11°

Parma calcio

Donadoni: "Il Genoa sa rendere difficile la vita a tutti"

"Vietato" pensare alla Juventus: prima c'è il Genoa al Tardini

Donadoni: "Il Genoa sa rendere difficile la vita a tutti"
Ricevi gratis le news
0

Domani (domenica 23 marzo) alle 12,30 c'è Parma-Genoa, mercoledì Juventus-Parma. Ma Roberto Donadoni non sente ragioni: "Oggi la nostra Juve si chiama Genoa. Quando questa squadra avrà imparato ad affrontare tutte le avversarie come fossero la Juventus o il Milan, avrà fatto il definitivo salto di qualità". Come dire che il vero pericolo si annida nella possibilità che dopo tante imprese l'impegno casalingo coni Grifoni venga inconsciamente sottovalutato dalla squadra. Centrocampo da ridisegnare: "Diventano importanti quegli elementi che finora hanno giocato meno e che da qui alla fine invece diventeranno decisivi". Come Munari, favorito su Obi per un posto a fianco di Acquah e Parolo.

La conferenza stampa di Donadoni (Italpress)

Guai a pensare alla Juve: prima c'è da fare bene col Genoa. A Parma sale già la febbre in vista dei bianconeri ma Roberto Donadoni non vuole distrazioni: domani al Tardini arriva la squadra di Gasperini che proprio domenica scorsa ha messo in difficoltà i campioni d’Italia. "Arriva il  Genoa, è un avversario in condizione, che sta facendo bene - precisa -. Basta vedere che partita ha fatto con la Juventus. Magari meno è meno appariscente di altri dal punto di vista della  classifica ma rende la vita difficile a tutti". Il tecnico chiede ai suoi un salto di qualità "nella chiave di lettura che diamo dei nostri avversari. Quando arriviamo a non fare distinzione tra  squadre di alto, medio e basso lignaggio, faremo qualcosa di straordinario. E’ un obiettivo che dobbiamo essere bravi a  perseguire. Da parte nostra dovremo essere sempre il Parma che  cerca di fare sempre il suo gioco e di interpretare le partite come ha fatto fino ad oggi".
Donadoni avverte anche che "diventa  fondamentale nelle prossime partite che andremo ad affrontare  l'aiuto da parte di tutti, anche da chi ha meno minutaggio, chi ha  avuto meno occasioni perchè in quest’ultima parte di campionato  può ognuno può essere determinante. Abbiamo una nostra identità  che anche dal punto di vista tattico è passata attraverso moduli diversi. Questo credo sia un vantaggio nel momento in cui si  presenta la necessità per un motivo o per l’altro di cambiare  qualcosa: questa squadra è preparata. Che partita mi aspetto dal Genoa? Che faccia la sua gara, ma come vi dico sempre, più che  parlare di questo mi piace molto di più lavorare su noi stessi". 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Un talento parmigiano in finale al Tour Music Fest: The European Music Contest

Palcoscenico

Un talento parmigiano in finale al "Tour Music Fest"

Shakira

Shakira

musica

Shakira sta male: "Emorragia alle corde vocali". Concerti rimandati

 Mangiamusica, gran finale  con le Sorelle Marinetti

Fidenza

Mangiamusica, gran finale con le Sorelle Marinetti Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La casa in classe energetica A o B? Va acquistata subito

L'ESPERTO

La casa in classe energetica A o B? Meglio acquistarla subito

di Arturo Dalla Tana*

1commento

Lealtrenotizie

Sciame sismico in Appennino, le scosse avvertite in tutta la provincia

TERREMOTO

Sciame sismico in Appennino, 17 scosse. Le più forti avvertite in tutta la provincia

A Fornovo la più forte (4.4). Non segnalati danni

5commenti

ULTIM'ORA

Uno dei terremoti più profondi in Emilia Romagna

La scossa più forte su un basamento roccioso

2commenti

Le reazioni

La sindaca di Fornovo: "Tanta paura, ma niente danni"

Il sindaco Pizzarotti "La scossa è stata sentita a Parma, ma non è di particolare rilievo"

VIA MILANO

Bocconi avvelenati nel parco dei Vetrai, animali a rischio

La polizia municipale ha circoscritto l'area e sta effettuando rilievi

2commenti

Incidente

Scontro su strada Pilastro, un ferito

2commenti

PARMA

Riina: l'addio senza lacrime (e lite con i cronisti) della vedova e dei figli

Maria Concetta Riina se la prende con i giornalisti. L'avvocato: "Andatevene, è scandalismo". Conclusa l'autopsia sul corpo del boss (Ipotesi tecnica di "omicidio colposo" contro ignoti) : i risultati tra 60 giorni

15commenti

FUNERALE

La lettera della mamma di Mattia

IN PENSIONE

Roncoroni, chirurgo a tutto campo

Incidente

Carambola fra tre auto in via Mantova, due feriti

Indaga la Polizia municipale

WEEKEND

Il Mercato del Forte, la torta di verze, November Porc a Zibello: l'agenda di domenica

Salso

Sfondano la vetrina e rubano capi firmati

Polizia

Raffica di furti negli appartamenti

Bici rubate e in attesa dei proprietari

Eccellenze

Il Parmigiano trionfa agli "Oscar del formaggio" a Londra

Risultato stellare: porta a casa 38 medaglie

1commento

POESIA

Zucchi tradotto da un giurato del Nobel

calcio

Parma, poker e primato

Lutto

L'addio di Rubbiano a Fabrizio Aguzzoli

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La figlia di Totò Riina e una rabbia che offende

di Georgia Azzali

4commenti

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

ITALIA/MONDO

Ris di Parma

Scomparse due mogli di un allevatore: trovate ossa nella stalla

3commenti

Il caso

Cerca la madre naturale. Lei la gela: "Sei il simbolo della violenza subita"

2commenti

SPORT

SERIE A

Crolla la Juve, l'Inter batte l'Atalanta ed è seconda

SERIE B

Pari fra Salernitana e Cremonese: Parma sempre in testa

SOCIETA'

GENOVA

Uomo aggredito da un cinghiale nei boschi del genovese

LA PEPPA

Pollo e peperoni ripieni

1commento

MOTORI

IL NOSTRO TEST

Meglio ibrida o plug-in? La risposta è Hyundai Ioniq

LA PROVA

Hyundai Kona, il nuovo B-Suv in 5 mosse Le foto