17°

Calcio

Con i bulgari basta un gol, Italia in fuga

Conte: "Dobbiamo essere più concreti"

Azzurri; Conte, qualificazione non è certa
Ricevi gratis le news
1

Italia batte Bulgaria 1-0 in una partita del gruppo H per le qualificazioni a Euro 2016 giocata a Palermo.

Antonio Conte è meno teso rispetto al post-partita di Firenze. Non sorride, ma parla e spiega, nella sala stampa dello stadio Barbera. Sottolinea «che l'analisi della partita è facile». «Abbiamo creato tanto e realizzato pochissimo», taglia corto. «C'era tensione - spiega il ct - perché il risultato contava tanto, dopo la vittoria della Norvegia. Il nostro girone è difficile e se ne sta accorgendo anche la Croazia. La qualificazione non è per niente certa e dovremo sudare per ottenerla».
La Bulgaria, rispetto alla Nazionale maltese, ha deciso di giocarsela. «Oggi abbiamo incontrato una squadra che comunque è scesa in campo a viso aperto, c'era più facilità di manovra», l'opinione del ct. Poi, sulla prova di Verratti, più spigliato e intraprendente senza l’ombra di Pirlo. «Lui è il presente e il futuro - dice Conte - sta crescendo e sa cosa gli chiedo. Deve migliorare e deve cercare di più il tiro. E’ un giocatore importante che gioca titolare in una squadra importante». I gol col contagocce non preoccupano Conte. «Sarei preoccupato se facessimo gol senza creare occasioni, arriverà il tempo in cui saremo più concreti - sottolinea -. A volte la cattiveria latita: se avessimo segnato il 2-0 le cose andavano diversamente. Invece, ci è rimasta l’ansia che la Bulgaria potesse rimontarci».
Manovra più fluida grazie anche a Candreva ed El Shaarawy, che «hanno caratteristiche diverse rispetto a Eder e Gabbiadini». «Era una scelta che avevo programmato in queste due partite», ammette Conte, cui è piaciuto «l'approccio alla partita». Infine, sull'espulsione di De Rossi, non nuovo a 'impresè del genere. «Non ho visto il suo intervento ma, se ha reagito, ha sbagliato, perchè poteva compromettere tutto. Lui sa chi ha sbagliato e c'è poco da dire».
Il ct ringrazia il pubblico di Palermo «che ha sostenuto la squadra e, da buon meridionale, so che al sud il pubblico non ci abbandona mai». Gli chiedono del neorosanero Gilardino in Nazionale, soprattutto se dovesse vivere una seconda giovinezza a Palermo. «Se avessi fatto l’Europeo quest’anno avrei convocato Toni, la Nazionale non è preclusa ad alcuno».
«Prendiamo questi tre punti che ci proiettano sulla vetta del girone, questa è la cosa più importante - il parere di Marco Verratti -. Tutte le squadre che incontriamo sono molto organizzate ed è difficile vincere. Adesso cercheremo di vincere anche la prossima». Matteo Darmian aggiunge: «Tornare qui è sempre una bella emozione. Palermo è stata una tappa importante della mia carriera. La Bulgaria? Abbiamo disputato una partita più convincente rispetto a quella contro Malta».
Infine, Ivalo Chochev, bulgaro del Palermo: «E' stata una partita speciale, perchè questo è il 'miò stadio. Era una grossa responsabilità per me giocare con la mia Nazionale qui, davanti al mio pubblico. I loro applausi sono stati bellissimi. Mi dispiace perchè abbiamo perso, dopo avere avuto tre o quarto occasioni, ma l’Italia ci è stata superiore».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gio

    07 Settembre @ 15.32

    Giorgio R.

    BULGARIA COME AL SOLITO FALLOSA IN MODO CONTINUO E L'ARBITRO che come solito punisce più severamente chi stava subendo e per esasperazione fa quello che non si deve fare. Ma quello che non si deve fare lo ha fatto l'arbitro che dopo numerosi falli da dietro più o meno "gentili" NON HA AMMONITO IN MODO GIUSTO E POCO TEMPESTIVO AD FARE LE PRIME AMMONIZIONI AI GIOCATORI BULGARI "SCARPARI" come solito e senza vergogna. Addormentano la partita e la fermano numerose volte con falli. Ma possibile che ogni volta e contro ogni squadra facciano sempre così e gli arbitri lasciano troppo correre ? Provate voi a giocare con gente fallosa in odo continuo per più della metà della partita impuniti e sicuri di poter fare come volevano bloccando il gioco dell'Italia scorrettamente e continuamente. Bulgaria a casa !

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

27commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

storia

Inaugurato il monumento ai Paracadutisti della Folgore

FONTANELLATO

Al via le "Autorevoli cene" al Labirinto della Masone: focus con Massimo Spigaroli e Michela Murgia Ascolta

Le interviste sono state realizzate in diretta da Andrea Gatti su Radio Parma

economia

Approvata all'unanimità la fusione di Banca di Parma in Emil Banca

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro