10°

VIGILIA

Donadoni: "Grinta e volontà contro avversaria di prestigio"

Domani sera il Parma al Meazza con l'Inter

Donadoni: "Grinta e volontà contro avversaria di prestigio"
Ricevi gratis le news
0

"Andiamo ad affrontare un match difficile  e delicato contro un avversario prestigioso che arriva da  risultati che possono non averlo soddisfatto pienamente e questo  è sempre fonte di reazione e di carica ulteriore". Roberto  Donadoni sa benissimo che il suo Parma domani sera dovrà fare i  conti con uno peggiori avversari che poteva capitargli in questo  momento. L’Inter di Mazzarri ultimamente ha perso diversi punti  per strada e ha una gran voglia di riprenderseli e di riscattarli. 

 "Per questo, vista la superiore caratura tecnica complessiva  dell’Inter, noi dovremo metterci più determinazione e volontà di  loro - ha spiegato il tecnico del Parma in conferenza stampa -.  Una squadra forte, con carattere, non si accontenta e vuole sempre  fare qualcosa in più di quello che ha già fatto. A San Siro  essere "bellini e bravini" non sarà sufficiente, di questo  dobbiamo avere consapevolezza". A Milano Parma schierato con il  4-3-3. "Una possibilità - risponde mister Donadoni - ma non c'è  nel nostro caso un modulo che prevale su un altro. Come ho sempre  detto conta la volontà e la determinazione di sapersi adattare e  di interpretare la soluzione scelta". Ci sarà Cassano un ex che  non si è lasciato benissimo con l’ambiente nerazzurro, ma che è  stato in dubbio per la frattura al setto nasale rimediata la  scorsa settimana. "Antonio per recuperare ha fatto quel che è  lecito aspettarsi. Sono infortuni che possono capitare, io mi sono  rotto il naso tre volte, una alla vigilia di un campionato  europeo. Lui ci tiene molto a essere in campo, è in un buon  momento di forma e può essere da traino ai compagni". 

"L'importante - ha proseguito l’ex ct azzurro - è che gare come  queste non vengano viste e presentate come partite di rivincita  personale o di gruppo, per noi sono solo confronti contro  avversari di grande livello". L’Inter ha faticato in Coppa Italia  con il Trapani, il Parma ha travolto il Varese. "La gara di  martedì sera è stata importante per noi per passare il turno.  Poi partite di questo tipo sono sempre una lama a doppio taglio:  fare giocare diversi giocatori che hanno giocato poco fin qui da  un lato è positivo perchè dai loro minutaggio, dall’altro ci si  espone facilmente a critiche perchè se la gara va male si viene  accusati di aver snobbato l’impegno - sottolinea Donadoni -  Comunque l’importante è stato dare spazio e possibilità a tutti.  Anche se parlo sempre di uno spazio che i ragazzi si devono saper  conquistare con il lavoro in settimana e non perchè si gioca una  competizione piuttosto che un’altra. In questi giorni per esempio  non ho visto l’atteggiamento giusto. Questo mi rammarica e non  mancherò di dirlo alla squadra. Non voglio che un risultato  positivo sia metabolizzato in modo sbagliato". 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

C'è tanto ritmo al Jamaica

FESTE PGN

C'è tanto ritmo al Jamaica Foto

Foto con Romina, Lecciso lascia Al Bano, lo rivela 'Oggi'

gossip

La Lecciso lascia Al Bano. Colpa di Romina

Romanzo famigliare supera i 5 milioni di spettatori è campione di ascolti in tv

TELEVISIONE

Romanzo famigliare supera i 5 milioni di spettatori è campione di ascolti in tv

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto Rosso

VELLUTO ROSSO

Da Luca Zingaretti ad Anna Mazzamauro: settimana ricca a teatro Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tabaccaio prende una mazza e mette in fuga il rapinatore 

PARMA

Tabaccaio prende una mazza e mette in fuga il rapinatore 

L'INCHIESTA

Alluvione, il pm: «Pizzarotti non lanciò mai l'allarme, nemmeno dopo il crollo del ponte della Navetta»

TECNOLOGIA

Custom, fatturato oltre 130 milioni

UNIVERSITÀ

Andrei: «Nuovo corso di laurea dedicato al food»

tg parma

22enne di Parma travolto da un treno in stazione: è gravissimo in Rianimazione Video

1commento

Lutto

Langhirano piange il veterinario Alfio Monti

roccabianca

Schianto tra due auto e un camion sul Ponte Verdi: muore un 60enne

Ferito un 43enne parmigiano. E torna la protesta per un tratto "ad alto rischio"

2commenti

serie B

Parmamercato: Faggiano scatenato...a tutto campo. Ciciretti più vicino ai crociati?

1commento

AUTOSTRADE

Auto in fiamme: vigili del fuoco in A15

Rallentamenti in A15 nel tratto piacentino questa mattina

Il caso

Zebre «private»: soci contro amministratori

LUTTO

Collecchio, è morto Rodolfo Bianchi: finisce una dinastia di sarti

5 stelle

Parlamentarie: i nomi dei 28 parmigiani in corsa. E le esclusioni che fanno discutere

4commenti

"Verdi"

Aeroporto di Parma, arriva l'aumento di capitale (4,5 milioni di euro) Video

SISSA

Chiude la storica ferramenta Besagni

dopo l'Inchiesta Stige

Bola: "Per Gigliotti mai ruoli societari nel Gs Felino"

Il presidente: "Non sono dimissionario". Domenica manifestazione di sostegno con i bambini del settore giovanile

sicurezza

Massese, il prefetto promette nuovi autovelox Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

L'EDITORIALE

I fantasmi evocati dalla razza bianca

di Vittorio Testa

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

di Daniele Rubini*

1commento

ITALIA/MONDO

TRAGEDIA

Rigopiano, un anno dopo: l'Abruzzo ricorda le vittime Foto

POLIZIA

Blitz contro la mafia cinese: 33 arresti in diverse città

SPORT

football americano

Jags, Patriots, Vikings (da infarto) e Eagles a caccia del Superbowl

CALCIO

Uefa: "Il fairplay finanziario ha portato dei frutti"

SOCIETA'

ASSICURAZIONI

Rc Auto: saranno riconosciute le coppie di fatto

gusto light

La ricetta "green" - Riso venere con porri e curry

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Subaru XV, il Suv delle Pleiadi svelato in 5 mosse

DETROIT

Le novità del Salone: è sfida tra pick-up Gallery