17°

30°

serie a

Quattro partite prima di Natale per decollare

Quattro partite prima di Natale per decollare
Ricevi gratis le news
0
Guarda il servizio del Tg Parma

 

Paolo Grossi
16 punti dopo 13  giornate vuol dire, per il Parma, viaggiare a una media che garantisce la sicura salvezza. Se poi qualcuno volesse insistere nel puntare a qualcosa di più, che significa lottare per la zona Europa League,  beh, in quel caso c'è da accelerare il passo. Certo è che al Parma visto all'opera a Napoli nulla è precluso. Attenzione però a non farsi ammaliare dal peso di contingenze (avversari distratti, strategia tattica perfetta, arbitro di buona tempra) che non sempre si possono registrare tutte assieme. Già contro il Bologna non ci saranno a disposizione gli spazi in contropiede avuti al San Paolo. E un altro pericolo è quello di dare un'occhiata al calendario e considerare che in fondo sembra abbordabile. Quando il Parma è caduto in questa tentazione, ultimo esempio l'avvio del campionato commentato in luglio, ha sempre dovuto constatare amaramente che la carta è diversa dal campo. Da qui a Natale i crociati sono attesi da cinque impegni: il primo è appunto il derby con i felsinei di Pioli che l'anno scorso all'ultimo turno seppero espugnare il Tardini nella giornata dedicata ai reduci di Wembley. Martedì 3 dicembre sempre al Tardini arriverà poi il Varese per la Coppa Italia. In quell'occasione è possibile che Donadoni faccia un discreto turn over anche per valutare elementi che giocano poco tipo Munari, Mendes o Palladino. Ma c'è un precedente fresco che brucia ancora: nel 2011 Colomba rivoluzionò la squadra proprio in questo turno di Coppa per poi perdere malamente in casa contro il Verona e farsi così estromettere. Anche quella sfida dunque andrà affrontata con la giusta mentalità  per non perdere per strada un obiettivo sempre stimolante e che nella sua storia il Parma ha onorato alzando tre volte la Coppa.
La domenica dopo speriamo di non far celebrare Sant'Ambrogio all'Inter con tre punti. Il parma di Napoli può tranquillamente ambire a far risultato anche al Meazza. Al di là del risultato finale l'unica trasferta balorda, sin qui, sul piano del gioco e dell'atteggiamento, è stata quella di Udine. Poi la squadra a tratti ha regalato qualcosa o molto anche a Firenze e Genoa, ma dopo aver offerto ottimi spezzoni di gara.
Come sempre la chimera da inseguire è la continuità, prima nell'arco dei 90'  (e sotto questo profilo la gara di Napoli è stata una delle più positive) poi da una partita all'altra. Potrebbero aiutare due importanti recuperi: quello di Paletta in difesa e quello di Sansone in attacco. Quest'ultimo in realtà non è mai stato infortunato ma era finito in un cassetto. Cassetto che Donadoni ha quasi sempre aperto, ma solo per spezzoni di partita, tant'è che oggi l'ex Bayern ha giocato 11 partite su 13 ma solo a Napoli è stato titolare e ha messo assieme appena 292 minuti giocati. Completano il quadro, prima della sosta natalizia, il Cagliari al Tardini nel giorno della vera e propria festa del Centenario, e la Sampdoria in trasferta. 
Il traguardo dello scorso anno, 29 punti nel girone d'andata, appare ancora assai lontano pur essendo le ultime due gare da giocare in gennaio contro Torino e Livorno. Meglio allora non pensarci e vivere, bene, alla giornata.
Paolo Grossi

16 punti dopo 13  giornate vuol dire, per il Parma, viaggiare a una media che garantisce la sicura salvezza. Se poi qualcuno volesse insistere nel puntare a qualcosa di più, che significa lottare per la zona Europa League,  beh, in quel caso c'è da accelerare il passo. 
Certo è che al Parma visto all'opera a Napoli nulla è precluso. Attenzione però a non farsi ammaliare dal peso di contingenze (avversari distratti, strategia tattica perfetta, arbitro di buona tempra) che non sempre si possono registrare tutte assieme. Già contro il Bologna non ci saranno a disposizione gli spazi in contropiede avuti al San Paolo. E un altro pericolo è quello di dare un'occhiata al calendario e considerare che in fondo sembra abbordabile........................................Articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Daria Bignardi lascia la Rai

tv

Daria Bignardi lascia la Rai

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

tribunale

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

solomon

via san leonardo

Sopralluogo nell'appartamento in cui sono state uccise Patience e Maddy Video

incidenti

Scontro tra auto e uno scooter a Fontanini: un ferito grave

morellini

"Nuova attrezzatura per la preparazione atletica del Parma" Video

TRIBUNALE

La truffa online del robot da piscina, parmigiano condannato

governo

Contrasto alla violenza sulle donne, Maestri (Pd): "Stanziati 10 milioni"

gazzareporter

"Spreco d'acqua al parco dell'Eurosia"

gazzareporter

Largo Coen: risveglio dopo la notte di raccolta rifiuti... Foto

3commenti

politica

Calvano: "Il Pd di Parma martoriato da vecchie logiche”

bocconi killer?

Via La Grola, sospetto avvelenamento di un cane

A Corcagnano

Rubati due escavatori in un cantiere

rifiuti

Agevolazioni per il compostaggio domestico: arrivano i controlli

po

Ancora senza esito le ricerche del soragnese scomparso

Asolana

Getta un mozzicone: scoppia l'incendio

3commenti

siccità

Regione: nessun rischio di razionamento dell'acqua in Emilia

Oggi incontro dell'Osservatorio per il Po

Fidenza

Addio alla «Rita» borghigiana doc

BASSA

Falchi cuculi, il loro regno targato Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Pusher e prostituzione: qualcuno intervenga

di Francesco Bandini

1commento

ITALIA/MONDO

londra

Charlie: i genitori chiedono di portarlo a casa

firenze

Benzina per eliminare pidocchi, bimba in condizioni critiche

3commenti

SPORT

ATLETICA

Folorunso, ai mondiali per stupire

2commenti

MOTOCROSS

Per Kiara Fontanesi weekend da dimenticare

SOCIETA'

bando

Prevenzione dei femminicidi, disponibili fondi per 10 milioni

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

MOTORI

BMW

Serie 2 Coupé e Cabrio, debutta il restyling

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori