10°

22°

Indiscrezioni

Donadoni visita il centro sportivo della Lazio ma resta il rebus del tecnico

Donadoni visita il centro sportivo della Lazio ma resta il rebus del tecnico
Ricevi gratis le news
25

(ANSA) - Una visita al centro sportivo di Formello e un primo incontro interlocutorio. Poco più di una settimana dopo il bolognese Stefano Pioli, ieri sera è toccato al tecnico del Parma, Roberto Donadoni, visitare l’impianto della Lazio (il club romano non conferma nè smentisce l'indiscrezione). Non a caso, l’ex ct della Nazionale rientra in quel poker di nomi che potrebbe sostituire Edy Reja sulla panchina biancoceleste. L’esclusione della squadra emiliana dall’Europa League, per la mancata concessione della licenza Uefa, dovrebbe portare all’addio dell’allenatore, come avrebbe annunciato lo stesso al presidente dimissionario Tommaso Ghirardi. Destinazione Lazio? Nulla di scontato, ma Donadoni resta una delle più valide alternative nel caso in cui Reja mollasse. 

A Roma, inoltre, ritroverebbe Marco Parolo: l’intesa è stata trovata sia con il club ducale (5,5 milioni di euro più bonus)che, di massima, con il centrocampista azzurro (quadriennale da 1,1 milioni a stagione). Un acquisto che si aggiungerebbe al tesseramento di Filip Djordjevic dal Nantes e a quello dell’esterno Dusan Basta (''Siamo ai dettagli”, fa sapere a Sky il ds dell’Udinese, Cristiano Giaretta).

Gli altri candidati sono Simone Inzaghi (spinto dal ds Igli Tare), impegnato con la Primavera nella semifinale scudetto con il Torino, Pioli e... Massimiliano Allegri. Almeno secondo Giovanni Galeone, suo ex allenatore al Pescara e al Perugia. E, proprio nel capoluogo umbro, in occasione dell’amichevole tra Italia e Lussemburgo, i due hanno avuto modo di parlare delle voci che vorrebbero l’ex Milan accostato alla panchina laziale. ''Abbiamo parlato della Lazio - rivela Galeone a Radio Kiss Kiss -. Mentre altre volte mi aveva subito confessato che le proposte ricevute non gli interessavano, questa volta ho visto un atteggiamento diverso da parte sua. Massimiliano ha speso parole importanti nei confronti di Lotito e del progetto biancoceleste per la prossima stagione. E Parolo e Basta sono due ottimi giocatori”. L’ex rossonero avrebbe indicato proprio le operazioni di mercato che il patron dovrebbe fare per riconquistare i tifosi: almeno quattro giocatori di livello, in particolare due difensori. E gli occhi della Lazio sono puntati proprio sul cagliaritano Davide Astori, l’olandese del Feyenoord, Stefan de Vrij e su Gabriel Paletta del Parma. Resta da capire chi sarà il tecnico che li dovrebbe allenare. Non sarebbe la prima volta se Reja, dato per partente, rimanesse in sella.

LEGGI ANCHE:

Parolo della Lazio, Paletta quasi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Falco

    07 Giugno @ 19.54

    Domanda aperta: ma che colpa hanno i TIFOSI se 1. dei dirigenti distratti o creduloni non hanno pagato il dovuto alla data stabilita OPPURE se 2. qualcuno in lega/coni/FIGC ha boicottato il Parma calcio???? Perché tutto deve cadere sulla città e sulla tifoseria???? Dobbiamo forse fare cortei e gesti eclatanti per emulare Lazio/Napoli e company???? VOGLIAMO RISPOSTE

    Rispondi

  • paolo

    07 Giugno @ 18.17

    the great escape!!!!!!

    Rispondi

  • Vercingetorige

    07 Giugno @ 15.22

    GHIRARDI , FORSE , ha contribuito a salvare il Parma , sette anni fa. Dico "forse ha contribuito" perchè , se non fosse arrivato lui, Bondi avrebbe potuto pure aspettare qualcun altro. MA UN FATTO E' CERTO . IL PARMA, ORA GHIRARDI LO HA DISTRUTTO ! Tommaso di qua , Tommaso di là , Tommaso ti amo , Tommaso non ti scordar di me , ma questo mi sembra un fatto incontrovertibile. Poi , avrà avuto le sue ragioni . Forse non vuole o non può continuare a farsi risucchiare milioni da una squadra di calcio . Forse pensa di fare altri investimenti altrove. E speriamo che saltino fuori i soldi per il saldo , il 25 giugno , dell' iscrizione al prossimo campionato di serie "A" , forse l' ultimo , se no .........serie C 2 , se troviamo i soldi per farla. A meno che non salti fuori SUBITO un' altra proprietà , ma , se fosse in vista , non si sarebbe fatta scappare Parolo, Paletta , Donadoni........

    Rispondi

  • Elisa

    07 Giugno @ 13.48

    Purtroppo scena già vista dopo il crack Parmalat, ma qui mi sento ancora più presa in giro, non tanto dai giocatori o dall'allenatore che giustamente stanno scegliendo una squadra (che non è in coppa, quindi nessuno usi la scusa della mancata qualificazione) che un società ce l'ha ma dall'ex Presidente che il giorno prima festeggia con noi e poi da' le dimissioni, usando come scusa i torti subiti. Ma quali torti!!! La società ha pagato in ritardo? Allora se ne assuma le responsabilità ma non scappi, oppure dica le cose come stanno: già voleva andarsene e ha preso la palla al balzo.

    Rispondi

  • eugenio

    07 Giugno @ 13.17

    Che debiti?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bellezze in passerella a Pilastro

langhirano

Bellezze in passerella a Pilastro

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Il paese fa festa, i ladri anche

Scurano

Il paese fa festa, i ladri anche

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

3commenti

Furto

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Ladri in azione di giorno. «Neanche avessi una gioielleria», sbotta la negoziante

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

2commenti

Tragedia

E' morto il tecnico del Soccorso alpino ferito durante un salvataggio

Davide Tronconi era ricoverato al Maggiore di Parma

2commenti

STAZIONE

Due telecamere per controllare il terminal dei bus

QUARTIERI

Passeggiata e giochi con i gessetti nelle strade dell'Oltretorrente Foto

Continuano le iniziative degli abitanti dell'Oltretorrente per "riappropriarsi" del quartiere

PARMA

Commemorazione dei defunti: orari e servizi dei cimiteri di Parma dal 21 ottobre al 2 novembre

Apertura straordinaria dei cimiteri dalle 8 alle 17,30

Fidenza

Addio a Gino Minardi, storico bottegaio

Calcio

Parma, cambia il modulo?

Contro l'Entella il tecnico D'Aversa potrebbe apportare qualche modifica al disegno tattico dei crociati

1commento

Smog

Stop ai diesel euro 4 fino a lunedì Il servizio del Tg Parma

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi. Escluse dalla limitazioni le auto con almeno tre persone a bordo

25commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: domani comincia la finale

4commenti

SISMA

"Luci da terremoto" in Messico Video

Sulla Gazzetta di Parma il geologo parmense Valentino Straser spiega il fenomeno

Personaggi

Varriale, voce parmigiana delle World Series

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

SCUOLA

Più di 1.100 supplenti in cattedra

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Referendum e regionali, la sfida nel centrodestra

di Luca Tentoni

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

novellara

Si fingeva "sexy girl" su Facebook per raggirare gli uomini: denunciato

Firenze

Cade un capitello della basilica di Santa Croce: turista ucciso

SPORT

Moto

Rossi: "Qui non sai mai come andrà domani"

EUROPA LEAGUE

Vincono Lazio e Atalanta, Milan bloccato a San Siro dall'Aek

SOCIETA'

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto