22°

Parma Calcio

Lite e insulti: prima Cassanata parmigiana?

Indiscrezioni e smentite su una presunta lite fra Cassano e i compagni

Antonio Cassano

Antonio Cassano: voci di un litigio con la squadra, ma non ci sono conferme ufficiali

Ricevi gratis le news
28

C'era stata la Cassanata doriana, poi quella interista, e ora - secondo la Gazzetta dello Sport - arriva quella parmigiana. L'episodio risalirebbe a giovedì durante l'allenamento a Collecchio. Quello che si pensava fosse ormai un ex "bad boy" se la sarebbe presa con i compagni, Donadoni e Leonardi. Una furiosa litigata e parole grosse a tutti. Tanto che potrebbe arrivare la multa della società crociata. E - qualcuno dice - anche la possibilità di far fuori il giocatore dalla rosa. Il mercato chiude fra una settimana.

Ma già sui social ci sono post che smentiscono la notizia del litigio: ad esempio un twitter di Biabiany. Vedremo se nelle prossime ore ci saranno comunicati ufficiali.

Nel frattempo, una doccia gelata che riguarda Cassano in realtà c'è: ma qui la Cassanata è a fin di bene. Anche Fantantonio Cassano, infatti, si è sottoposto alla doccia di solidarietà dell'Ice bucket challenge (video)

E anche Lucarelli smentisce il litigio. Carolina ritwitta - Nessuna litigata tra Antonio Cassano e i compagni del Parma. A negare dissapori tra Fantantonio e i giocatori del club emiliano sono l’attaccante Jonathan Biabiany e il difensore Alessandro Lucarelli che, su Twitter, smentiscono le indiscrezioni di stampa secondo le quali il talento barese sarebbe stato protagonista di una litigata, giovedì, negli spogliatoi che avrebbe coinvolto anche l’allenatore ducale Roberto Donadoni e l’amministratore delegato, Pietro Leonardi.
E se il giocatore francese scrive che «Cassano non ha litigato con nessun compagno di squadra», il capitano gialloblù Lucarelli prende la parola anche per i colleghi per dire che "visto quanto scritto sui giornali di oggi, a nome della squadra smentisco categoricamente qualsiasi tipo di litigio di Cassano con i compagni». Considerazioni, quelle affidate a Twitter dai due parmigiani, che vengono 'ritwittate' sul proprio account anche dalla moglie di Cassano, Carolina Marcialis.
Intanto, il Parma - sul proprio sito - ha pubblicato i convocati per l’amichevole contro il Carpi, in programma alle 18 nella città modenese, ultimo test partita pre-campionato. Nella lista non è presente Cassano che, negli ultimi allenamenti, si era preparato in parte con la squadra e in parte individualmente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • SIMONE

    25 Agosto @ 17.19

    Ancora con sta storia?? Ma siete mai stati in uno spogliatoio?? ci sono delle buie ogni settimana, poi ci sono giocatori con caretteri particolari che sbottano per poco, è una questione caratteriale..hanno poco autocontrollo!! Chi parla di mandare via Cassano??? ma siete fuori?? abbiamo un giocatore forte, la società ha fatto uno sforzo economico per tenerlo in rosa... uno dei pochi giocatori di calcio in serie A, abbiamo la fortuna di averlo noi e qualcuno lo vuole rimandare a Bari??? Guardatevi prima un pò di partite prima di parlare, quella squadra senza Cassano è nulla!! Simone

    Rispondi

  • VELENOSO

    25 Agosto @ 14.35

    Ma Cassano e' fatto cosi'. PRENDERE O LASCIARE.Prevedo un anno di SUPERcassanate che metteranno a dura prova la pazienza di noi tifosi.

    Rispondi

  • DAVIDE

    25 Agosto @ 13.25

    In un articolo della Gazzetta dello Sport di qualche giorno fa (un trafiletto ben nascosto) si è ribadito che Messi, estasiato dalla bontà del prosciutto di Parma, ha espresso la volontà di trasferirsi per un anno nella nostra città e giocare con i crociati. Le due dirigenze (Barcellona e Parma) si sono incontrate in gran segreto per valutare la cosa. Forse si muoverà qualcosa nelle prossime ore.....(sempre secondo la Gazzetta dello Sport).

    Rispondi

  • amilcare

    25 Agosto @ 10.44

    Non penso che la notizia sia inventata anche se Leonardi ci dirà l'esatto contrario, il problema è se Cassano ha voglia o meno di rimanere al Parma o se ancora spera di tornare alla Samp. Già in passato tutte le volte che ha voluto andare via, vedi al Milan o all'Inter, prima della fine del mercato ha litigato con tutti tanto da costringere le società di appartenenza a regalarlo via perché considerato ormai ingestibile dallo spogliatoio. Per me è probabile che si tratti della stessa strategia da parte di Cassano, quindi meglio evitare problemi, liberarsi del suo stipendio e lasciarlo andare gratis dove vuole. Meglio così che tenere un giocatore con il suo stipendio ai margini della rosa.

    Rispondi

  • Ivo

    24 Agosto @ 13.57

    Si come il bicchiere rotto , o le liti con Buffon eccc, smentite dagli interessati . Cassano nn e mai piaciuto a gazzetta dello sport e Rai , solo perché nn concede interviste , avendoli definiti in passato lecchini e viscidi. Se sveglia la squadra fa bene ! Con Stramaccioni all inter , litigo , perché con i compagni nn si riusciva a fare 3 passaggi di seguito ! Questo e voler giocare e vincere. E fa bene ! Guarda Stramaccioni , prima osannato , e adesso ? Chi lo sente più ? Diffidate da voci stupide

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein: Lory del Santo, osceno denunciare dopo vent'anni

Hollywood

Lory del Santo: "Weinstein, osceno denunciarlo dopo vent'anni"

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

9commenti

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Economia

Rinnovato il contratto tra Number1 logistics Group e Barilla

"Obiettivi aziendali ma anche condivisione di valori"

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti 

«Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 9

IL CASO

Parchi, bagni «vietati» ai disabili

BORGOTARO

Venturi: «Punto nascita, chiusura inevitabile»

1commento

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

E' da rivedere per il 66% dei tifosi che hanno risposto al nostro sondaggio

1commento

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

4commenti

E' al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

monchio

Cade da una balza rocciosa: grave un cercatore di funghi 88enne

Gazzareporter

Oltretorrente, lezione di yoga in strada

Tra viale Vittoria e via Gulli

1commento

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

rapimento

Alfano: "Liberato in Nigeria don Maurizio Pallù"

OMICIDI

Morto il serial killer delle donne di Bolzano

SPORT

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

SOCIETA'

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

USA

California, cane-eroe resta col gregge, lo salva dal fuoco

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»