Sport USA

Odom: "Le droghe mi hanno quasi ucciso"

La lettera dell'ex Lakers al Player's Tribune.

Odom: "Le droghe mi hanno quasi ucciso"
Ricevi gratis le news
0
Una lettera a cuore aperto, in cui viene raccontato un dramma, quello di Lamar Odom. Due volte campione NBA con i Los Angeles Lakers, ma salito alla ribalta recentemente per i suoi problemi con le droghe, come quando il 13 ottobre 2015 si salvò miracolosamente da un cocktail di cocaina, alcool ed altre sostanze. Proprio da quel giorno, anzi quattro giorni dopo, parte questo toccante racconto a The Player’s Tribune: “Quando mi sono svegliato non potevo muovermi, non potevo parlare. Ero intrappolato nel mio stesso corpo. Vidi i tubi che mi uscivano dalla bocca e volevo strapparmeli, ma ero troppo debole”. E arrivò il primario: “Mi disse ‘E’ stato in coma per quattro giorni. Capisce quello che sto dicendo? E’ un miracolo sia qui, non credevamo ce la facesse’”.

Quello fu il culmine dei problemi di Odom con le droghe, peggiorato nel 2003, quando fece conoscenza con la cocaina: “Vorrei dirvi che c’è una ragione per averlo fatto, ma non c’è. Se avessi saputo gli effetti sulla mia vita, non ci avrei lontanamente pensato. Ma, quando mi facevo, mi sentivo bene, non ero più ansioso, non pensavo al dolore ed alla morte”. Quella che, dopo aver perso la mamma a 12 anni e l’amata nonna a 24, lo travolse con la perdita drammatica del piccolo figlio Jayden a soli 6 mesi nell’estate del 2006: “Io ero in giro per Manhattan, ricordo la mia fidanzata dire che Jayden non si svegliava. L’ambulanza era già a casa, dove io sarei dovuto essere. Era morto, senza spiegazioni. Vidi il dolore sul volto di sua madre, non lo dimenticherò mai”.

Quel terribile momento diventa un altro punto di svolta negativo, perché la cocaina diventò una compagna di viaggio quasi giornaliera: “Ricordo una delle notti più tristi della mia vita, ero con una ragazza a sniffare in un motel e mia moglie entrò. Un motel... Sono un milionario, ho vinto 2 titoli Nba ed ero con una sconosciuta in uno dei posti più squallidi mai visti. Fu probabilmente il fondo”. Ora Odom è sobrio ed a tenerlo sulla retta via, sono principalmente i figli Destiny (18 anni) e Lamar Jr. (16 anni): “E’ una battaglia quotidiana. Avrò sempre una dipendenza. Vorrei farmi adesso, ma so di non potere se voglio stare accanto ai miei figli. Guardo le loro facce e sento energia ed amore. E’ quello che mi dà forza durante la giornata. E’ come prendere le vitamine…”.

In collaborazione con basketissimo.com

Odom:

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

9commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

4commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

PARMA-cesena

D'Aversa: "Soddisfatto dell'interpretazione della gara. Peccato non aver fatto gol" Video

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

2commenti

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

6commenti

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

MODENA

Ius soli, scontri alla manifestazione: arrestato 28enne antagonista di Parma

Il giovane è stato condannato a 6 mesi (pena sospesa). Due manifestanti al pronto soccorso, 6 agenti lievemente feriti

3commenti

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

PARMA

Cremazione di cani e gatti: inaugurato il servizio a Pilastrello

È nato il Ponte dell’Arcobaleno

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande