-2°

Spettacoli

Film recensioni - Prisoners

Film recensioni - Prisoners
0

Filiberto Molossi
Nel labirinto del male dove il mostro siamo tutti, i demoni diffondono la buona novella: non c'è salvezza (né vero ritorno) per chi da vittima si trasforma in carnefice. Rapito e rapitore insieme: prigioniero di se stesso (e della propria angoscia) nell’America fobica e ostile che si prepara ogni santo giorno all’apocalisse, ma è incapace realmente di affrontarla. E’ un film pieno di pioggia e di rabbia, livido e autunnale, che recita il Padre nostro e sotto la doccia canta l’inno nazionale, «Prisoners», thriller freddo e arroccato, teso e opprimente, su un Paese disfunzionale e paranoico che non si sente (e non è) più al sicuro tanto da mettersi allo stesso livello degli spettri che lo lacerano, nell’abiura della più ovvia legalità, frutto di un background (a)morale dove la vendetta è cieca e le ferite mai più rimarginabili. Una pellicola minacciosa e ansiogena quella del canadese Denis Villeneuve (autore del bellissimo «La donna che canta») che, utilizzato con vigore inedito un motore narrativo (il rapimento) già molto abusato, va oltre un genere che pur interpreta nella sua declinazione più nera e «disturbante» (si sprecano i paragoni con «Zodiac» e «Mystic river», ma bisognerebbe ricordarsi anche di «Un borghese piccolo piccolo») per girare un film «politico» sull'America, sulla sua deriva parafascista, su un’umanità, ad ogni livello, afflitta e patologica. Il giorno del ringraziamento due bambine vengono rapite: i sospetti cadono su un ragazzo con problemi psichiatrici, ma il detective che indaga sul caso è costretto a rilasciarlo. Il padre di una delle ragazzine però non ci sta... Monofamiliari tutte uguali, giacconi pesanti col cappuccio tirato su, copridivani dozzinali: e poi cantine, sotterranei, buchi scavati in terra. Giù sempre più giù, fino alle viscere dell’odio. Villeneuve gira con movimenti lenti e orizzontali un film cupo e plumbeo, secco e sofferente, dove la gara di recitazione dei due protagonisti (tra Jackman e Gyllenhaal, entrambi in odore di nomination, preferiamo il secondo, più trattenuto, con i suoi tic e i suoi tatuaggi in vista) è esaltata dalla fotografia gelida di Deakins così come da alcune trovate (bella la sequenza in cui il pubblico capisce e il detective ancora no...) di scrittura. Squarci di luce in un buio profondo, come torce che si muovono isteriche senza riuscire a sconfiggere la notte. Né le tenebre.

 

 

PRISONERS
REGIA: DENIS VILLENEUVE
SCENEGGIATURA: AARON GUZIKOWSKI
INTERPRETI: HUGH JACKMAN, JAKE GYLLENHAAL,PAUL DANO, MELISSA LEO, MARIA BELLO, VIOLA DAVIS
GENERE: THRILLER
Usa 2013, colore 2 h e 33’
DOVE:
D’AZEGLIO, THE SPACE BARILLA CENTER e THE SPACE CINECITY
GIUDIZIO:


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

All’asta su Catawiki la Seat 1430 di Julio Iglesias

AUTO

All’asta su internet la Seat 1430 di Julio Iglesias

1commento

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pasticcio di patate formaggi e verdure

LA PEPPA 

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

Lealtrenotizie

Noceto, tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave

NOCETO

Tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave Video

ricandidatura

Pizzarotti: "Saremo civici veri" Video - Critiche dall'opposizione Video

Alleanze? "Tutti sono ben accetti ma il tema dei partiti non ci ha mai appassionato"

1commento

Rimini

I gelati migliori d'Italia: Parma e Salso al top nella guida del Gambero Rosso

Gli ispettori della guida hanno assegnato i "tre coni" a 36 gelaterie in tutto il Paese

5commenti

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

Prende corpo l'ipotesi di una lite per motivi personali

24commenti

anteprima

Come saranno utilizzati i vostri aiuti per i terremotati Video

Parma

Palazzo Pallavicino sarà donato alla Fondazione Cariparma

2commenti

Piovani

"Cura D'Aversa efficace. E da confermare a Venezia" Video

Questa sera Bar Sport (Tv Parma 20.30): mercato, big match, Evacuo e tanto altro

tribunale

Rappresentante, si prende le porte blindate dello stand: condannato

L'accusa era anche di pagamenti con assegni oggetti di furto e protestati

sponsor tecnico

Nazionali di volley, un quadriennio olimpico con l'Erreà

L'azienda di Parma firmerà le nuove divise da gara e la linea di abbigliamento fino al 31 gennaio 2021

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

reggio emilia

I tifosi della Reggiana ci ricascano: assalto al bus dei veneziani

Dopo il derby contro il Parma nuovo agguato degli ultras granata con pietre e fumogeni

4commenti

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

1commento

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

industria

Trump alza il primo muro: Usa fuori dal TPP

Gran Sasso

Ecco i cuccioli sopravvissuti fra le macerie dell'albergo di Rigopiano Foto

1commento

SOCIETA'

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

3commenti

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

13commenti

SPORT

lega pro

Reggiana: Colucci esonerato. Arriva Menichini 

uefa

25 anni di Champions: il Parma è 85°. 7° in Italia

MOTORI

Prova su strada

Renault Scenic, adatta a tutto (e tutti)

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto