cassazione

Calciopoli: ombre su Lazio-Parma

Lotito aiutato anche da Fini e Ferri. Contestata ai Della Valle Lecce-Parma

Calciopoli: ombre su Lazio-Parma
Ricevi gratis le news
4

E' stata depositata la sentenza di Cassazione: «Moggi strapotere ingiustificato» (leggi l'articolo), in cui secondo i giudici ne esce un calcio screditato dal «mondo sommerso» dell’ex dg Juve che avrebbe avuto «Irruenta forza di penetrazione anche in ambito federale» e molta influenza sul «Processo del Lunedì» di Biscardi. Ma si parma anche in due occasioni del  Parma: Lazio-Parma e Lecce-Parma

 Lotito aiutato anche da Fini e Ferri, ombre su Lazio-Parma

C'è una «congerie di telefonate compromettenti» e di «prove inequivocabili» delle «pressioni" esercitate dal patron della Lazio Claudio Lotito «sul mondo arbitrale in un contesto di lotte intestine per la nomina a Presidente della Figc tra l’uscente Franco Carraro e l’aspirante emergente Giancarlo Abete» per assicurarsi il "salvataggio" della Lazio dalla retrocessione nel campionato 2004-2005. Lo scrive la Cassazione nella sentenza su "Calciopoli" rilevando che l’allora vice della Figc, Innocenzo Mazzini, viene intercettato mentre assicura a Lotito che la sua «mediazione" era riuscita ad assicurare alla Lazio un occhio di favore da parte dei designatori arbitrali Bergamo e Pairetto. «Così come avevano avuto esiti positivi interventi di persone estranee all’ambiente calcistico quali» Cosimo Maria Ferri - attuale sottosegretario alla giustizia - e l’ex presidente della Camera Gianfranco Fini. Si ricordano le «sviste arbitrali» in «favore della società romana» durante le partite Lazio-Chievo e Lazio-Parma. Ad avviso della Cassazione, il comportamento di Lotito - con le sue «manovre pressorie» - ben rappresenta un "fenomeno degenerativo» di «condotte idonee all’alterazione di una gara». Per gli 'ermellinì, «non è chi non veda, infatti, ai fini della rilevanza penale, l’assenza di sostanziali differenze tra la condotta di chi offre o dà denaro (o permette altri vantaggi) a soggetti appartenenti ad un’altra squadra per assicurarsi la vittoria o il vantaggio in classifica, e la condotta di chi persegua tali obiettivi attraverso manovre più subdole ma ugualmente destinate al raggiungimento di quello scopo». Anche per Lotito il processo si è concluso con la prescrizione, prima ancora di giungere in Cassazione, dei due episodi di frode sportiva per i quali era imputato.

Lecce-Parma...tocca ai Della Valle

I vertici della Fiorentina - Diego e Andrea Della Valle e il manager viola Sandro Mencucci - alla fine, dopo una strenua resistenza, vanno «a Canossa» da Luciano Moggi e si «accostano a quel sistema di potere che li aveva emarginati e in definitiva danneggiati: non dunque con il proposito di garantirsi l’imparzialità delle decisioni arbitrali per riparare ai presunti torti subiti in precedenza (ritenuti alla base della deficitaria situazione in classifica), ma una sorta di accondiscendenza versa un sistema di potere che li garantisse per il futuro attraverso scelte arbitrali oculate pilotate dal gruppo di potere operante in parte in seno alla Figc (i vertici arbitrali e Mazzini) ed in parte estraneo all’ente (Moggi9, tra loro in perfetta simbiosi». Lo scrive la Cassazione nelle motivazioni di Calciopoli che riguardano la dirigenza viola alla quale sono stati contestati due episodi di frode sportiva - per «pilotare» le partita Fiorentina-Chievo e Lecce-Parma - caduti in prescrizione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    09 Settembre @ 20.19

    E RICORDATE QUEL JUVENTUS - PARMA A TORINO , arbitrata ,mi sembra , dallo stesso De Santis ? All' ultimo minuto tutto il Parma era in attacco . Arrivò in area un "cross" dalla destra . Fabio Cannavaro incornò di testa , ma , l' arbitro , appena vide la palla volare verso l' area , fischiò , per cui il gol di Cannavaro , avvenuto dopo il suo fischio , fu annullato. Fabio , che sapeva benissimo come stavano le cose , non si arrabbiò neanche . Rise a crepapelle per mezz' ora ! Nessuno seppe mai quale fallo avesse fischiato l' arbitro , e si parlò di "fallo di confusione" .

    Rispondi

  • DAVIDE

    09 Settembre @ 19.12

    Meno male che adesso il calcio è più pulito e non ci sono più combine. Infatti quest'anno hanno già deciso in Lega che il campionato lo vincerà l'Inter o la Roma (dipende dalle ..... "donazioni" !).

    Rispondi

  • Vercingetorige

    09 Settembre @ 19.07

    DOPO LECCE - PARMA ARBITRATA DA DE SANTIS , "Gedeone" Carmignani disse che , pur avendo vissuto tutta la vita nel mondo del Calcio , di fronte a certe cose , era tentato di uscirne. Dello stesso tenore il commento di Luca Baraldi . Ha ragione "Valter" : certe cose vengono sancite e divulgate solo quando sono prescritte...........

    Rispondi

  • Valter

    09 Settembre @ 18.12

    "Prescrizione"...un colpo di spugna ed una manica di farabutti esce indenne. Ed ancora operano in Lega e FGCI.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Orietta Berti "assolta" dall'AgCom

Orietta Berti in una foto d'archivio

Par condicio

Orietta Berti "assolta" dall'AgCom

La dj Jessie Diamond: «Vi presento CR 10, il mio nuovo singolo»

Intervista

La dj Jessie Diamond: «Vi presento CR 10, il mio nuovo singolo»

Festa al "Caseificio della musica": ecco chi c'era

PGN

Festa al "Caseificio della musica": ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani lo speciale "Amico dentista"

INSERTO

In edicola lo speciale "Amico dentista"

Lealtrenotizie

Arrestato un altro spacciatore di viale dei Mille

Foto d'archivio

carbinieri

Viale dei Mille, si mette in bocca le dosi di cocaina e inforca la bici: arrestato

polizia

Insegue e molesta la ex in Cittadella: la fuga finisce contro un'auto. E poi in cella

1commento

'NDRANGHETA

Sarcone, il nuovo re della cosca che tentava di intimidire i testimoni dell'affare Sorbolo

2commenti

POSTALLUVIONE

Ponte della Navetta, appalto all'impresa Buia

3commenti

Lutto

L'ultimo viaggio di Cavatorta

Colorno

Rubata l'auto a servizio di un malato di Sla

Avis

Izzi: «Pochi disposti a tenere gli stili di vita sani necessari per donare»

ODONTOIATRI

Falsi dentisti, c'è l'app per stanarli

NOCETO

Addio a Mario Reverberi, colonna del volontariato

Appello

Il sindaco di Collecchio: «Cerchiamo padroni per 15 cani»

1commento

san leonardo

Commerciante straniero permette di fermare il ladro d’auto italiano

2commenti

Palacassa

Concorso per un posto da infermiere: 3mila al Palacassa, candidati anche da Agrigento Foto

L'obiettivo di molti partecipanti è entrare in graduatoria, sperando in una chiamata entro i prossimi tre anni

8commenti

OSPEDALE

Day hospital oncologico al Cattani: lavori verso la conclusione. Ecco come sarà: foto

Intervento da 1,3 milioni di euro. Parcheggi riservati ai pazienti in cura

VOLANTI

Si arrampicano lungo tubi e grondaie e svaligiano le case: 6 furti in un giorno a Parma

15commenti

FATTO DEL GIORNO

Giovanni Reverberi, parmigiano prigioniero a Dachau: la sua storia in un libro toccante Video

La nipote di Reverberi, Natalia Conti, è fra coloro che tengono viva la memoria di quanto accadde in quegli anni

TG PARMA

Le elezioni 2018 costeranno 584mila euro al Comune di Parma Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'indispensabile ruolo di Silvio l'ineleggibile

di Vittorio Testa

2commenti

L'ESPERTO

Un immobile in successione? Si può vendere. Ecco come

ITALIA/MONDO

afghanistan

Attaccata la sede di Save The Children: almeno 11 feriti

PIACENZA

Tenta di gettarsi dal ponte, i carabinieri lo salvano

1commento

SPORT

GAZZAFUN

Vota i grandi dello sport di Parma (e non)

TENNIS

Australian Open, l'eterno Federer in semifinale. Contro la sorpresa Chung

SOCIETA'

GUSTO

Carbonara: ecco la vera ricetta romana  Video

hi tech

L'iPhone X vende poco, Apple potrebbe "pensionarlo"

3commenti

MOTORI

novita'

Honda Civic, finalmente il diesel. Il 1.6 spiegato in tre mosse

RESTYLING

La Mini rifà il trucco a 3porte, 5porte e cabrio Video