma celebra la Liberazione. Pizzarotti: "Avanzano le paure ma dall'antifascismo sono nati gli anticorpi della civiltà"

25 Aprile

Parma celebra la Liberazione. Pizzarotti ricorda il partigiano Annibale Foto Video 

Il 25 aprile festeggiato a Fidenza (Guarda le foto)

1commento

parma in crisi

Ko (anche) con il Sudtirol: squadra in ritiro a Collecchio Video

anteprima gazzetta

Anziana scippata e aggredita in p.le Volta Video

1commento

gaffe e polemiche

La "Pilotta dei lettori": da parcheggio (involontario) a campo da calcio

5commenti

pilotta

Planet Funk e Fast Animals and Slow Kids Chi c'era

FOTOGRAFIA

Bonassera e il "Brozzi" a Fotografia Europea 

GIALLO

Trovato un cadavere in Po: si pensa che sia Bebe Brown, scomparsa a Pasqua a Boretto

La testimonianza: "Sua sorella l'aveva chiamata qui per darle un futuro migliore..."

BRESCELLO

Trasporta cavalli senza patente né permessi: maxi-multa per 25enne

Salso

Bruciata l'auto di un salsese

Aveva 81 anni

Se n'è andato Franco Ferretti, re del packaging

Bassa

Castle Street Food: una giornata ricca di eventi a Fontanellato Foto

Autostrade

A1: code a tratti tra Parma e Fidenza per traffico intenso

EVENTI

Concerti, bancarelle e street food: l'agenda del 25 aprile

tV parma

'Il cuoco perfetto": stasera iniziano le sfide dirette Video

Calcio

Figuraccia Parma, ko con il Sudtirol: pioggia di fischi Foto D'Aversa: "Così la B è difficile" Video

Davanti al Tardini, il ds Faggiano incontra i tifosi La foto -   Il commento di Pacciani: "Partita sconcertante" Video - Il Pordenone raggiunge il Parma. La squadra esce senza "salutare" la curva, poi torna indietro

11commenti

LA BACHECA

20 annunci per chi cerca lavoro

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

EDITORIALE

Eliseo: sarà una sfida tra due outsider

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

STATI UNITI

E' morta la quercia più vecchia: aveva 600 anni

LIVORNO

Sale sul tetto di un treno: 18enne muore folgorato

SOCIETA'

3 mesi fa l'aggressione

Il primo selfie di Gessica Notaro (la miss sfregiata con l’acido dall’ex)

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

SPORT

crisi del parma

Ferrari: "Chi non ci crede si faccia da parte. Tifosi sosteneteci" Video

calcio e veleni

Lite Spalletti-Panucci sulla sostituzione di Dzeko Video

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"