16°

30°

Sport

Serie D: la Federazione sceglie Parma Calcio 1913

Il sindaco Pizzarotti: "Decisione in sintonia con la città"

Serie D: la Federazione sceglie Parma Calcio 1913
Ricevi gratis le news
10

Affiliazione alla serie D, la Federazione ha scelto: Parma Calcio 1913 rappresenterà Parma nel prossimo campionato di serie D. 

Il vice presidente di Parma Calcio 1913, Marco Ferrari, commenta brevemente l'affiliazione della società alla FIGC: "Finalmente possiamo partire. Non abbiamo tempo da perdere e abbiamo molto lavoro da fare. Forza Parma". Domattina la presentazione dei tecnici e della campagna abbonamenti. 

La società ha reso noto che domani alle 11 nella sala stampa del Tardini è in programma una conferenza stampa, alla luce della recente ammissione della società a disputare il prossimo campionato di serie D. Saranno presentati i principali quadri tecnici: Lorenzo Minotti (Responsabile Area Tecnica), Andrea Galassi (Direttore Sportivo), Luigi Apolloni (allenatore prima Squadra) e Fausto Pizzi (Responsabile Settore Giovanile) e comunicati prezzi e modalità della campagna abbonamenti 2015/2016, che sarà possibile sottoscrivere online già da domani. 

Gazzettadiparma.it seguirà la conferenza stampa e vi aggiornerà in diretta 


Video: la cronaca del TgParma


IL SINDACO PIZZAROTTI: "PROGETTO INNOVATIVO E PARTECIPATO, DECISIONE IN SINTONIA CON LA CITTA' ". 
Il sindaco Federico Pizzarotti commenta, attraverso una nota, l'affiliazione di Parma Calcio 1913 alla serie D, decisa oggi dalla Figc. 
Dice il comunicato del sindaco: 

Apprendiamo che la Federazione ha deciso: “Parma Calcio 1913” rappresenterà Parma nel prossimo campionato di serie D.
Era una decisione attesa e auspicata.
Come Comune eravamo chiamati a dare un'indicazione, lo abbiamo fatto alla luce del sole per sostenere un progetto che ci è apparso innovativo, partecipato, fondato su un'idea di calcio pulito, capace di coinvolgere la città in tante sue espressioni.
Dopo quello che è successo con il calcio a Parma, abbiamo in questo modo voluto dare un segnale, lasciando ovviamente alla FIGC il ruolo che istituzionalmente le spetta.
E ci fa particolarmente piacere che la decisione sia andata nella direzione da noi indicata, interpretando anche i sentimenti di tanti tifosi e cittadini che si sono subito sentiti in sintonia con il progetto espresso dalla società “Parma Calcio 1913”.
Cosi si ricomincia, si riparte dalla Serie D, si farà al Tardini, e si farà con l'entusiasmo di chi lavora per tornare in un posto più consono alle tradizioni centenarie di Parma nella vita calcistica nazionale.
Un grazie sincero, anche da parte del Comune, vada a tutti coloro che, ciascuno secondo le sue possibilità, hanno lavorato in questi mesi per la rinascita del calcio a Parma e un grande “in bocca al lupo!” alla Società, alla squadra e all'intero staff che rappresenterà i colori crociati sui campi di calcio da settembre prossimo. 

CORRADO: "DETERMINANTE LA LETTERA DI ACCREDITAMENTO DEL SINDACO". «Alla fine è stata determinante la lettera di accreditamento del sindaco, mai arrivata a favore di Magico Parma. Dispiace che il primo cittadino di Parma abbia voluto penalizzare in maniera così determinante il nostro lavoro e privare la città di una possibile valida alternativa, diversa nel suo contenuto, che guardava al futuro senza nostalgia del passato e che poteva vantare competenze e professionalità di primissimo livello». Lo sostiene, in una nota, "Magico Parma", la cordata capeggiata da Giuseppe Corrado che aveva presentato alla Figc una proposta alternativa a quella di Parma calcio 1913.
«Prevalere nella corsa al titolo - dice Magico Parma - non è stato semplice per la cordata Parma 1913 e, nonostante alcune condizioni di privilegio e di particolare favore, per vincere è stato necessario l’aiuto determinante del sindaco. L’ombra di Magico Parma aumenterà ulteriormente la pressione e la responsabilità di chi ha vinto e di chi ha condizionato il risultato. Ringraziamo la Figc per l’apprezzamento mostrato alla nostra iniziativa e per averci sostenuto nel nostro tentativo di salvare il Parma dal fallimento. Auguriamo a Parma 1913 non solo un campionato facilmente vittorioso in Serie D ma un arrivederci veloce in serie A».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Fede

    27 Luglio @ 22.53

    Ma e' meglio che taccia lo pseudo sindaco..... Forza Parma 1913

    Rispondi

  • simone

    27 Luglio @ 21.20

    Troppi personaggi legati al vecchio parma!!! Minestra. Riscaldata ??? Io di calcio ne so poco ...,,, mi sa tanto di il vecchio che ritorna !!!! Vedremo lo svolgersi degli eventi !!! Vorrei solo sbagliarmi

    Rispondi

  • cla

    27 Luglio @ 19.20

    che farsa!!!

    Rispondi

  • Vercingetorige

    27 Luglio @ 17.58

    IO NON SO COME ANDRA' QUESTO NUOVO PARMA . Parlare di promozioni prima ancora d' aver cominciato il Campionato sembra un po' prematuro , però , FINALMENTE ABBIAMO UNA SOCIETA' TRASPARENTE , senza maneggioni e faccendieri , con padroni di cui conosciamo la faccia . UNA SOCIETA' NOSTRA , PARMIGIANA , DI CUI NON CI DOBBIAMO VERGOGNARE ! L' esperienza dell' azionariato popolare puo' essere d' avanguardia in Italia. Gente come Scala , Apolloni , Minotti , Pizzi , sono qui per amore di Parma , del Parma e dei suoi tifosi , piuttosto che per interesse , anche se lo stipendio spero che glie lo paghino , come ai dipendenti che si riuscirà a salvare , che stringono la cinghia con le loro famiglie , e lavorano gratis da più di un anno . Mi dispiace un po' per Melli , ma , o si è tirato fuori lui , o , se l' han lasciato fuori , una ragione ci sarà . Stanotte ho fatto un sogno : che "TV Parma" riuscisse ad acquistare , da FIGC e Lega Dilettanti , i diritti per trasmettere in diretta le partite del Parma , almeno quelle in trasferta . Con le megatonnellate di pubblicità di cui è stracarico questo "sito" , di soldi dovrebbe averne abbastanza , ed avanzargliene pure , ma non so se , dal punto di vista legale , i Regolamenti lo consentano , e poi temo ci sarebbero anche problemi tecnici , di ripetizione del segnale. Credo , comunque , che ci sarà quanto meno la radiocronaca, come ai vecchi tempi. FORZA PARMA !

    Rispondi

  • bastiano

    27 Luglio @ 17.46

    Questa inerzia a decidere mi lascia il sospetto che del Parma non gliene importi niente a nessuno. Ma ce la fanno in 20 giorni a mettere su una squadra con almeno 15 giocatori da serie superiore per garantire un campionato dignitoso ? Questi giocatori vanno pagati . Esistono limiti agli stipendi e sono certo che la nuova proprietà non farà cose strane che farebbero altri ... Il Parma è condannato a vincere il campionato . Se non lo vince si compromette in modo irreversibile. Insomma è una bella gara a meno che non trovino persone che si mettano in gioco non per soldi ma per la "piazza" in cui si troverebbero . Forza Parma (sinceramente e di cuore).

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Barca prende fuoco e affonda nel Po, Marco Padovani muore annegato

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

7commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

gazzareporter

Non c'è posto? Qualcuno parcheggia lo stesso

gazzareporter

Lavori di asfaltatura barriera Repubblica

tg parma

Sicurezza in ospedale: oltre 100 telecamere entro il 2018 Video

2commenti

CALCIO

D'Aversa si racconta

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

1commento

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti