20°

34°

distrutti i reperti autoptici

Morte Pantani, si aggiunge un altro capitolo

Morte Pantani,  si aggiunge un altro capitolo
Ricevi gratis le news
2

Distrutti i reperti anatomici prelevati durante l’autopsia sul corpo di Marco Pantani e depositati all’ufficio corpo del reato dal medico legale, il professor Giuseppe Fortuni che 10 anni fa, su ordine della Procura della Repubblica di Rimini, effettuò l’esame sul cadavere. Non esistono più, cioè, quei reperti anatomici, parti di tessuti prelevati dalla salma e fissati su vetrini o in blocchi di paraffina, sui quali furono effettuati i test di laboratorio nelle settimane successive al 14 febbraio del 2004, quando Marco Pantani fu ritrovato cadavere in una camera del residence «le Rose» di Rimini.
«La distruzione dei reperti anatomici - precisano dalla Procura di Rimini - è cosa prevista dal codice di procedura penale quando il processo è terminato. Così come in questo caso che si è arrivati dopo 10 anni ad una sentenza di Cassazione». Per gli inquirenti vista l’intenzione della famiglia di presentare l’esposto, lavoro lungo e meticoloso, si sarebbe potuto anche chiedere a conservazione di quei reperti anatomici in tempi utili.
Dei reperti conservati fino alla scorsa primavera all’ufficio corpo del reato e poi distrutti, sarebbero però disponibili per la nuova perizia affidata dalla Procura al professor Franco Tagliaro dell’Università di Verona, quelli usati per i test tossicologici, copiati e conservati dal laboratorio che li eseguì 10 anni fa. Quindi i test tossicologici potranno essere ripetuti dal perito incaricato dal procuratore Paolo Giovagnoli che lo scorso 24 luglio, in seguito all’esposto presentato per la famiglia Pantani dall’avvocato Antonio De Rensis, ha avviato un’indagine sulla morte del «Pirata» con l’ipotesi di omicidio volontario.
Non ci sarebbe inoltre, secondo la Procura, la necessità di esumare la salma perchè Tagliaro avrà a disposizione il medesimo materiale utilizzato dal professor Francesco Maria Avato che ha prodotto le «evidenze scientifiche» sulle quale si è basato l'esposto De Rensis e nel quale si ipotizzano scenari diversi da quello di una morte per un’overdose volontaria. Nell’esposto infatti si riporta il parere del consulente scientifico Avato secondo cui Pantani potrebbe essere stato costretto con la forza ad assumere cocaina per bocca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • hal

    06 Novembre @ 09.08

    (Lara) Io credo fermamente all'innocenza di Marco, era il migliore e ci metteva il cuore nel ciclismo, non aveva bisogno di doparsi. Ma a qualcuno dava fastidio e hanno fatto di tutto per toglierlo di mezzo. Prima gli hanno buttato fango addosso con le provette, poi al Residence delle Rose a Rimini, lo hanno ucciso buttadogli altro fango addosso, e togliendolo definitivamente di mezzo per sempre. Marco è sempre stato pulito. E' STATO UN GRAN CAMPIONE IL CICLISMO ERA LA SUA PASSIONE PIU' GRANDE ERA LA SUA VITA.. Io mi domando perchè non sono state fatte indagini approfondite a suo tempo. Perchè la giustizia non esiste e non è mai esistita. Spero almeno che adesso salti fuori la verità, anche se un pò troppo in ritardo

    Rispondi

  • hal

    03 Novembre @ 21.31

    lara. Marco non si sarebbe mai tolto la via, non ostante gli sia crollato il mondo addosso. Lui credeva e voleva solo giustizia, anche su quelle parole di cattiveria nei suoi confronti. Marco prima di morire ha chiamato ben due volte la resptetoin dicendo che c'erano delle persone che lo infastidivano, successivamente ha chiesto che vengano chiamati i carabinieri, ma nessuno ha dato molta importanza visto che chiunque ci fosse nella stanza con lui ha -hanno- potuto fare quello che hanno fatto. Uccidere Marco. fare la messa in scena dei mobili , e mettere a soqquardo tutta la stanza per fare credere che era in forte crisi di astinenza. Anzichè indagagare sull'accaduto gli hanno buttato altro fango addosso. Ovunque si leggeva "PANTANI MORTO PER OVERDOSE DI COCAINA", chiudeno freddolosamene il fascicolo. Vedrai Marco prima o poi la verità verrà fuori e tu sarai sempre ricordato come un uomo pulito e un gran campione. R.I.P E senza fare NIENTE hanno chiuso il fascicolo.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Laura Freddi a 45 anni sarà mamma

gossip

Laura Freddi sarà mamma: è al quarto mese

Mai dire Baganzai, il video dei Trapiantati vince (anche) per acclamazione

calestano

Mai dire Baganzai, il video dei Trapiantati vince (anche) per acclamazione

Madonna festeggia il suo compleanno ballando la pizzica in Puglia

social network

Madonna balla la pizzica alla sua festa di compleanno in Puglia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e giocali subito

GIOCHI ESTIVI

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e gioca subito

Lealtrenotizie

Amici e centro d'accoglienza di Cianica sotto shock per la morte di Diawara

BORGOTARO

Annegato dopo un tuffo: amici e operatori sotto shock per Diawara Video

Si cerca di contattare i parenti in Costa D'Avorio

Medesano

Cade dalla finestra e resta sospesa nel vuoto: paura per una donna a Ramiola

Sul posto il 118 e i vigili del fuoco

ANTEPRIMA GAZZETTA

Il suicidio di Samuele Turco: aperto un fascicolo per omicidio colposo Video

La Gazzetta di Parma di domani: le anticipazioni del vicedirettore Claudio Rinaldi

Lutto

Addio al medico Giovanni Mori

PARMENSE

Incendio vicino ai binari: disagi sulla ferrovia tra Parma e Fornovo Foto

Le foto dei nostri lettori

temperature

Torna l'allerta caldo: verso un giovedì e un venerdì a oltre 35°

chiesa

Parroci, si cambia. Dalla città alla montagna: le nomine del vescovo

Il saluto degli "storici" don Mora e don Fontana. Novità anche per Marano, Langhirano, Corniglio

1commento

Tg Parma

Ferragosto a Parma, qualche turista e città chiusa per ferie. San Paolo compreso Video

1commento

STAZIONE

Parcheggi «kiss and go»: dopo 15 minuti a Parma scatta il pedaggio Foto

2commenti

acqua

Guasti alle tubature: Fontevivo e Berceto senz'acqua

Lucchi: "Chi innaffia è un criminale. Farò piombare i contatori ai trasgressori"

2commenti

gazzareporter

Ferragosto: "picco" di materassi abbandonati vicino ai cassonetti Foto

Segnalazioni e foto su via Nello Brambilla (zona Montebello) ma anche viale Duca Alessandro e strada Sant'Eurosia

Carabinieri

Parma malata di sballo, parla chi lotta contro la droga

6commenti

Parlamento

OpenPolis, Pagliari guida la top ten della produttività

Il senatore il più presente, al voto il 97,41% delle volte

incidente

Caduta in moto: paura per marito e moglie a Viazzano

2commenti

storia

Quei benzinai di una volta... Foto

incendio

Sterpaglie a fuoco a Noceto vicino alle case

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

1commento

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

roma

Donna fatta a pezzi: trovati busto e testa in cassonetto. Il fratello confessa

giallo

Modella rapita e messa all'asta: un arresto in Gran Bretagna

SPORT

Tg Parma

Parma, Caputo vuole un club ambizioso. Evacuo e Giorgino ai saluti Video

Gossip Sportivo

Diletta Leotta, anche il compleanno è social

SOCIETA'

ZURIGO

"Ebrei fatevi la doccia": proteste per l'avviso in una piscina svizzera

montanara

«D(io)», la web series dell'ottimismo: un inno alla passione

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti