22°

calcio

Donadoni: "Cassano? Prima viene il bene del Parma"

"Attenti alla Samp: la troveremo carica"

Donadoni: "Cassano? Prima viene il bene del Parma"
4

 

Infilati cinque risultati utili consecutivi, il Parma – atteso domani dalla Sampdoria a 'Marassì – vuole continuare la serie, magari con una vittoria, a patto di "mettere in campo uguale se non superiore motivazione" rispetto a una Samp rilanciata dalla cura Mihajlovic. Ne è convinto il tecnico emiliano Roberto Donadoni che, alla vigilia della trasferta genovese, commenta, con un "prima di tutto viene il bene del Parma", le indiscrezioni che vorrebbero Antonio Cassano al centro delle voci di mercato.

"Fare risultato è importante per la nostra classifica e mi aspetto dai ragazzi una risposta altrettanto importante - osserva il tecnico ducale ripreso dal sito del club -: la Sampdoria sta vivendo un momento molto positivo, è carica, motivata e noi dovremo mettere in campo uguale se non superiore motivazione".

A Genova, prosegue Donadoni, "incontriamo una squadra che attualmente, sospinta dal suo allenatore, ha temperamento e carattere e noi dovremo essere all’altezza. Se così non fosse loro arriveranno sempre primi sul pallone con tutto quel che ne consegue: dovremo essere compatti e convinti – puntualizza -, se non siamo determinati ogni altro discorso, tecnico o tattico, diventa inutile e superfluo".

Quanto alle indiscrezioni di mercato su Cassano, peraltro fuori con la Samp per squalifica, Donadoni taglia corto.
"Diciamo che siamo ormai in prossimità del mercato di gennaio, di un periodo che inevitabilmente proprio a livello di voci, inizia già molto prima dell’anno nuovo. Questi argomenti sono condizionati anche dalla contingenza dei risultati del momento che determinano un umore piuttosto che un altro. Non so come finirà, ma prima di tutto viene il bene del Parma".

Già contro i blucerchiati. "Abbiamo in rosa giocatori che possono fare la differenza e uno di questi è proprio Cassano. Ma ce ne sono anche altri – ricorda Donadoni – proprio perchè la rosa è stata costruita per avere a disposizione sempre alternative valide. Quando ci è capitato di giocare senza Antonio – chiosa – abbiamo fatto comunque bene, quindi da chi scenderà in campo mi aspetto conferme".

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • amilcare

    22 Dicembre @ 18.45

    Oggi la partita di biabiany è la dimostrazione di come sia meglio vendere giocatori con la testa già da un' altra parte. Stesso discorso vale per cassano, ormai tutto il mondo sa che vuole tornare alla samp già a gennaio e penso sia giusto accontentarlo. Tenersi giocatori contro voglia è più pericoloso che venderli, un esempio lampante l'abbiamo avuto nel girone di ritorno dell'anno scorso. Penso che i cambi nella rosa del parma saranno parecchi a gennaio. Partiranno cassano, biabiany, parolo, amauri e forse paletta ma non fasciamoci la testa, leonardi saprà trovare gente motivata che riuscirà a sostituirli. Guardate ad esempio cosa sta succedendo a dare fiducia ad acquah e a sansone, che razza di giocatori stanno diventando, per me anche oggi assieme a lucarelli sono stati tra i migliori. In rosa ne abbiamo altri che quando chiamati in causa hanno fatto bene, come mendes e belanuone. Poi non sarebbe male lanciare definitivamente qualche giovane della primavera, penso a mauri e lombardi e fare tornare alla base qualche giovane di proprietà che è in giro per il mondo a farsi le ossa ( morosini ) o comunque di propietà del parma (saponara). Bisogna credere nel rinnovamento generazionale, altrimenti con la crisi che c'è in giro penso che per il parma sia difficile proseguire e sopravvivere.

    Rispondi

  • VELENOSO

    22 Dicembre @ 18.43

    Redazione, forse non lo sapete ma oggi ha giocatoi il Parma contro la Sampdoria. Nessun articolo, niente di niente. Che vi succede?

    Rispondi

  • VELENOSO

    21 Dicembre @ 22.47

    Prima di Cassano, viene il bene del Parma cioè GIOVINCO. Più chiaro di così.

    Rispondi

  • VELENOSO

    21 Dicembre @ 20.12

    Dopo quello che ha detto Donadoni, sotto le righe, le probabilità che Cassano resti al Parma sono pari allo 0,000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000001%

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Bar Refaeli  è di nuovo incinta

gossip

Bar Refaeli è di nuovo incinta

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Toscanini, la vita del Maestro nella prosa di Segreto Foto

GAZZETTA LIBRI

Toscanini, la vita del Maestro nella prosa di Segreto Foto

Lealtrenotizie

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

TESTIMONIANZA

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

Il caso

Telecamere in tilt non «vedono» le auto rubate

Salso

Auto a fuoco: movente passionale?

PARMA CALCIO

Faggiano e la B: «Ci proviamo»

CALCIO

80 anni fa nasceva Bruno Mora

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Pronto soccorso

Cervellin: «Mancano medici per l'emergenza»

gastronomia etnica

La start-up che mette in tavola il talento delle donne

INTERVISTA

Musica Nuda e «Leggera»

Luzzara

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Delicato intervento al cervello al Maggiore di Parma: Barbara Cocconi, barista, ha lavorato a Montecchio, Boretto, Brescello

Consiglio comunale

In arrivo riduzioni per Cosap, dehor e tassa sui rifiuti

Spaccatura Pd, Torreggiani contro Dall'Olio

10commenti

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

xxx

notizia 4

polizia municipale

Incidente tra tre auto a Chiozzola: due feriti

anteprima gazzetta

Arsenale in casa per la banda che voleva rubare la salma di Ferrari

assemblea

Zebre rugby: Pagliarini si dimette, la Falavigna presidente

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Brexit, ci siamo. E non sarà indolore

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

traffico

Scontro pullman-tir sul raccordo tra l'A1 e l'A14: 40 feriti

Bode

Furto del secolo a Berlino? Rubata moneta d'oro da guinness dei primati

1commento

SOCIETA'

studio

Cucina: i libri di ricette sono pieni di errori sulla temperatura di cottura

manchester

"Ingombri la strada", il ciclista s'infuria e reagisce Video

SPORT

LEGA PRO

Gubbio-Parma 1-4 , gli highlights video

Amichevole

La Nazionale batte l'Olanda

MOTORI

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon

Motori

Il lusso? Oggi veste il made in Italy di Alcantara