10°

22°

Mondiali di calcio

Argentina e Olanda in semifinale

Kompany e soci non reagiscono dopo la rete a freddo di Higuain. Messi spreca il 2-0

Gonzalo Higuain, ieri match winner contro il Belgio.
Ricevi gratis le news
1

BRASILIA - Soffrendo fino alla fine, ma col cinismo tipico delle grandi squadre, l’Argentina rispedisce all’inferno i diavoli rossI del Belgio e taglia il traguardo delle semifinali mondiali. Lo fa nel giorno in cui il suo solista più atteso, Leo Messi, resta a secco: con la Pulce per una volta a digiuno, ci pensa il Pipita Higuain a togliere le castagne dal fuoco ai sudamericani con una giocata che è un mix di abilità e opportunismo. La migliore risposta a chi negli ultimi giorni ha montato il caso di una squadra Messi-dipendente. Il Belgio delle giovani promesse, al dunque, si mostra immaturo non demeritando ma confermandosi poco concreto in fase realizzativa.
E’ l’Argentina a dare subito l’impressione di voler fare la partita e Di Maria ci prova dalla distanza: è il prologo al gol che arriva un minuto dopo, all’8’, tanto bello quanto viziato dal caso. Lo sigla il Pipita Higuain, fin qui uno degli oggetti misteriosi del Mondiale, fortunato nell’approfittare di un rimpallo sul passaggio di Zabaleta. Una deviazione benedetta che aggiusta la palla sul destro del puntero argentino, che è un fulmine a coordinarsi e a colpire in mezza girata indirizzando la palla a mezza altezza nell’angolino più lontano grazie a un beffardo effetto a uscire. Il Belgio si mette a ruminare il suo gioco fatto di trame e di passaggi ma senza rendersi mai effettivamente pericoloso, mentre i sudamericani affidano al Pocho Lavezzi il compito di colpire in contropiede, specie dopo aver perso Di Maria per un problema al polpaccio. Con Hazard che cerca spazi che non trova, per i diavoli rossi è De Bruyne a provarci dalla distanza con Romero che respinge a pugni uniti. Ma la prima e unica vera occasione del primo tempo il Belgio la confeziona sul finire della frazione quando Mirallas gira di testa dal centro dell’area sul cross di Vertonghen lambendo il palo.
La ripresa comincia con l’Argentina che prova a chiudere in contropiede: è ancora Higuain, con un’azione personale, ad involarsi verso la porta. Il suo tiro, a Courtois battuto, scheggia la traversa.
Wilmots capisce che deve rischiare e rivede le scelte iniziali: dentro Mertens e Lukaku per Origi e Mirallas. Alla mezz'ora tegola sull'Argentina: si fa male Di Maria, e per lui, si saprà in serata, il Mondiale è finito. Dopo qualche mezza occasione belga, (Fellaini di testa, De Bruyne da fuori), Messi si fa ipnotizzare da Courtois fallendo il 2-0, ma è Lukaku, a un minuto dallo scadere dei cinque di recupero concessi da Rizzoli, ad avere sul sinistro la palla del pareggio: ma il suo tiro-cross strozzato libera l’urlo represso in gola dei tanti argentini presenti allo stadio. In semifinale ci va l’Argentina, che non è più solo l’Argentina di Messi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • DAVIDE

    07 Luglio @ 12.13

    Dopo aver visto tutte le partite di questo mondiale siamo arrivati finalmente alla stretta finale. Dico finalmente visto che il livello medio del gioco è stato assolutamente mediocre con qualche "punta" di divertimento con Colombia e Costa Rica (solo però nella prima parte). Germania quadrata, prevedibile ma sempre lì. Olanda deludente nelle ultime partire. Argentina con sprazzi di bel calcio ma troppo poco. Rubrasil con gioco abbastanza inconsistente e psicologicamente abbastanza debole. Comunque il Rubrasil otterrà in qualche maniera la sua sesta vittoria in coppa del mondo. Si tratta solo di stabilire quale sarà la vittima sacrificale nella finale del 13 luglio (se esistesse un Dio del calcio farebbe vincere l'Olanda -troppe volte seconda- in una finale Germania-Olanda. Ma il buon Dio ha cose più importanti a cui pensare..............)

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein: Lory del Santo, osceno denunciare dopo vent'anni

Hollywood

Lory del Santo: "Weinstein, osceno denunciarlo dopo vent'anni"

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

Via libera della Giunta al progetto esecutivo di valorizzazione e recupero del limite Nord-Est del Parco Ducale. Sarà demolito il muro su viale Piacenza. Stanziati 1.281.000 euro

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

4commenti

monchio

Cade da una balza rocciosa: grave un cercatore di funghi 88enne

Anteprima Gazzetta

Intervista all'avvocato parmigiano che sparò ai ladri

Gazzareporter

Oltretorrente, lezione di yoga in strada

Tra viale Vittoria e via Gulli

SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato, i tifosi: "Tattica da rivedere"

Nel mirino soprattutto lo staff tecnico (da rivedere per il 66% dei tifosi che hanno risposto al sondaggio)

1commento

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

E' al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

carabinieri

Colpo in villa sventato a Langhirano grazie ad un vicino: ladri in fuga

Regione

Bagarre sulla chiusura dei punti nascita

1commento

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

6commenti

SALUTE

Dire addio ai malanni di stagione seguendo semplici suggerimenti

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

1commento

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

10commenti

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: è Willy l'ottavo finalista

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

LAMPEDUSA

Donna denuncia: tentata violenza da parte di 5 migranti

2commenti

giallo

Ritrovata Dafne Di Scipio, la ventenne scomparsa a Varese

SPORT

CHAMPIONS

Napoli battuto a Manchester: recrimina per un rigore sbagliato

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

SOCIETA'

USA

California, cane-eroe resta col gregge, lo salva dal fuoco

1commento

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»