-6°

Calcio

Diretta Inter-Parma

Gol di Sansone

Gargano

Gargano

4

INTER-PARMA 3-3

Sansone - Palacio - Parolo - Palacio - Guarin - Sansone

La cronaca minuto per minuto

La sintesi - 3-3 fra Inter e Parma. al termine di una  partita divertentissima. A San Siro protagonisti Sansone e Palacio  (una doppietta a testa) in una clamorosa altalena di emozioni che  premia il Parma e non consente all’Inter di avvicinarsi al Napoli  a una settimana dallo scontro diretto del San Paolo. Al 4' prima  occasione per il Parma con Paletta dopo uno schema da calcio  d’angolo: il tiro del difensore argentino è centrale, Handanovic  c'è. L’Inter ha iniziato male la partita, soffrendo la rapidita  di Biabiany e Sansone e l’inventiva di Cassano. Il Parma al 12' fa  malissimo: assist perfetto di Marchionni per Sansone tra Ranocchia  e Juan Jesus, che sull'uscita di Handanovic non sbaglia. Si fa  male Gargano, i nerazzurri l’occasione per pareggiare l’avrebbero  subito con Palacio, che spreca clamorosamente a porta vuota il  tirocross di Guarin. Si sveglia Kovacic: numero sulla trequarti e  assist per Palacio, che si allarga, evita Mirante e mette in mezzo  ma Lucarelli anticipa Guarin. L’Inter adesso spinge con  insistenza: ci provano Kovacic e Guarin, poi Palacio arriva tardi  sull'assist di Cambiasso e sul cross di Jonathan, ma l’occasione  più clamorosa ce l’ha il Parma al 41', quando Sansone sbaglia  sull'invito di Cassano e Ranocchia compie un mezzo miracolo su  Acquah. Scampato il pericolo, l’Inter trova il pari prima  dell’intervallo: numero di Jonathan sulla destra e cross immediato  per Palacio che anticipa Paletta e stavolta non sbaglia. Dura poco  però la gioia nerazzurra: clamoroso errore di Handanovic sul  cross deviato di Paletta, Parolo in spaccata segna a porta vuota.  

Al rientro, l’Inter ritrova se stessa e in tre minuti, dal 9'  all’11', ribalta il risultato: ancora Palacio, servito da un cross  di Alvarez, segna di testa sorprendendo Mirante, non perfetto  nella circostanza; all’11' Palacio fa torre per Guarin, che supera  Gobbi e col sinistro dal limite, e con la complicità di Lucarelli  che devia, firma il 3-2. Che partita. E non è finita, anzi.  Sansone firma la doppietta sull'assist del liberissimo Cassani. La  difesa dell’Inter è in difficoltà, Cassano sfiora il poker  (18'); poi il destro di Kovacic sfiora il palo. Partita  apertissima: Handanovic para su Acquah, poi Ranocchia salva su  Biabiany. Il Parma è più pericoloso nel finale, anche se  l'ultima occasione è per Cambiasso: sinistro parato da Mirante,  poi Belfodil spreca tutto.

Ampi servizi sulla Gazzetta di Parma in edicola

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Michela

    08 Dicembre @ 22.45

    Meritavamo la vittoria ma va bene così. Bravi tutti e bravo mirante a salvare il 3 a3.

    Rispondi

  • Dino Pampari

    08 Dicembre @ 20.59

    parmigianoreggiano

    SANSANSONE

    Rispondi

  • gianluca

    08 Dicembre @ 17.28

    Si adesso non esageriamo !!! Fino ad ieri stavate in serie B.

    Rispondi

  • Giuseppe

    08 Dicembre @ 17.26

    stasera si perde 4 a 0

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Il ritratto

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

VIABILITA'

Cascinapiano, i residenti: "Chieste strisce pedonali e più luci: inascoltati"

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: un ferito grave

Stalker

Insulti e botte alla ex moglie: arrestato

1commento

Il caso

Guerra fra farmacie, il Tar dà ragione a Medesano

DOPPIO ENRICO VIII

Sorpresa al Regio: Spotti recita "muto", Zanellato canta

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

SALSO

Addio a Gianni Gilioli, papà dell'ex sindaco

Tradizione

Sant'Antonio, protagonisti gli animali Foto

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

14commenti

consiglio comunale

Polemica D'Alessandro-Vescovi sui vaccini

4commenti

Il fatto del giorno

La tragedia di Filippo: un gigantesco "Perché?" (Senza risposta)

4commenti

cascinapiano

Travolto da un'auto sotto gli occhi della sorella: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci (Video)

19commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

14commenti

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

mafia del brenta

Sequestrato il "tesoro" di Felice Maniero

scuola

Nuova maturità: non ci sarà più bisogno di avere tutte le sufficienze

1commento

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video