17°

30°

VIGILIA

Donadoni: "Grinta e volontà contro avversaria di prestigio"

Domani sera il Parma al Meazza con l'Inter

Donadoni: "Grinta e volontà contro avversaria di prestigio"
Ricevi gratis le news
0

"Andiamo ad affrontare un match difficile  e delicato contro un avversario prestigioso che arriva da  risultati che possono non averlo soddisfatto pienamente e questo  è sempre fonte di reazione e di carica ulteriore". Roberto  Donadoni sa benissimo che il suo Parma domani sera dovrà fare i  conti con uno peggiori avversari che poteva capitargli in questo  momento. L’Inter di Mazzarri ultimamente ha perso diversi punti  per strada e ha una gran voglia di riprenderseli e di riscattarli. 

 "Per questo, vista la superiore caratura tecnica complessiva  dell’Inter, noi dovremo metterci più determinazione e volontà di  loro - ha spiegato il tecnico del Parma in conferenza stampa -.  Una squadra forte, con carattere, non si accontenta e vuole sempre  fare qualcosa in più di quello che ha già fatto. A San Siro  essere "bellini e bravini" non sarà sufficiente, di questo  dobbiamo avere consapevolezza". A Milano Parma schierato con il  4-3-3. "Una possibilità - risponde mister Donadoni - ma non c'è  nel nostro caso un modulo che prevale su un altro. Come ho sempre  detto conta la volontà e la determinazione di sapersi adattare e  di interpretare la soluzione scelta". Ci sarà Cassano un ex che  non si è lasciato benissimo con l’ambiente nerazzurro, ma che è  stato in dubbio per la frattura al setto nasale rimediata la  scorsa settimana. "Antonio per recuperare ha fatto quel che è  lecito aspettarsi. Sono infortuni che possono capitare, io mi sono  rotto il naso tre volte, una alla vigilia di un campionato  europeo. Lui ci tiene molto a essere in campo, è in un buon  momento di forma e può essere da traino ai compagni". 

"L'importante - ha proseguito l’ex ct azzurro - è che gare come  queste non vengano viste e presentate come partite di rivincita  personale o di gruppo, per noi sono solo confronti contro  avversari di grande livello". L’Inter ha faticato in Coppa Italia  con il Trapani, il Parma ha travolto il Varese. "La gara di  martedì sera è stata importante per noi per passare il turno.  Poi partite di questo tipo sono sempre una lama a doppio taglio:  fare giocare diversi giocatori che hanno giocato poco fin qui da  un lato è positivo perchè dai loro minutaggio, dall’altro ci si  espone facilmente a critiche perchè se la gara va male si viene  accusati di aver snobbato l’impegno - sottolinea Donadoni -  Comunque l’importante è stato dare spazio e possibilità a tutti.  Anche se parlo sempre di uno spazio che i ragazzi si devono saper  conquistare con il lavoro in settimana e non perchè si gioca una  competizione piuttosto che un’altra. In questi giorni per esempio  non ho visto l’atteggiamento giusto. Questo mi rammarica e non  mancherò di dirlo alla squadra. Non voglio che un risultato  positivo sia metabolizzato in modo sbagliato". 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Daria Bignardi lascia la Rai

tv

Daria Bignardi lascia la Rai

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

tribunale

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

solomon

via san leonardo

Sopralluogo nell'appartamento in cui sono state uccise Patience e Maddy Video

incidenti

Scontro tra auto e uno scooter a Fontanini: un ferito grave

morellini

"Nuova attrezzatura per la preparazione atletica del Parma" Video

TRIBUNALE

La truffa online del robot da piscina, parmigiano condannato

governo

Contrasto alla violenza sulle donne, Maestri (Pd): "Stanziati 10 milioni"

gazzareporter

"Spreco d'acqua al parco dell'Eurosia"

gazzareporter

Largo Coen: risveglio dopo la notte di raccolta rifiuti... Foto

3commenti

politica

Calvano: "Il Pd di Parma martoriato da vecchie logiche”

bocconi killer?

Via La Grola, sospetto avvelenamento di un cane

A Corcagnano

Rubati due escavatori in un cantiere

rifiuti

Agevolazioni per il compostaggio domestico: arrivano i controlli

po

Ancora senza esito le ricerche del soragnese scomparso

Asolana

Getta un mozzicone: scoppia l'incendio

3commenti

siccità

Regione: nessun rischio di razionamento dell'acqua in Emilia

Oggi incontro dell'Osservatorio per il Po

Fidenza

Addio alla «Rita» borghigiana doc

BASSA

Falchi cuculi, il loro regno targato Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Pusher e prostituzione: qualcuno intervenga

di Francesco Bandini

1commento

ITALIA/MONDO

londra

Charlie: i genitori chiedono di portarlo a casa

firenze

Benzina per eliminare pidocchi, bimba in condizioni critiche

3commenti

SPORT

ATLETICA

Folorunso, ai mondiali per stupire

2commenti

MOTOCROSS

Per Kiara Fontanesi weekend da dimenticare

SOCIETA'

bando

Prevenzione dei femminicidi, disponibili fondi per 10 milioni

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

MOTORI

BMW

Serie 2 Coupé e Cabrio, debutta il restyling

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori