14°

28°

Figc

Mai più "casi Parma": varate le nuove regole per la serie A

Mai più "casi Parma": varate le nuove regole per la serie A

Carlo Tavecchio, presidente della Figc

Ricevi gratis le news
3

«La filosofia è curare il malato senza farlo morire». Il presidente della Figc, Carlo Tavecchio usa una delle sue frasi per spiegare il sistema pluriennale adottato all’unanimità dal Consiglio federale per l’iscrizione al campionato di serie A. In mancanza di un’intesa, slitta invece di 15 giorni il provvedimento per serie B e Lega Pro. Di fatto però la Federcalcio reagisce compatta, nella votazione, un po' meno nei metodi (critico Ulivieri, «la prossima volta non votiamo») per evitare nuovi casi Parma: sia per l'acquisizione dei club professionistici sia per garantire che le società completino la stagione.
Per l’acquisizione di almeno il 10% delle società, i soggetti devono soddisfare requisiti di onorabilità e di solidità finanziaria. Si parla di reati puniti con pena edittale massima superiore ai 5 anni, per i reati di cui alla legge 401/1989 e alla legge 376/2000, per quelli di truffa ed appropriazione indebita e opportuna verifica antimafia previo accordo di collaborazione tra Federazione e ministero dell’Interno. Sulla solidità economica, ci deve essere la garanzia di una banca di primaria importanza, nazionale o estera, che attesti la solvibilità e la liceità della provenienza delle risorse finanziare.
Il piano pluriennale, invece, mira ad ottenere l’equilibrio economico-finanziario con il pareggio di bilancio dal 2018-19. Entro la stagione 2015-16 i club dovranno pagare i debiti verso le società estere per il trasferimento dei calciatori, gli emolumenti ad altri dipendenti, il pagamento altri compensi dovuti ai tesserati. Introdotti tre indicatori di controllo dell’equilibrio finanziario ed economico: uno sulla liquidità che misurerà il grado di equilibrio finanziario a breve termine (capacità dei club di far fronte agli impegni finanziari entro 12 mesi); uno sull'indebitamento; uno sul costo del lavoro allargato.
Le società che non rispondono ai requisiti nel 2015-16 saranno obbligate a presentare un piano di riequilibrio; nel 2016-2017 subiranno il blocco della campagna trasferimenti a meno che non si produca un saldo positivo finanziario ed economico; il rispetto di tali requisiti nel 2017-18 sarà valido per l’ammissione al campionato. Nel 2018-19 servirà il pareggio di bilancio. Nel prossimo consiglio federale saranno indicati i «numeri» da rispettare da qui a quattro anni. «E' un consiglio storico - dice Tavecchio -. La Figc con uno sforzo notevole ha preparato un impianto che riguarda soprattutto un concetto di liquidità. Con questo monitoraggio andremo a conoscere anche le situazioni interne alle singole società». Per il dg Michele Uva «un sistema sostenibile, e con regole certe, attrarrà nuovi investimenti anche dall’estero».
Tavecchio spiega che «ora lo sforzo massimo sarà per la riforma dei campionati che è la madre di tutte le battaglie. Quello fatto oggi è il padre - conclude -. Per fare i campionati ci vuole la madre ma anche il padre che dia le regole». L'obiettivo è approvare la riforma entro giugno «altrimenti non potrà essere utilizzata a partire dal 2016-2017». «Un campionato ideale dovrebbe essere a 18 squadre in A e 20 in B - rileva il presidente -. Una Serie A 18 rende più esaudibili le richieste relative all’attività della nazionale del ct Conte mentre un campionato a 22 è di difficile mantenimento».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Marco

    28 Marzo @ 16.48

    chiudiamo la stalla quando i buoi sono già scappati...

    Rispondi

  • step

    27 Marzo @ 08.44

    le regole in questo paese sono l'unica cosa che non manca farle costa poco non rispettarle niente

    Rispondi

  • sabcarrera

    26 Marzo @ 21.48

    Gli spettatori Tv sono in picchiata se poi ci levi anche le partite i diritti tv sarà la fine

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Protesta

«Cittadella abbandonata»

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

SPORT

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti