Calcio

Con i bulgari basta un gol, Italia in fuga

Conte: "Dobbiamo essere più concreti"

Azzurri; Conte, qualificazione non è certa
Ricevi gratis le news
1

Italia batte Bulgaria 1-0 in una partita del gruppo H per le qualificazioni a Euro 2016 giocata a Palermo.

Antonio Conte è meno teso rispetto al post-partita di Firenze. Non sorride, ma parla e spiega, nella sala stampa dello stadio Barbera. Sottolinea «che l'analisi della partita è facile». «Abbiamo creato tanto e realizzato pochissimo», taglia corto. «C'era tensione - spiega il ct - perché il risultato contava tanto, dopo la vittoria della Norvegia. Il nostro girone è difficile e se ne sta accorgendo anche la Croazia. La qualificazione non è per niente certa e dovremo sudare per ottenerla».
La Bulgaria, rispetto alla Nazionale maltese, ha deciso di giocarsela. «Oggi abbiamo incontrato una squadra che comunque è scesa in campo a viso aperto, c'era più facilità di manovra», l'opinione del ct. Poi, sulla prova di Verratti, più spigliato e intraprendente senza l’ombra di Pirlo. «Lui è il presente e il futuro - dice Conte - sta crescendo e sa cosa gli chiedo. Deve migliorare e deve cercare di più il tiro. E’ un giocatore importante che gioca titolare in una squadra importante». I gol col contagocce non preoccupano Conte. «Sarei preoccupato se facessimo gol senza creare occasioni, arriverà il tempo in cui saremo più concreti - sottolinea -. A volte la cattiveria latita: se avessimo segnato il 2-0 le cose andavano diversamente. Invece, ci è rimasta l’ansia che la Bulgaria potesse rimontarci».
Manovra più fluida grazie anche a Candreva ed El Shaarawy, che «hanno caratteristiche diverse rispetto a Eder e Gabbiadini». «Era una scelta che avevo programmato in queste due partite», ammette Conte, cui è piaciuto «l'approccio alla partita». Infine, sull'espulsione di De Rossi, non nuovo a 'impresè del genere. «Non ho visto il suo intervento ma, se ha reagito, ha sbagliato, perchè poteva compromettere tutto. Lui sa chi ha sbagliato e c'è poco da dire».
Il ct ringrazia il pubblico di Palermo «che ha sostenuto la squadra e, da buon meridionale, so che al sud il pubblico non ci abbandona mai». Gli chiedono del neorosanero Gilardino in Nazionale, soprattutto se dovesse vivere una seconda giovinezza a Palermo. «Se avessi fatto l’Europeo quest’anno avrei convocato Toni, la Nazionale non è preclusa ad alcuno».
«Prendiamo questi tre punti che ci proiettano sulla vetta del girone, questa è la cosa più importante - il parere di Marco Verratti -. Tutte le squadre che incontriamo sono molto organizzate ed è difficile vincere. Adesso cercheremo di vincere anche la prossima». Matteo Darmian aggiunge: «Tornare qui è sempre una bella emozione. Palermo è stata una tappa importante della mia carriera. La Bulgaria? Abbiamo disputato una partita più convincente rispetto a quella contro Malta».
Infine, Ivalo Chochev, bulgaro del Palermo: «E' stata una partita speciale, perchè questo è il 'miò stadio. Era una grossa responsabilità per me giocare con la mia Nazionale qui, davanti al mio pubblico. I loro applausi sono stati bellissimi. Mi dispiace perchè abbiamo perso, dopo avere avuto tre o quarto occasioni, ma l’Italia ci è stata superiore».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gio

    07 Settembre @ 15.32

    Giorgio R.

    BULGARIA COME AL SOLITO FALLOSA IN MODO CONTINUO E L'ARBITRO che come solito punisce più severamente chi stava subendo e per esasperazione fa quello che non si deve fare. Ma quello che non si deve fare lo ha fatto l'arbitro che dopo numerosi falli da dietro più o meno "gentili" NON HA AMMONITO IN MODO GIUSTO E POCO TEMPESTIVO AD FARE LE PRIME AMMONIZIONI AI GIOCATORI BULGARI "SCARPARI" come solito e senza vergogna. Addormentano la partita e la fermano numerose volte con falli. Ma possibile che ogni volta e contro ogni squadra facciano sempre così e gli arbitri lasciano troppo correre ? Provate voi a giocare con gente fallosa in odo continuo per più della metà della partita impuniti e sicuri di poter fare come volevano bloccando il gioco dell'Italia scorrettamente e continuamente. Bulgaria a casa !

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Orietta Berti "assolta" dall'AgCom

Orietta Berti in una foto d'archivio

Par condicio

Orietta Berti "assolta" dall'AgCom

La dj Jessie Diamond: «Vi presento CR 10, il mio nuovo singolo»

Intervista

La dj Jessie Diamond: «Vi presento CR 10, il mio nuovo singolo»

Festa al "Caseificio della musica": ecco chi c'era

PGN

Festa al "Caseificio della musica": ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani lo speciale "Amico dentista"

INSERTO

In edicola lo speciale "Amico dentista"

Lealtrenotizie

Sarcone, il nuovo re della cosca che tentava di intimidire i testimoni dell'affare Sorbolo

'NDRANGHETA

Sarcone, il nuovo re della cosca che tentava di intimidire i testimoni dell'affare Sorbolo

1commento

POSTALLUVIONE

Ponte della Navetta, appalto all'impresa Buia

1commento

Lutto

L'ultimo viaggio di Cavatorta

Colorno

Rubata l'auto a servizio di un malato di Sla

Avis

Izzi: «Pochi disposti a tenere gli stili di vita sani necessari per donare»

ODONTOIATRI

Falsi dentisti, c'è l'app per stanarli

NOCETO

Addio a Mario Reverberi, colonna del volontariato

Appello

Il sindaco di Collecchio: «Cerchiamo padroni per 15 cani»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

san leonardo

Commerciante straniero permette di fermare il ladro d’auto italiano

2commenti

OSPEDALE

Day hospital oncologico al Cattani: lavori verso la conclusione. Ecco come sarà: foto

Intervento da 1,3 milioni di euro. Parcheggi riservati ai pazienti in cura

FATTO DEL GIORNO

Giovanni Reverberi, parmigiano prigioniero a Dachau: la sua storia in un libro toccante Video

La nipote di Reverberi, Natalia Conti, è fra coloro che tengono viva la memoria di quanto accadde in quegli anni

VOLANTI

Si arrampicano lungo tubi e grondaie e svaligiano le case: 6 furti in un giorno a Parma

15commenti

Palacassa

Concorso per un posto da infermiere: 3mila al Palacassa, candidati anche da Agrigento Foto

L'obiettivo di molti partecipanti è entrare in graduatoria, sperando in una chiamata entro i prossimi tre anni

8commenti

TG PARMA

Le elezioni 2018 costeranno 584mila euro al Comune di Parma Video

Allarme

Ore 7: attimi di paura in via Emilia Est

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'indispensabile ruolo di Silvio l'ineleggibile

di Vittorio Testa

2commenti

L'ESPERTO

Un immobile in successione? Si può vendere. Ecco come

ITALIA/MONDO

afghanistan

Attaccata la sede di Save The Children: almeno 11 feriti

PIACENZA

Tenta di gettarsi dal ponte, i carabinieri lo salvano

1commento

SPORT

Tuffi

Tania Cagnotto è diventata mamma

operazione

Arrestato per riciclaggio il presidente Foggia Calcio

SOCIETA'

GUSTO

Carbonara: ecco la vera ricetta romana  Video

hi tech

L'iPhone X vende poco, Apple potrebbe "pensionarlo"

2commenti

MOTORI

novita'

Honda Civic, finalmente il diesel. Il 1.6 spiegato in tre mosse

RESTYLING

La Mini rifà il trucco a 3porte, 5porte e cabrio Video