15°

29°

crisi

Il caos del Parma sta per finire sul tavolo del governo

Decisiva assemblea Lega. Malagò: "Parma, fuori i responsabili"

 Il caos del Parma sta per finire sul tavolo del governo
Ricevi gratis le news
14

 Il caos del Parma sta per finire sul tavolo del governo. Dopo il rinvio di due partite e il campionato che si trascina per molti al limite della regolarità, è il presidente del Coni, Giovanni Malagò, a fare la voce grossa (leggi l'articolo): «Fuori i responsabili, o interverremo noi» ha tuonato il capo dello sport. La deadline è fissata per venerdì prossimo, giorno in cui l’assemblea di Lega discuterà della vicenda del club emiliano: una sorta di ultimatum quello lanciato da Malagò, pronto a ricorrere all’aiuto dell’esecutivo. «"Sul Parma aspettiamo l’assemblea di Lega, poi mi confronterò col sottosegretario Delrio, non solo ufficiosamente ma anche ufficialmente: se nessuno si prende le responsabilità, allora sarà responsabilità delle istituzioni individuare di chi è la colpa».
Sul banco degli imputati sono finite Lega e Figc, contro le quali la squadra emiliana (Donadoni compreso) si è scagliata accusandole di fatto di non aver fatto nulla per evitare il tracollo del club. Ma il presidente della Lega Maurizio Beretta (leggi l'articolo) respinge tutto al mittente: «Lega e Federazione non hanno responsabilità: ci sono regole e organi che prevedono tempi di controllo, decisioni successive e sanzioni anche a stagione in corso. E il torneo è regolare». «Le delibere sulle regole sono approvate anche dal Coni», è la replica di Tavecchio. Il presidente della Figc ha annunciato che venerdì andrò in assemblea di Lega. «E' nostro interesse che il campionato finisca regolarmente: nostro, ma soprattutto della Lega».
Mentre il sindaco di Parma Pizzarotti si propone come intermediario da tutte le parti, sul caso che sta scuotendo la serie A è intervenuto anche l’ex presidente della Figc, Giancarlo Abete (leggi l'articolo): «Va fatto l’impossibile, con ogni sforzo, per far proseguire il Parma in questo campionato, sia per garantire una conclusione naturale della stagione sia per non avere un danno d’immagine a livello internazionale». Il campanello d’allarme c'era stato - sottolinea Abete - con l'esclusione dall’Europa League».
Invoca l’intervento delle istituzioni anche Demetrio Albertini, vice di Abete in quella Figc venuta giù dopo la debacle azzurra ai mondiali in Brasile: «La vicenda Parma è conseguenza delle scelte del passato - ha detto l’ex milanista -. Le istituzioni devono riunirsi e trovare una soluzione in tempi brevi. Lugaresi? Lo conosco bene, è inaffidabile».
Intanto a Parma, dopo il j'accuse di squadre e allenatore, il clima è sempre teso: su Twitter va in scena il battibecco tra Altobelli jr e Lucarelli (leggi l'articolo): il figlio del campione del mondo '82 ha accusato il capitano gialloblu di indignarsi solo per i soldi. «Caro Alessandro Lucarelli, dov'eri quando in serie C fallivano squadre ogni anno e giocatori che di certo non prendevano cifre come le tue perdevano 6-7 mesi di stipendio? Non ti indignavi ai tempi, vero? Certo, non li perdevi tu, quindi che problema c'era...» il post di Mattia Altobelli. Immediata la replica di Lucarelli: «Io i miei soldi li posso anche perdere visto che con il calcio ci ho mangiato abbastanza. La mia battaglia sta nel mettere in discussione il sistema di controllo e tutela che ha fallito in tutte queste circostanze e per garantire lo stipendio a chi ne ha veramente bisogno (dipendenti)». Intanto il sindaco di Parma, Federico Pizzarotti, continua a lavorare per scongiurare altri rinvii (leggi l'articolo): domani a Parma torna l’Aic: «io farò da mediatore tra Lega e Figc per trovare una quadra». Sul presidente del club, Manenti, nessun dubbio: «La sua credibilità è venuta meno: gli consiglio di trovare un acquirente che possa sostituirsi». La tensione resta alta e il Parma sempre appeso a un filo: venerdì round in Lega e se non si sblocca la palla passa da Malagò al governo.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Samuele

    02 Marzo @ 20.05

    STATE SERENI PARMIGIANI CHE VE LA DA RENZI LA PAGA !!

    Rispondi

  • Vercingetorige

    02 Marzo @ 19.50

    IL SOTTOSEGRETARIO DELRIO , reggiano , già Sindaco di Reggio Emilia. Immagino stia trepidando per le sorti del Parma.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    02 Marzo @ 18.42

    E' nell' Area 51 ?

    Rispondi

  • Vercingetorige

    02 Marzo @ 18.16

    E DOV' E' IL NOSTRO PIETRO LEONARDI , quello che tutti ci invidiano ? Loconoscobenissimo ! E' ammalato ? Mi dispiace ! Speriamo che possa tornare presto a zompettare per il campo , con la maglia crociata tirata sulla pancetta !

    Rispondi

  • INFALLIBILE GIRL

    02 Marzo @ 17.15

    Sono dottoressa per cui penso che il mio contributo sia valido e vi dico cos'è la mitomaniania.La mitomania è una condizione patologica di carattere psicologico caratterizzata da una frequente distorsione .della realtà con conseguente tendenza abituale ad inventare bugie a cui spesso crede l'autore stesso allo scopo di apparire di destare ammirazione e compassione. La mitomania si manifesta mediante un continuo falsare la realtà raccontando falsi ricordi ed episodi ai quali l'autore stesso crede.La mitomania comporta come rischio principale quello di arrivare al punto di crearsi un'altra personalita'.La mitomania colpisce soprattutto soggetti isterici e psicopatici.

    Rispondi

    • 02 Marzo @ 18.14

      REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Non so se lei sia veramente dottoressa e ne dubito. Di sicuro una dottoressa seria non azzarda una diagnosi alla televisione: comunque, quella diagnosi - giusta o sbagloiata che sia - è finita nel cestino....

      Rispondi

      • Giancarlo

        02 Marzo @ 19.30

        non mi pare comunque che questa diagnosi sia del tutto sbagliata..che vogliate o no il signor manenti ne ha tutti i sintomi ( della mitomania)

        Rispondi

        • 02 Marzo @ 21.28

          REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Non sto parlando di medicina, sto parlando di querele per diffamazione che vorrei evitare, Ci sono temi che non si possono trattare con lo stesso spirito del bar sport: non su un giornale, perlomeno. Altrimenti, appunto si rischia la diffamazione. Ora spero sia più chiaro per tutti

          Rispondi

        • federicot

          02 Marzo @ 22.50

          federicot

          e dai....qua la verità non si può dire.

          Rispondi

        • 03 Marzo @ 06.56

          REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Ma se ce la elargisci ogni giorno, e la presenti anche come Verità con la V maiuscola, ti lamenti pure....? Credo che molti altri siti sarebbero assai meno ospitali

          Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Magiafuoco/2

monchio

Se in Appennino arriva Mangiafuoco Video

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

6commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

2commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

10commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

2commenti

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

22commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

1commento

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SOCIETA'

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

Usa

Quando la "diva" Luna oscura totalmente il sole  Foto

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti