16°

Parma calcio

Donadoni: "Il Genoa sa rendere difficile la vita a tutti"

"Vietato" pensare alla Juventus: prima c'è il Genoa al Tardini

Donadoni: "Il Genoa sa rendere difficile la vita a tutti"
0

Domani (domenica 23 marzo) alle 12,30 c'è Parma-Genoa, mercoledì Juventus-Parma. Ma Roberto Donadoni non sente ragioni: "Oggi la nostra Juve si chiama Genoa. Quando questa squadra avrà imparato ad affrontare tutte le avversarie come fossero la Juventus o il Milan, avrà fatto il definitivo salto di qualità". Come dire che il vero pericolo si annida nella possibilità che dopo tante imprese l'impegno casalingo coni Grifoni venga inconsciamente sottovalutato dalla squadra. Centrocampo da ridisegnare: "Diventano importanti quegli elementi che finora hanno giocato meno e che da qui alla fine invece diventeranno decisivi". Come Munari, favorito su Obi per un posto a fianco di Acquah e Parolo.

La conferenza stampa di Donadoni (Italpress)

Guai a pensare alla Juve: prima c'è da fare bene col Genoa. A Parma sale già la febbre in vista dei bianconeri ma Roberto Donadoni non vuole distrazioni: domani al Tardini arriva la squadra di Gasperini che proprio domenica scorsa ha messo in difficoltà i campioni d’Italia. "Arriva il  Genoa, è un avversario in condizione, che sta facendo bene - precisa -. Basta vedere che partita ha fatto con la Juventus. Magari meno è meno appariscente di altri dal punto di vista della  classifica ma rende la vita difficile a tutti". Il tecnico chiede ai suoi un salto di qualità "nella chiave di lettura che diamo dei nostri avversari. Quando arriviamo a non fare distinzione tra  squadre di alto, medio e basso lignaggio, faremo qualcosa di straordinario. E’ un obiettivo che dobbiamo essere bravi a  perseguire. Da parte nostra dovremo essere sempre il Parma che  cerca di fare sempre il suo gioco e di interpretare le partite come ha fatto fino ad oggi".
Donadoni avverte anche che "diventa  fondamentale nelle prossime partite che andremo ad affrontare  l'aiuto da parte di tutti, anche da chi ha meno minutaggio, chi ha  avuto meno occasioni perchè in quest’ultima parte di campionato  può ognuno può essere determinante. Abbiamo una nostra identità  che anche dal punto di vista tattico è passata attraverso moduli diversi. Questo credo sia un vantaggio nel momento in cui si  presenta la necessità per un motivo o per l’altro di cambiare  qualcosa: questa squadra è preparata. Che partita mi aspetto dal Genoa? Che faccia la sua gara, ma come vi dico sempre, più che  parlare di questo mi piace molto di più lavorare su noi stessi". 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Medesano: al Bar sport come in Cina

pgn

Medesano: al Bar sport come in Cina Foto

Antonio Banderas, ho avuto un infarto ma sto bene

Cinema

Antonio Banderas: "Ho avuto un infarto. Ora sto bene"

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salso

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Piazzale Dalla Chiesa assediato dal degrado

Degrado

Gli spacciatori ora assediano Piazzale Dalla Chiesa

5commenti

Carabinieri

Fidenza: donna trovata morta in piazza Gioberti

TORRILE

San Polo, rubano un'auto e la «riportano» distrutta

Corniglio

Lupo morto avvelenato

2commenti

Comune

Taglio alla Cosap del 10%

1commento

Bologna

Prostituta uccisa a colpi di pistola: confessa un 55enne di Parma

Francesco Serra si era invaghito della 30enne romena Ana Maria Stativa, trovata senza vita a casa sua

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno fino a venerdì

Calcio

Parma, che bel poker

Intervista esclusiva

Raffaele Sollecito: «Ho scelto Parma per lavoro»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

23commenti

Parma

Il nuovo volto della diocesi: 56 maxi parrocchie per unire i fedeli 

Noceto

«Al Pioppo», quel luogo dell'anima

Gazzareporter

Campana del vetro con... piumino invernale Foto

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno: "Un segno del destino" 

Valeria Vicini si è laureata in Scienze politiche e delle relazioni internazionali, il figlio Leonardo Ranieri in Scienze dell’architettura

1commento

SORBOLO

Verde pubblico, gestione a costo zero

TRAVERSETOLO

Sotto il parcheggio del Conad c'è un insediamento preistorico?

Parma

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

1commento

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

frosinone

Difende la fidanzata, massacrato di botte: muore 20enne 

3commenti

A10

Tir si ribalta e uccide due operai: arrestato il camionista Foto Video

1commento

SOCIETA'

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

INTERVISTA

Fresu: «Il mio festival jazz a km 0»

SPORT

MOTOGP

vince Vinales dopo una "battaglia" con Dovizioso. Rossi terzo

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso di può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017