Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Eventi a Parma

Cavalieri emiliani alla carica di piazza di Siena

Cavalieri emiliani alla carica di piazza di Siena
0

Numerosa quest’anno la compagine emiliano romagnola presente a Roma per il concorso ippico internazionale di Piazza di Siena, l’appuntamento clou della stagione equestre nazionale inserito tra gli otto più prestigiosi concorsi ippici internazionali del calendario mondiale ed incluso nella Meydan FEI Nations Cup. Le gare iniziano oggi e fino al 31 maggio animeranno lo splendido ovale incorniciato dal parco di Villa Borghese. Si tratta della 77esima edizione, la prima sotto la nuova presidenza di Andrea Paulgross, un banco di prova dunque molto importante per il neoeletto presidente Fise e per tutto il suo staff.

Ma venendo ai protagonisti della prestigiosa kermesse, sono ben quattro i cavalieri emiliani convocati dal responsabile del salto ostacoli nazionale Uberto Lupinetti per difendere i colori azzurri nell’appuntamento ufficiale dello CSIO (concorso di salto ostacoli internazionale ufficiale). Si tratta dei plurititolati Mirco Casadei , Juan Carlos Garcia, Gianni Govoni e il parmigiano Giuseppe Rolli.

Mentre in occasione della Coppa dei Giovani - che si terrà durante lo CSIO romano e precisamente il 30 e 31 maggio - i binomi che faranno parte della squadra dell’Emilia Romagna guidata dal tecnico della Regione Gianluca Palmizi sono: Jessica Barbieri  in sella a Heros du Lys, Loris Cavallo su Cipria, Rebecca Lippi Bruni (nella foto) - al suo esordio in gara a squadre per il Comitato Regionale - con Scarlet du Beaumont, Elia Matteo Simonetti in sella a Lady d’Argouges e come riserva Martina Fortini su Kama de la Lande.

A Piazza di Siena prendono parte nel totale sessanta cavalieri: quattro a testa per ciascuna delle dieci squadre qualificate (fanno eccezione gli USA che, in considerazione della difficoltà logistiche collegate alle trasferte in Europa, sono autorizzati a iscrivere cinque cavalieri), diciannove italiani (i quattro della squadra ed i quindici individuali) e cinque individuali. A garantire all’Italia i punti necessari per accedere alla Top League sono stati i risultati di Natale Chiaudani, Gianni Govoni e degli avieri Emilio Bicocchi e Giulia Martinengo Marquet, i migliori quattro azzurri nella ranking del 2008.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

commenti 0