15°

29°

Tennis

Federer nella storia: 83 titoli, 1000 match vinti

Batte Roanic e Brisbane. Meglio di lui solo Jimmy Connors e Lendl

Federer nella storia: 83 titoli, 1000 match vinti
Ricevi gratis le news
0

Mille match vinti e 83 titoli conquistati in carriera: lo straordinario, doppio traguardo - che accresce ulteriormente il suo rango nell’empireo delle leggende del tennis - è stato raggiunto da Roger Federer sul cemento del Queensland Tennis Centre, a Brisbane (Australia), dove ha battuto in finale il canadese Milos Raonic, per 6-4, 6-7 (2), 6-4. Meglio del 33enne fuoriclasse svizzero, numero 2 mondiale dopo essere stato numero 1 per 302 settimane (un record), hanno fatto solo Jimmy Connors e Ivan Lendl, con rispettivamente, 1.253 e 1.071 successi. Analogo, e da capogiro, il rapporto tra vittorie e incontri: 81,8% per lo statunitense e il cecoslovacco naturalizzato statunitense, entrambi in pensione da anni (278 e 239 sconfitte); 81,5% per il nuovo socio del 'club 1.000' (227 match persi).
«E' un momento speciale, non c'è dubbio. Ho giocato tanto tennis nel corso degli anni e raggiungere stasera le 1.000 vittorie significa molto per me. Non dimenticherò mai questo match», ha detto un commosso Federer, premiato sul campo da altre due leggende come Rod Laver e Roy Emerson. «Sono contento di averlo fatto in Australia, dove il tennis è amato e seguito», ha aggiunto. Gli ha fatto eco il 24enne canadese, numero 8 del ranking: «E' duro stare qui di fronte a così tanti campioni di Grand Slam, è un onore. Quando ci stavamo riscaldando, ho sentito di tutti questi titoli: francamente pensavo che stesse giocando per la 2000/a vittoria!».
Non è stata, comunque, una passeggiata per King Roger: durato due ore e 13', l’incontro è stato combattuto e spettacolare - 21 ace per Federer, 14 per Raonic -, degno della posta in gioco. Dopo un primo set con 15 vincenti e il break al terzo game, lo svizzero si è fatto rimontare da 2-0 nella seconda frazione, decisa al tie break con sette punti di fila di Raonic. Nel terzo set equilibrio fino al 4-4 e break decisivo sul 5-4, anche per un doppio fallo del canadese. Il punto della vittoria per Roger è venuto da un diritto di Milos finito in rete nella scambio seguito alla sua seconda di servizio.
Così, il campione di Basilea ha conquistato a Brisbane, dove nel 2014 aveva ceduto all’australiano Lleyton Hewitt, l’83/o titolo (17 gli Slam), alla 125/a finale. Ad applaudirlo, in tribuna, la moglie Mirka e le gemelle Myla e Charlene, di 5 anni e mezzo (i gemelli più piccoli, Leo e Lenny compiranno un anno a maggio). Ne è passata di acqua sotto i ponti da quel 28 settembre 1998 quando, a Tolosa, un 17enne di belle speranze vinse il suo primo match, battendo con un doppio 6-2 il francese Guillaume Raoux.
Sedici anni e 999 vittorie più tardi, Federer apre il 2015 con uno splendido, storico successo. Nella sua seconda giovinezza agonistica, forse accarezza il sogno di tornare sul trono del tennis mondiale, ora occupato da Djokovic. Un sogno, a questo punto, non del tutto irrealistico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Barca prende fuoco e affonda nel Po, Marco Padovani muore annegato

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

7commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

gazzareporter

Non c'è posto? Qualcuno parcheggia lo stesso

gazzareporter

Lavori di asfaltatura barriera Repubblica

tg parma

Sicurezza in ospedale: oltre 100 telecamere entro il 2018 Video

2commenti

CALCIO

D'Aversa si racconta

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

1commento

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti