10°

22°

crisi

Il caos del Parma sta per finire sul tavolo del governo

Decisiva assemblea Lega. Malagò: "Parma, fuori i responsabili"

 Il caos del Parma sta per finire sul tavolo del governo
Ricevi gratis le news
14

 Il caos del Parma sta per finire sul tavolo del governo. Dopo il rinvio di due partite e il campionato che si trascina per molti al limite della regolarità, è il presidente del Coni, Giovanni Malagò, a fare la voce grossa (leggi l'articolo): «Fuori i responsabili, o interverremo noi» ha tuonato il capo dello sport. La deadline è fissata per venerdì prossimo, giorno in cui l’assemblea di Lega discuterà della vicenda del club emiliano: una sorta di ultimatum quello lanciato da Malagò, pronto a ricorrere all’aiuto dell’esecutivo. «"Sul Parma aspettiamo l’assemblea di Lega, poi mi confronterò col sottosegretario Delrio, non solo ufficiosamente ma anche ufficialmente: se nessuno si prende le responsabilità, allora sarà responsabilità delle istituzioni individuare di chi è la colpa».
Sul banco degli imputati sono finite Lega e Figc, contro le quali la squadra emiliana (Donadoni compreso) si è scagliata accusandole di fatto di non aver fatto nulla per evitare il tracollo del club. Ma il presidente della Lega Maurizio Beretta (leggi l'articolo) respinge tutto al mittente: «Lega e Federazione non hanno responsabilità: ci sono regole e organi che prevedono tempi di controllo, decisioni successive e sanzioni anche a stagione in corso. E il torneo è regolare». «Le delibere sulle regole sono approvate anche dal Coni», è la replica di Tavecchio. Il presidente della Figc ha annunciato che venerdì andrò in assemblea di Lega. «E' nostro interesse che il campionato finisca regolarmente: nostro, ma soprattutto della Lega».
Mentre il sindaco di Parma Pizzarotti si propone come intermediario da tutte le parti, sul caso che sta scuotendo la serie A è intervenuto anche l’ex presidente della Figc, Giancarlo Abete (leggi l'articolo): «Va fatto l’impossibile, con ogni sforzo, per far proseguire il Parma in questo campionato, sia per garantire una conclusione naturale della stagione sia per non avere un danno d’immagine a livello internazionale». Il campanello d’allarme c'era stato - sottolinea Abete - con l'esclusione dall’Europa League».
Invoca l’intervento delle istituzioni anche Demetrio Albertini, vice di Abete in quella Figc venuta giù dopo la debacle azzurra ai mondiali in Brasile: «La vicenda Parma è conseguenza delle scelte del passato - ha detto l’ex milanista -. Le istituzioni devono riunirsi e trovare una soluzione in tempi brevi. Lugaresi? Lo conosco bene, è inaffidabile».
Intanto a Parma, dopo il j'accuse di squadre e allenatore, il clima è sempre teso: su Twitter va in scena il battibecco tra Altobelli jr e Lucarelli (leggi l'articolo): il figlio del campione del mondo '82 ha accusato il capitano gialloblu di indignarsi solo per i soldi. «Caro Alessandro Lucarelli, dov'eri quando in serie C fallivano squadre ogni anno e giocatori che di certo non prendevano cifre come le tue perdevano 6-7 mesi di stipendio? Non ti indignavi ai tempi, vero? Certo, non li perdevi tu, quindi che problema c'era...» il post di Mattia Altobelli. Immediata la replica di Lucarelli: «Io i miei soldi li posso anche perdere visto che con il calcio ci ho mangiato abbastanza. La mia battaglia sta nel mettere in discussione il sistema di controllo e tutela che ha fallito in tutte queste circostanze e per garantire lo stipendio a chi ne ha veramente bisogno (dipendenti)». Intanto il sindaco di Parma, Federico Pizzarotti, continua a lavorare per scongiurare altri rinvii (leggi l'articolo): domani a Parma torna l’Aic: «io farò da mediatore tra Lega e Figc per trovare una quadra». Sul presidente del club, Manenti, nessun dubbio: «La sua credibilità è venuta meno: gli consiglio di trovare un acquirente che possa sostituirsi». La tensione resta alta e il Parma sempre appeso a un filo: venerdì round in Lega e se non si sblocca la palla passa da Malagò al governo.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Samuele

    02 Marzo @ 20.05

    STATE SERENI PARMIGIANI CHE VE LA DA RENZI LA PAGA !!

    Rispondi

  • Vercingetorige

    02 Marzo @ 19.50

    IL SOTTOSEGRETARIO DELRIO , reggiano , già Sindaco di Reggio Emilia. Immagino stia trepidando per le sorti del Parma.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    02 Marzo @ 18.42

    E' nell' Area 51 ?

    Rispondi

  • Vercingetorige

    02 Marzo @ 18.16

    E DOV' E' IL NOSTRO PIETRO LEONARDI , quello che tutti ci invidiano ? Loconoscobenissimo ! E' ammalato ? Mi dispiace ! Speriamo che possa tornare presto a zompettare per il campo , con la maglia crociata tirata sulla pancetta !

    Rispondi

  • INFALLIBILE GIRL

    02 Marzo @ 17.15

    Sono dottoressa per cui penso che il mio contributo sia valido e vi dico cos'è la mitomaniania.La mitomania è una condizione patologica di carattere psicologico caratterizzata da una frequente distorsione .della realtà con conseguente tendenza abituale ad inventare bugie a cui spesso crede l'autore stesso allo scopo di apparire di destare ammirazione e compassione. La mitomania si manifesta mediante un continuo falsare la realtà raccontando falsi ricordi ed episodi ai quali l'autore stesso crede.La mitomania comporta come rischio principale quello di arrivare al punto di crearsi un'altra personalita'.La mitomania colpisce soprattutto soggetti isterici e psicopatici.

    Rispondi

    • 02 Marzo @ 18.14

      REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Non so se lei sia veramente dottoressa e ne dubito. Di sicuro una dottoressa seria non azzarda una diagnosi alla televisione: comunque, quella diagnosi - giusta o sbagloiata che sia - è finita nel cestino....

      Rispondi

      • Giancarlo

        02 Marzo @ 19.30

        non mi pare comunque che questa diagnosi sia del tutto sbagliata..che vogliate o no il signor manenti ne ha tutti i sintomi ( della mitomania)

        Rispondi

        • 02 Marzo @ 21.28

          REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Non sto parlando di medicina, sto parlando di querele per diffamazione che vorrei evitare, Ci sono temi che non si possono trattare con lo stesso spirito del bar sport: non su un giornale, perlomeno. Altrimenti, appunto si rischia la diffamazione. Ora spero sia più chiaro per tutti

          Rispondi

        • federicot

          02 Marzo @ 22.50

          federicot

          e dai....qua la verità non si può dire.

          Rispondi

        • 03 Marzo @ 06.56

          REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Ma se ce la elargisci ogni giorno, e la presenti anche come Verità con la V maiuscola, ti lamenti pure....? Credo che molti altri siti sarebbero assai meno ospitali

          Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

55 offerte di lavoro

OPPORTUNITA'

55 nuove offerte di lavoro

Lealtrenotizie

Furto in vialla a Langhirano

carabinieri

Colpo in villa sventato a Langhirano grazie ad un vicino: ladri in fuga

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

5commenti

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

2commenti

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

ricoverato al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

tg parma

Cassa di espansione sul Baganza: il progetto Video

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

1commento

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

9commenti

Monticelli

Obbligo di firma, ma scappa con scooter rubato

1commento

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

4commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: è Willy l'ottavo finalista

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

Lutto

Neviano piange il sarto Daniele Mazza: vestì tutto il paese

Fidenza

I ladri si ripresentano alla Pinko

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

LAMPEDUSA

Donna denuncia: tentata violenza da parte di 5 migranti

giallo

Ritrovata Dafne Di Scipio, la ventenne scomparsa a Varese

SPORT

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

Calcio

Spareggi Mondiali: Italia con la Svezia

SOCIETA'

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel